14 Giugno 2013

Gli alimenti che danno energia al mattino

Spesso capita di svegliarsi stanchi al mattino anche se si dorme abbastanza. In questi casi una bella doccia appena svegli può essere utile per darsi un po' di carica, come pure fare attività fisica. Tuttavia, la dieta è uno degli aspetti che influiscono maggiormente sul proprio livello di energia, quindi se si mangiano gli alimenti giusti è possibile aumentare la propria energia e cominciare la giornata nel modo migliore.

Frutta

La frutta contiene zuccheri semplici ed è tra i cibi più facilmente assimilabili dal corpo, e quindi più velocemente convertibili in energia. L'organismo trasforma gli zuccheri semplici in glucosio, la principale fonte di energia per le cellule del sangue. Oltre a ciò, la frutta in generale possiede molte altre sostanze nutritive tra cui vitamine e minerali.

Cereali integrali

I cereali integrali sono costituiti da carboidrati complessi, che necessitano di più tempo per essere digeriti e quindi convertiti in glucosio. Se la frutta è utile per ottenere energia subito, lo stesso non si può dire per i cereali integrali, che però sono necessari per avere energia disponibile nel lungo periodo. Grazie infatti al lento rilascio energetico dei carboidrati complessi è possibile avere energia durante tutto il resto della giornata. I carboidrati complessi si trovano principalmente in cereali d'avena, segale, grano, orzo, patate. Per la colazione, si possono acquistare i sacchetti già preparati contenenti i 5 cereali, possibilmente da agricoltura biologia.

Polline

Il polline d'api viene adoperato da secoli all'interno della medicina tradizionale cinese come aiuto per dare vitalità e resistenza. Il polline possiede alte concentrazioni di diversi importanti nutrienti e minerali, oltre che di proteine. Le sue proprietà stimolanti si dimostrano utili per gli atleti che necessitano di aumentare la loro energia, e sono altresì efficaci per migliorare il tasso metabolico.

Vitamina B-1

La Vitamina B1 (tiamina) è necessaria per la conversione del glucosio in energia, ed è inoltre indispensabile in alcune reazioni metaboliche. Una carenza di vitamina B 1 può portare ad avere sensazioni di spossatezza e debolezza, ma anche problemi più gravi come alterazioni del sistema nervoso, insufficienza cardiaca, neuropatia ottica, polineuropatia, ed encefalopatia. Al mattino, si consiglia di mangiare cereali integrali e frutta ad alto contenuto di vitamina B1 per ottenere una maggiore spinta energetica: ananas, anguria, arance e uva.

Magnesio

Il magnesio è un minerale essenziale, importante per dare energia e per un gran numero di funzioni corporee. A colazione, tra le migliori fonti alimentari di magnesio si consigliano cereali integrali, noci, mandorle, cacao, e frutta come banane e uva sultanina. In commercio esistono anche acque minerali con alto contenuto di sali di magnesio.

Ginseng

Il ginseng è un popolare rimedio rivitalizzante capace di alleviare la fatica e la depressione. Le proprietà del ginseng vengono attribuite a diversi composti che si trovano all'interno delle sue radici: vitamine, polisaccaridi (panaxani), e soprattutto saponine triterpeniche chiamate ginsenosidi. Grazie a tali sostanze il ginseng aiuta a contrastare l'ipotensione, gli stati di stress e l'affaticamento.

Idratazione

Anche se non è proprio un alimento, l'acqua è l'elemento alla base della nostra esistenza, ed è altresì molto facile da reperire e consumare. La disidratazione (anche lieve) provoca sensazioni di stanchezza e sonnolenza. Un individuo sano dovrebbe bere circa 2 litri di acqua al giorno per soddisfare il suo fabbisogno medio.

Commenti e opinioni