27 Settembre 2012

La giusta alimentazione per capelli sani e forti

La salute dei nostri capelli viene messa ogni giorno a dura prova da stress emotivo, prodotti chimici, farmaci, inquinamento e altri fattori, ma con la giusta alimentazione si può fare davvero molto per mantenerli sani, forti e splendenti. Qui sotto illustreremo i cibi in grado di migliorare l'aspetto e la salute dei capelli.

► Carne

Poiché il capello è costituito per il 65-95% da proteine solide, in particolare la cheratina che a sua volta è composta dagli amminoacidi essenziali lisina e cistina, si rende necessario un adeguato apporto di proteine. Carni bianche e rosse forniscono un insieme di proteine ​​complete, nel senso che comprendono anche tutti gli aminoacidi essenziali. Inoltre, carni di alta qualità come quella di manzo e pollame sono ricche di zolfo, elemento principale che costituisce la cheratina.

► Semi di lino, sesamo nero, girasole, zucca, chia

I semi sono un'alternativa vegetariana molto gustosa per assumere proteine ​​vegetali e acidi grassi essenziali, due componenti nutrizionali fondamentali per avere capelli sani. In particolare, i semi di sesamo nero, oltre a rinforzare i capelli alla radice, favoriscono la circolazione nel cuoio capelluto e il corretto metabolismo dei nutrienti.

I semi sono davvero facili da preparare e da mangiare, infatti possono essere consumati sia da soli sia in aggiunta a riso, insalate, yogurt e cereali.

► Vegetali color verde scuro

I vegetali color verde scuro come broccoli, cavoli, spinaci e bietole costituiscono una straordinaria fonte di vitamina A, ferro e calcio. In particolare, la vitamina A è essenziale per la produzione di sebo, utile per mantenere i capelli idratati e dare brillantezza ed elasticità.

► Legumi

Poiché i follicoli piliferi sono costituiti da circa 50-100 proteine ​​diverse, i legumi, e soprattutto i fagioli, sono un ottimo modo per sostenere i capelli. Oltre alle proteine, la maggior parte dei legumi contiene ferro, zinco e vitamine del gruppo B, tra cui la biotina (B8) e l'acido folico (B9). I legumi contengono altresì buone quantità di zolfo che, come già detto, è l'elemento base della cheratina.

► Pesce

Pesci come salmone, sardine, trote, aringhe e anguille sono ottime fonti di proteine, ferro e acidi grassi essenziali omega-3 e omega-6. Tutti questi elementi sono fondamentali per la salute e la crescita di capelli, pelle e unghie. Tuttavia, si dovrebbero evitare alcuni tipi di pesce contenenti elevati livelli di mercurio quali pesce spada, squalo, malacantide (Malacanthus latovittatus), e sgombro reale, soprattutto nel caso di donne in gravidanza o in allattamento.

Altri tipi di pesce utili per avere capelli sani e di bell'aspetto sono le ostriche. Questi molluschi, come anche altri frutti di mare, possiedono elevati livelli di zinco, selenio, zolfo, ferro, vitamina B8 (biotina), e proteine, sostanze fondamentali per la salute dei capelli.

► Uova

La vitamina B8, o biotina, è un nutriente particolarmente presente nel tuorlo dell'uovo, ma anche in frutti di mare, latte e latticini. La biotina è utile per proteggere il follicolo pilifero e il fusto del capello, evitando che si spezzi e favorendone la crescita. Diversi studi, alcuni dei quali condotti dall'Università di Bologna e dalla George Washington University School of Medicine hanno dimostrato che la biotina aumenta la resistenza e lo spessore di unghie e capelli.

Inoltre, le uova possono essere usate esternamente per preparare maschere efficaci contro i capelli fragili. Sbattere due uova e applicare il composto sui capelli asciutti; coprire con una cuffia; lasciare in posa per 10 minuti; infine risciacquare.

► Frutta secca

La frutta secca come noci, mandorle, anacardi e pistacchi, è una fonte eccellente di acidi grassi essenziali, selenio e zinco, importanti per lo sviluppo di tessuti sani, in particolare del cuoio capelluto.

► Prodotti integrali

Prodotti come cereali, riso e frumento integrali, orzo, avena, quinoa, miglio e farro spelta forniscono un buon apporto di vitamine del gruppo B, fibre, ferro, zinco e silicio. La University of Cincinnati’s College of Pharmacy ha condotto uno studio in cui alcune donne con i capelli fragili e sottili hanno ricevuto 10 mg di silicio al giorno per nove mesi. Alla fine dei nove mesi, i capelli erano diventati più folti e avevano acquisito una maggiore elasticità e resistenza.

► Alghe

Le alghe, tra cui spirulina e clorella, contengono un apporto equilibrato di acidi grassi omega-3 e omega-6, zinco, ferro e proteine. Inoltre, gli alginati derivanti dalla parete cellulare delle alghe sono importanti per il processo di disintossicazione del nostro organismo, e per la rimozione di sostanze che possono interferire con la crescita di cellule sane e, di conseguenza, dei capelli. Le alghe possono essere facilmente introdotte nella propria dieta aggiungendole in riso, zuppe e insalate.

In questo articolo abbiamo illustrato alcuni alimenti particolarmente adatti per favorire la salute e la crescita dei capelli, grazie al loro contenuto di nutrienti come proteine, vitamine, acidi grassi, zinco, ferro, calcio, silicio e selenio.

Commenti e opinioni