20 Luglio 2014

Pappa Reale: Proprietà, Benefici e Usi

La pappa reale è conosciuta anche con il nome di gelatina reale per via della sua consistenza gelatinosa. È un prezioso dono della natura, o meglio delle api che laboriosamente producono questo cibo per le future api regine. Si tratta di una sostanza energizzante e dalle tante proprietà benefiche.

La pappa reale è preziosa anche perché prodotta in misura ridotta in quanto destinata prevalentemente all'alimentazione delle future regine. Si trova in una sola zona dell'alveare, riconoscibile perché le celle in cui vengono riposte le scorte di pappa reale sono arrotondate. Se tali celle speciali vengono prelevate si toglie la possibilità di allevare api regine in quell'alveare.

La pappa reale è prodotta solo da api nutrici tra il 4° e il 15° giorno di vita. La secrezione avviene da parte delle ghiandole ipofaringee e mandibolari e deriva dalla trasformazione del polline. L'alimentazione con pappa reale è dedicata a tutte le larve fino al 3° giorno di vita, per quelle scelte per diventare probabili regine fino al 5° giorno di vita e per le api regine per tutta la durata della vita.

La pappa reale è l'elemento discriminante tra un'ape operaia e un'ape regina perché l'uovo è identico, ma proprio il nutrimento costituito da questo alimento fa in modo che l'ape destinata a essere allevata per diventare regina diventi molto più grossa di un'ape operaia, con una vita media di 5 anni rispetto ai 45 giorni di una comune ape. Si desume da questa introduzione che la pappa reale è ricchissima di nutrienti benefici.

Pappa reale: valori nutrizionali, proprietà e benefici

Per capire gli effetti benefici della pappa reale è necessario conoscerne l'apporto nutrizionale. Essa è formata al 57-70% di acqua, 14% circa di proteine, 13% circa di zuccheri, 3% circa di lipidi, 2% di sali minerali tra cui calcio, sodio, zinco, ferro, rame e manganese. Importante anche il complesso vitaminico, caratterizzato dalla presenza di vitamine del gruppo B, soprattutto la vitamina B5. Per quanto riguarda gli zuccheri è bene segnalare che questi sono sotto forma di fruttosio e glucosio.

Le vitamine del gruppo B sono di sicuro un elemento importantissimo per la salute: svolgono un'azione positiva sul sistema nervoso e sono energizzanti, aiutano a combattere gli stati depressivi, proteggono la vista, hanno effetti benefici sul sistema cardiocircolatorio, sulla digestione degli zuccheri e sull'intestino. In particolare la vitamina B5, o acido pantotenico, di cui la pappa reale è ricca, è uno stimolante delle ghiandole surrenali che a loro volta producono cortisone utile ad affrontare artriti, reumatismi, asma. Importante anche il ruolo della vitamina B9, o acido folico, in quanto è un potente mezzo per combattere gli stati anemici e mantenere gli equilibri ormonali. Tra le altre vitamine del gruppo B, nell pappa reale troviamo anche le vitamine B1 (tiamina), B2 (riboflavina), e B3 (niacina). Sono presenti altresi tracce di nutrienti antiossidanti come il retinolo (vitamina A) e la vitamina C.

Pappa reale: usi

La pappa reale può essere utilizzata in funzione di integratore alimentare, con il vantaggio di avere un prodotto del tutto naturale. Frequente l'uso in caso di debilitazione, come per esempio negli anziani oppure in seguito a terapie antibiotiche. È particolarmente indicato per i bambini in quanto aumenta le difese immunitarie, fornisce preziosi nutrienti ed evita il ricorso a medicine per stati anemici.

La pappa reale ha effetti benefici anche nel caso di forfora e perdita di capelli proprio per via delle vitamine del gruppo B in essa contenute. Può inoltre essere usata nel caso di diabete: in genere, si registra un calo del 33 per cento degli zuccheri nel sangue in seguito all'assunzione di pappa reale. Questo alimento è altresì utile in caso di colesterolo in quanto aumenta i livelli di colesterolo buono (HDL). Infine, è un ottimo aiuto nel caso di ulcera duodenale, e contribuisce anche a tonificare i muscoli.

Pappa reale: assunzione

La prima cosa da dire è che la pappa reale in commercio si trova in diversi formati, per esempio insieme al miele, in capsule, pillole e lozioni di vario genere oppure in forma liofilizzata, ma la comunità scientifica è unanime nell'affermare che dovrebbe essere assunta allo stato puro. In quest'ultimo formato deve essere conservata in frigo, possibilmente nello scomparto dedicato a frutta e verdura; fuori dal frigo non si deteriora e non diventa nociva, ma perde molte delle sue caratteristiche. In frigo può essere conservata anche per un anno.

La pappa reale dovrebbe essere usata preferibilmente nei cambi di stagione per periodi di 30 giorni, da consumare al mattino un po' prima della colazione mettendola sotto la lingua per facilitarne l'assorbimento da parte delle ghiandole salivari. Per quanto riguarda le dosi, ne basta un grammo negli adulti e mezzo grammo nei bambini per avere il giusto apporto nutrizionale.

Commenti e opinioni