18 Novembre 2013

Cibi che aiutano a migliorare le funzioni cerebrali

Quando si adotta una dieta sana ed equilibrata, tutto il nostro organismo ne beneficia, compreso il cervello. Per prenderci ancora più cura del nostro cervello possiamo inoltre consumare alimenti ricchi di sostanze benefiche tra cui antiossidanti, anti-infiammatori, acidi grassi essenziali, e folati. Di seguito, vedremo quali sono i cibi che aiutano a migliorare le funzioni del cervello e la memoria.

FRUTTI DI BOSCO

I frutti di bosco, oltre a essere molto gustosi, sono un ottimo alleato del cervello, dato che ne contrastano efficacemente l'invecchiamento. Tali frutti infatti sono pieni di antiossidanti che proteggono le cellule dell'organismo dall'ossidazione e dai danni causati dai radicali liberi. Questo vuol dire che grazie agli antiossidanti è possibile rallentare anche l'invecchiamento cerebrale, facilitando allo stesso tempo lo sviluppo di cellule sane. In particolare, secondo diversi studi, i mirtilli sarebbero in grado di aumentare la capacità di memorizzazione, contribuendo a mantenere il cervello giovane più a lungo. Oltre a ciò, i mirtilli possono svolgere un'azione positiva sulla coordinazione e sull'equilibrio.

Tra i migliori frutti di bosco troviamo:

  • Mirtilli rossi e blu
  • Lamponi
  • Fragole
  • Bacche di Goji
  • More di gelso

Un'altra bacca importante è l'acai berry, originaria dell'Amazzonia. Tale frutto ha una quantità elevatissima di antiossidanti, come antociani e resveratrolo, nonché sostanze antinfiammatorie utili per combattere l'invecchiamento del sistema circolatorio e del sistema nervoso centrale.

FRUTTA E VERDURA

Quando si sta acquistando una frutta o una verdura, si consiglia di scegliere quella con i colori più vivaci: arancio, giallo, e verde. Maggiore è l'intensità del colore, superiore è la quantità di beta-carotene contenuta nei vegetali. Il betacarotene è un antiossidante che viene convertito in vitamina A dal nostro organismo. Inoltre, tali cibi contengono un buon apporto di vitamina C. Queste due vitamine, la A e la C, sono entrambe utili per migliorare la memoria, e aiutano il corretto funzionamento delle arterie.

I vegetali con un alto contenuto di beta-carotene e vitamina C sono:

  • Broccoli
  • Pomodori
  • Carote
  • Mango
  • Arance
  • Melone
  • Peperoni color verde, rosso, giallo
  • Bietola
  • Avocado

ACIDI GRASSI ESSENZIALI

Gli acidi grassi essenziali sono utili per conferire vigore al cervello nonché per favorirne la crescita e lo sviluppo. Tali acidi hanno capacità antiinfiammatorie che contribuiscono a prevenire ictus, favorire la circolazione del sangue, e migliorare l'umore. Numerose ricerche hanno dimostrato che consumare prodotti contenenti acidi grassi omega può diminuire il rischio di Alzheimer.

Tra le fonti più buone di acidi grassi omega abbiamo:

  • Mandorle
  • Semi di chia
  • Semi di lino
  • Noci
  • Olio di noci o di semi
  • Olio d'oliva
  • Olio di canapa
  • Olio di cocco

Tra queste, le noci sono particolarmente buone perché aiutano a tenere libere e pulite le arterie, e aumentano i livelli di serotonina. La serotonina è un neurotrasmettitore che influisce positivamente su umore, sonno, memoria, e altra funzioni neurologiche.

FOLATI

Altri ottimi cibi per prevenire la degenerazione del cervello e mantenere il sistema nervoso sano sono quelli ricchi di folati perché aiutano molto il sistema circolatorio, e ciò che è buono per il flusso sanguigno è senza dubbio buono anche per il cervello:

  • Germe di grano
  • Verdure a foglia verde
  • Lenticchie
  • Spinaci
  • Asparagi
  • Funghi
  • Soia
  • Fave
  • Fagioli
  • Ceci
  • Lattuga romana
  • Semi di girasole

Oltre a questi cibi, il cioccolato fondente puro, o almeno al 75 per cento, è un buon alimento per il cervello perché facilita il rilascio di dopamina, utile per la memoria e l'umore, svolgendo un effetto antidepressivo naturale.

Gli alimenti appena elencati aiutano a migliorare la memoria e la salute del cervello a patto che facciano parte di una dieta sana e bilanciata.