02 Agosto 2014

Cibi che contengono la maggior parte degli amminoacidi

Gli aminoacidi sono importanti per la sintesi delle proteine ​​e per il funzionamento generale del nostro organismo. Alcuni amminoacidi sono classificati come "essenziali", il che significa che non vengono naturalmente prodotti dal corpo umano. Tali amino acidi devono quindi essere introdotti attraverso l'alimentazione altrimenti l'organismo andrà a rompere le proteine ​​esistenti al suo interno, come per esempio quelle che costituiscono il tessuto muscolare. Diversamente dai grassi, gli aminoacidi non possono essere immagazzinati nel corpo per un uso successivo. Pertanto, è ancora più importante includere in maniera costante i seguenti cibi ricchi di amminoacidi nella propria dieta.

Frutta secca e legumi

Frutta secca e legumi tra cui arachidi, mandorle, noci, nocciole, fagioli e lenticchie sono abbondanti fonti di aminoacidi. In particolare, noci, anacardi, mandorle e arachidi rappresentano fonti ricche dell'amminoacido essenziale L-arginina. Tale amino acido è importante per migliorare il sistema immunitario, facilitare il metabolismo muscolare e la crescita della massa muscolare, e favorire la produzione di collagene nonché la crescita delle ossa. Le mandorle e gli anacardi sono inoltre tra le migliori fonti di isoleucina, un altro amminoacido essenziale utile per aiutare a stabilizzare i livelli di zuccheri nel sangue e aumentare l'energia. Mandorle e arachidi vantano anche alti livelli di fenilalanina, che contribuisce a migliorare l'umore.

Pesce

I pesci di qualsiasi tipo sono un'altra ottima fonte di molti amino acidi; in particolare, i pesci grassi come aringhe, sgombro, salmone, tonno, e sardine sono altresì ricchi di acidi grassi essenziali omega-3. I pesci contengono principalmente i seguenti aminoacidi essenziali: isoleucina, lisina e metionina.

Proteine della soia

La soia e le proteine ​​della soia forniscono elevate concentrazioni di diversi amminoacidi essenziali, importanti soprattutto per i vegetariani e i vegani, che potrebbero non essere in grado di introdurre alcuni di questi aminoacidi attraverso la loro dieta. La soia è ricca di diversi aminoacidi essenziali tra cui isoleucina, lisina, metionina, triptofano e valina.

Uova

Le uova contengono abbondanti quantità di amminoacidi e sono una fonte eccellente di proteine. Questo alimento costituisce una buona risorsa per i seguenti aminoacidi essenziali: metionina, isoleucina, lisina, e triptofano. Inoltre, le uova contengono relativamente poche calorie, dunque rappresentano uno dei cibi migliori per chi vuole mantenere la linea e/o costruire muscoli.

Petto di pollo

Tra le fonti più ricche dei tre amminoacidi a catena ramificata (BCAA), ovvero isoleucina, valina, e leucina, troviamo il petto di pollo.

Ricordiamo che gli alimenti sopra illustrati devono necessariamente far parte di una dieta sana ed equilibrata, e non vanno mai consumati tutti quotidianamente ma vanno alternati. Se non si riesce ad assumere il giusto quantitativo di amminoacidi, è possibile ricorrere a integratori, previo consulto medico.

Commenti e opinioni