16 Dicembre 2014

Pancreatite: alimenti per la salute del pancreas

La pancreatite è un'infiammazione del pancreas, solitamente molto dolorosa, che avviene a causa di un rilascio eccessivo di enzimi, che fondamentalmente portano a una auto-digestione dello stesso pancreas. Per risolvere il problema è spesso necessario seguire una dieta liquida, e talvolta i pazienti devono evitare di assumere i liquidi per via orale. Ma vediamo nel dettaglio quali alimenti sono consigliati per la salute del pancreas e per fronteggiare la pancreatite.

Nella pancreatite cronica ci sono alcune cose che si devono assolutamente evitare come l'alcool, i cibi fritti, gli alimenti ad alto contenuto di grassi (come salse cremose troppo elaborate, prodotti dei fast food, carne e latticini ricchi di grassi). Questi alimenti possono portare il pancreas a rilasciare più enzimi rispetto al normale, causando attacchi di pancreatite. Anche altri alimenti andrebbero evitati il più possibile o comunque mangiati con parsimonia: carboidrati raffinati (pane bianco, zucchero bianco e sciroppo di fruttosio), che causano un rilascio di insulina superiore rispetto ai carboidrati complessi, più salutari (per esempio cereali integrali, verdura e legumi). In generale, è consigliabile ridurre al massimo l'assunzione di cibi processati o trasformati, che sono ad alto contenuto di grassi oppure ad alto contenuto di zuccheri raffinati, o entrambe le cose.

Gli alimenti che contengono una moderata quantità di grassi possono essere consumati, a patto che la maggior parte di essi siano costituiti da grassi buoni come gli omega-3. In genere, l'obiettivo è quello di avere una "dieta grassa moderata", in cui non più del 25% delle calorie proviene da grassi. Quindi, per una dieta di 2000 calorie, si possono ingerire pressappoco 55 grammi di grasso al giorno. Oltre ciò, bisogna cercare di consumare piccoli pasti frequenti durante la giornata, che sono più facili da digerire rispetto a pochi pasti abbondanti, i quali causerebbero più facilmente attacchi di pancreatite.

Le migliori scelte alimentari per chi soffre di pancreatite cronica sono: frutta e verdura di stagione (preferibilmente bio), cereali integrali, legumi, e latticini a basso contenuto di grassi o privi di grassi (in particolare yogurt magro con fermenti lattici vivi), e tagli magri di carne (non più di due volte a settimana). Tra i cibi contenenti grassi sani si possono consumare con moderazione avocado, olio extravergine d'oliva, pesce grasso come sgombro, ippoglosso, salmone, aringhe, e tonno, semi oleosi e frutta secca.

Dato che la dieta va decisa in base all'età, al peso, alla tolleranza e alle preferenze alimentari del soggetto (nonché eventualmente alla sua storia clinica), è importante chiedere assistenza a un dietista per capire bene quali sono gli alimenti per il pancreas più adatti a sé.

Commenti e opinioni