06 Luglio 2015

Alimenti per migliorare l'elasticità della pelle

La pelle non è solo l'organo più grande ed esteso del corpo, è anche quello più esposto e quindi più soggetto a danni provocati da agenti esterni. Per rendere la cute più forte ed elastica è necessario mangiare alimenti ricchi di nutrienti benefici e antiossidanti utili per riparare le cellule della pelle, sostituire quelle danneggiate e mantenere l'integrità cellulare. Alcuni cibi e bevande sono particolarmente indicati per favorire l'elasticità della pelle, vediamo quali sono.

Frutta e verdura

Frutta e verdura di stagione, preferibilmente biologiche, sono le fonti più ricche di antiossidanti come la vitamina C, necessaria per contrastare i radicali liberi e i danni da essi provocati.

Tutte le frutte e le verdure costituiscono un'ottima scelta per migliorare la salute della pelle; alcune sono particolarmente ricche di antiossidanti tra cui frutti di bosco, verdure a foglia verde, e frutta e ortaggi dal colore giallo/arancio/rosso, i quali sono ricchi di carotenoidi. Questi ultimi si rendono necessari per la produzione di vitamina A, a sua volta fondamentale per proteggere la cute e gli occhi dai dannosi raggi UV.

Frutta e verdura sono altresì una buona fonte di acqua, l'elemento essenziale per la nostra vita e per mantenere il corretto funzionamento di tutti gli organi, pelle compresa. Consumare dunque una grande varietà di frutta e verdura non solo apporta nutrienti antiossidanti per proteggere la pelle ma contribuisce anche a idratarla, migliorandone di conseguenza l'elasticità e la forza.

Frutta secca, semi oleosi e legumi

Frutta a guscio, semi oleosi e legumi sono tra i vegetali più ricchi di proteine, necessarie per sostituire le cellule morte della pelle. La frutta secca come mandorle, noci, nocciole, pinoli e arachidi, e i semi oleosi come quelli di girasole o di zucca contengono inoltre elevate quantità di vitamina E, un nutriente liposolubile che protegge la pelle dagli effetti dannosi del sole. La vitamina E inoltre aiuta a contrastare le rughe, indice di una perdita di elasticità a causa del naturale processo di invecchiamento. Questi vegetali contengono anche buone quantità di biotina, una sostanza indispensabile per la produzione di cellule cutanee. La biotina è comunque presente in elevate quantità nel tuorlo dell'uovo, il quale è altresì ricco di carotenoidi.

I legumi, in generale, oltre alle proteine costituiscono una fonte ricca di minerali come rame, magnesio, potassio, e calcio, che contribuiscono a migliorare l'elasticità della pelle, sostenendo la sua struttura. 

Pesci grassi e frutta secca

Pesci oleosi come salmone, sgombro, tonno, sardine, e aringhe, ma anche semi oleosi e frutta secca, contengono acidi grassi essenziali come gli omega 3. Questi grassi buoni sono necessari per mantenere la pelle lubrificata, morbida ed elastica. Gli acidi grassi essenziali contribuiscono a costruire la struttura necessaria per le membrane cellulari e aiutano a mantenere la tonicità della pelle. Una carenza di acidi grassi essenziali può portare ad avere una cute squamosa, secca, e infiammata, compromettendone l'elasticità.

Acqua

Circa il 65 per cento del corpo umano è costituito di acqua, un nutriente essenziale per la nostra vita. L'acqua è necessaria per la salute di tutti gli organi, pelle compresa. In caso di disidratazione la pelle perde subito la sua elasticità e risulta visibilmente più stanca e rugosa. In genere si consiglia di bere almeno 2 litri di acqua al giorno, soprattutto in estate e quando si fa attività fisica.

Commenti e opinioni