02 Ottobre 2012

5 bevande per accelerare il metabolismo

Il metabolismo è il processo attraverso il quale l'organismo trasforma le calorie ottenute tramite l'alimentazione in energia, necessaria per sostenere la vita. Per perdere peso in maniera efficace, oltre a una dieta sana ed equilibrata, esercizi cardio in combinazione con pesi, e un adeguato riposo, esistono altresì alimenti e bevande in grado di aiutarci a stimolare e accelerare il metabolismo. Di seguito vi illustreremo 5 bibite per aumentare il metabolismo:

1. Succo di goji

Il succo delle bacche di goji aumenta il metabolismo aiutando l'organismo a convertire più efficacemente il cibo in energia, invece di immagazzinarlo sotto forma di grasso. Favorisce inoltre la produzione di massa muscolare magra grazie al suo contenuto di potassio e amminoacidi, riduce i livelli di cortisolo e aiuta a regolare la presenza di zucchero nel sangue, evitando così la formazione di depositi di grasso. Oltre a ciò, il succo di bacche di goji è ricco di fibre, utili per aumentare il senso di sazietà, diminuendo l'appetito.

2. Tè verde

Il verde accelera il metabolismo attraverso la sua alta concentrazione di gallato di epigallocatechina (EGCG) e polifenoli. Secondo uno studio pubblicato sul The American Journal of Clinical Nutrition, il tè verde possiede proprietà termogeniche ed è in grado di promuovere l'ossidazione dei grassi, aumentando il metabolismo fino a circa il 43% in chi ne fa un uso quotidiano. I suoi effetti metabolici inoltre non sono legati esclusivamente al contenuto di caffeina, ma soprattutto alla catechina e ai polifenoli, per cui anche chi non può assumere caffeina, può godere dei benefici del tè verde decaffeinato.

3. Tè di mate

Anche il di mate (mah-tay), coltivato principalmente in Sud America, è ricco di polifenoli che lo rendono un ottimo brucia-grassi, e sin dall'antichità viene utilizzato come stimolante, saziante e soppressore dell'appetito. La presenza di caffeina inoltre favorisce il metabolismo di zuccheri e grassi diminuendo l'appetito, senza portare a cali energetici.

4. Guaranà

Il guaranà (Paullinia cupana Kunth) è una pianta originaria della foresta amazzonica. Produce un piccolo frutto rosso contenente semi neri i quali hanno una concentrazione di caffeina (guaranina) superiore ai chicchi di caffè, caratteristica che rende il guaranà un potente stimolante capace di diminuire la stanchezza mentale, aumentare la resistenza, accelerare il metabolismo e sopprimere l'appetito.

Date le elevate dosi di caffeina, il guaranà non è ben tollerato da tutti, e soprattutto non dovrebbe essere consumato da persone con malattie cardiache, ipertensione, ansia, epilessia e altri problemi di salute. Il guaranà può anche interferire con l'efficacia di alcuni farmaci.

5. Acqua

Non ci stancheremo mai di ripetere quanto sia importante l'acqua per il nostro organismo, e lo è altresì per regolare e stimolare il metabolismo. Bere più acqua può infatti aumentare il metabolismo migliorando la funzione renale e aiutando il fegato a svolgere più efficacemente il suo lavoro, liberando il corpo dalle tossine. Inoltre, a volte, la sensazione di fame che si percepisce può in realtà essere dovuta alla sete. In questi casi, anziché mangiare, bere un bicchiere d'acqua può certamente aiutare a ridurre l'apporto calorico.

 

Potrebbe interessarti anche:

Dimagrire mangiando cibi termogenici

9 modi per accelerare naturalmente il metabolismo

Commenti e opinioni