05 Agosto 2013

Alimenti e bevande per depurare fegato e reni

I reni e il fegato sono gli organi principalmente coinvolti nell'eliminazione delle tossine e nella disintossicazione del nostro organismo. I reni sono maggiormente responsabili della regolazione dei livelli di minerali e di sodio, mentre il fegato aiuta la digestione dei grassi grazie alla produzione di bile, assorbe le sostanze nutritive che si trovano nei grassi, metabolizza carboidrati e proteine, e libera il corpo dalle sostanze tossiche. Per pulire i reni e il fegato, bisogna mangiare cibi a basso contenuto di proteine ​​animali e di grassi saturi, evitare alcool, caffeina, tabacco e medicinali inutili. Si consiglia inoltre di scegliere prodotti biologici e acqua depurata al fine di evitare pesticidi e altri contaminanti.

Succhi di frutta

I succhi di frutta naturali, soprattutto quelli ai mirtilli e alla melagrana, migliorano le funzioni renali e forniscono una quantità notevole di antiossidanti. In particolare, il succo di mirtillo aiuta a prevenire i calcoli renali. I mirtilli sono inoltre ricchi di chinino, sostanza che si trasforma in acido ippurico nel fegato e favorisce l'espulsione delle tossine.

Succhi di verdura

I succhi di carota, barbabietola e sedano aiutano a eliminare le tossine dal fegato. Si consiglia di utilizzare centrifugati di verdura o succhi ottenuti con la pressa a freddo, e bere i succhi immediatamente in modo da ottenere il maggior numero di nutrienti assimilabili dal corpo. L'organismo in questo modo lavora di meno perché utilizza meno energia per la digestione dei succhi, e assorbe maggiori sostanze utili al suo fabbisogno.

In generale, l'assunzione di liquidi (fatta eccezione delle bevande alcoliche e di quelle ricche di additivi) aiuta a disintossicare l'organismo e ad aumentare la circolazione sanguigna a tutti gli organi. Si ricorda inoltre che un adulto sano deve bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Questa è senza dubbio la bevanda migliore non solo perché aiuta a depurarsi ma anche perché è vitale per il corretto funzionamento di tutto l'organismo umano.

Miglio e orzo

I cereali integrali e gli altri vegetali ricchi di fibre si legano con il materiale di scarto presente nel colon aiutando il corpo ad espellerlo più rapidamente. Orzo e miglio, in particolare, sono a basso indice glicemico, il che significa che si convertono in zucchero lentamente. Mantenere stabile il proprio livello di zuccheri nel sangue sarà di aiuto alla disintossicazione perché facilita il compito ai reni, che in questo modo si affaticano di meno.

Tofu

Le fonti di proteine ​​vegetali, a basso contenuto di grassi, sono le migliori per mantenere una dieta equilibrata senza sovraccaricare il fegato e i reni. Il tofu è un prodotto a base di soia contenente molte proteine vegetali. Queste sono facili da assimilare per il corpo e hanno un elevato contenuto di sostanze nutritive. Il tofu ha una lavorazione ad altissima redditività, con un elevato potenziale di digeribilità che addirittura è superiore a quello della materia prima utilizzata per ottenerlo. In pratica questo alimento è più digeribile della soia da cui si ricava.

Verdure a foglia verde

Le verdure crude, soprattutto quelle a foglia verde scuro come gli spinaci, forniscono molte vitamine e antiossidanti necessari per proteggere gli organi dai danni provocati dei radicali liberi. Gli spinaci sono ad alto contenuto di fibre e privi di grassi e zuccheri, un ottimo alimento per disintossicare in modo naturale i reni.

Tè e tisane

L'ortica, il tarassaco, la bardana, il cardo mariano e lo zenzero sono tutte erbe utili per preparare tisane disintossicanti per fegato e reni. Il tarassaco aumenta il flusso di bile nel fegato, la bardana rimuove i prodotti di scarto accumulati dai reni, e il cardo mariano è una delle erbe più efficaci per ripulire il fegato dalle sostanze tossiche.