29 Agosto 2012

6 cibi utili per abbassare la pressione sanguigna

Il modo migliore e più sicuro per regolare la pressione del sangue è quello di adottare uno stile di vita e un'alimentazione corretti. In particolare, per abbassare la pressione sanguigna si possono mangiare diversi cibi, alcuni dei quali agiscono favorendo una naturale dilatazione dei vasi sanguigni in modo da facilitare il lavoro del cuore.

Di seguito elenchiamo 6 alimenti utili per contribuire ad abbassare i livelli della pressione sanguigna:

► Mirtilli

Con una sola porzione di mirtilli a settimana è possibile ridurre il rischio di pressione alta. I mirtilli, così come i lamponi e le fragole, contengono pigmenti idrosolubili chiamati antocianine che, secondo un recente studio pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, sono utili per prevenire l'ipertensione attraverso la loro azione vasodilatatoria.

► Cereali

Per colazione, consumare una ciotola di cereali, soprattutto se integrali e ricchi di fibre come i fiocchi d'avena. Per una colazione più gustosa, aggiungere mirtilli o fragole, in questo modo sarà inoltre possibile raddoppiare l'effetto contro l'ipertensione.

► Patate

Le patate sono ricche di potassio e magnesio, due nutrienti importanti per la salute del cuore e per contribuire a regolare la pressione. Quando i livelli di potassio sono bassi, l'organismo tende a trattenere il sodio in eccesso (e troppo sodio aumenta la pressione). Come il potassio, anche il magnesio agisce aiutando il flusso sanguigno. Pertanto, mantenere un naturale equilibrio di entrambi i minerali può aiutare a tenere a bada la pressione alta.

Oltre alle patate, altri alimenti ad alto contenuto di entrambi questi minerali sono: spinaci, banane, semi di soia, fagioli, yogurt magro e halibut.

► Succo di barbabietola

Bere un bicchiere di succo di barbabietola può abbassare la pressione sanguigna nel giro di poche ore, secondo quanto riportato da una ricerca condotta dalla Queen Mary University of London e pubblicata nella rivista Hypertension della American Heart Association. I nitrati contenuti nel succo di barbabietola, agendo allo stesso modo del nitrato assunto tramite integratori, aumentano i livelli dell’ossido nitrico nel sangue, portando a un abbassamento della pressione. Altri alimenti ricchi di nitrati sono spinaci, lattuga, cavolo, carote e, ovviamente, le barbabietole.

► Latte scremato

Mangiare prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi come yogurt, ricotta e latte scremato, può aiutare a ridurre il rischio di ipertensione. Calcio e vitamina D in essi contenuti lavorano insieme per aiutare a ridurre la pressione sanguigna fino a circa il 10%. Non è molto ma è sempre qualcosa.

► Cioccolato fondente

Tra gli alimenti più gustosi troviamo il cioccolato fondente. Un quadrettino di cioccolato fondente al giorno (che sia almeno al 70%) può contribuire a regolare la pressione sanguigna, soprattutto nelle persone che soffrono già di ipertensione. Il cioccolato fondente contiene una buona concentrazione di flavonoidi, composti naturali che portano a una dilatazione dei vasi sanguigni.

 

Potrebbe interessarti anche:

Pressione bassa: rimedi naturali e consigli

Banaba: un aiuto naturale contro diabete e obesità

Gli alimenti che riducono lo stress

Commenti e opinioni