07 Luglio 2012

I cibi che aiutano il corpo a rimanere fresco durante l'estate

L'estate è probabilmente la stagione in cui si presta meno attenzione al cibo e più alle bevande. Se da un lato è essenziale mantenersi idratati attraverso i liquidi, dall'altro è altrettanto necessario combinare i giusti alimenti per ottenere un buon livello di idratazione e nutrimento.

In questo modo, si aiuta l'organismo a regolare la temperatura senza rischiare pericolosi cali energetici causati da una scarsa alimentazione.

Vediamo insieme quali sono i cibi che aiutano il nostro organismo a mantenersi fresco:

Frutta e verdura

Seguire una dieta che contribuisca a rinfrescare, purificare e idratare la pelle. Cominciare mangiando almeno un frutto dolce e succoso al giorno. Frutti estivi come pesche, nettarine, susine, mango, anguria, pere e agrumi sono esattamente ciò di cui ha bisogno la pelle durante la stagione calda.

Mangiare più verdure a foglia verde, pomodori e sedano. In questo modo si forniscono molte vitamine, minerali, oligoelementi e antiossidanti, che oltre a proteggere la pelle, aiutano il corpo a mantenere una temperatura costante. Si consigliano inoltre foglie di lattuga, pannocchie e cetrioli, questi contengono una quantità significativa di acqua.

Legumi

La carne è solitamente più difficile da digerire rispetto ai vegetali, per cui, in estate, si consiglia di ottenere il giusto apporto di proteine dando priorità a legumi come fagioli o lenticchie.

Spezie

Contrariamente a quanto si pensa, le spezie come lo zenzero, pepe nero e il peperoncino, aiutano il corpo a migliorare il proprio meccanismo di raffreddamento. È vero che all'inizio la temperatura aumenta e si suda, ma proprio dopo la sudorazione avviene la fase di raffreddamento. Ovviamente, non bisogna abusare delle spezie, queste devono essere aggiunte solo come condimento.

Bevande

Limitare liquidi troppo freddi o ghiacciati. Il sistema digestivo preferisce cibi e bevande che siano un po' più caldi invece che freddi. Quindi, se si può scegliere, è meglio optare per liquidi e alimenti che siano a temperatura ambiente.

In effetti, nel momento in cui si ingerisce qualcosa di troppo freddo, l'organismo è costretto ad aumentare la termogenesi e quindi la temperatura corporea per tornare ai livelli ottimali.

Tisane rinfrescanti

Provare alcune tisane come quelle al crisantemo, menta o camomilla, che aiutano a disintossicare e purificare l'organismo. Evitare bevande con elevato apporto di caffeina, teina, guaranà, teobromina, mate e sinefrina, queste possono aumentare in modo considerevole la termogenesi.

Altri consigli per restare freschi

Fare esercizio fisico, anche durante le giornate calde, magari passando a un tipo di allenamento più leggero come fare camminate o yoga.

Evitare di mangiare cibi spazzatura. Questi sono privi di nutrienti sani, inoltre sono ricchi di grassi e non forniscono il giusto apporto energetico necessario per affrontare il caldo.

 

Potrebbe interessarti anche:

I cibi che facilitano e migliorano il sonno

Mangiare per aumentare il metabolismo e perdere peso

Depurare i reni con la tisana ai semi di anguria

 

Commenti e opinioni