20 Maggio 2016

Dimagrire: Mangiare Probiotici Aiuta A Perdere Peso

I probiotici sono microrganismi che hanno diversi benefici per la salute umana. Questi batteri buoni possono essere introdotti nel corpo sia mangiando alimenti fermentati sia assumendo integratori. I probiotici risultano particolarmente utili per favorire la salute dell'apparato digerente e quella cardiovascolare, nonché per migliorare il sistema immunitario. Diversi studi suggeriscono inoltre che i probiotici aiutano altresì a perdere peso e a eliminare il grasso accumulato sulla pancia.

I batteri intestinali possono influenzare il peso corporeo

Nel sistema digestivo sono presenti centinaia di specie batteriche diverse, la maggior parte delle quali sono benefiche. I batteri amici dell'intestino sono necessari per la sintesi di sostanze nutritive importanti, tra cui la vitamina K e alcune vitamine del gruppo B. Contribuiscono altresì a elaborare le fibre alimentari che il corpo non riesce a digerire, trasformandole in acidi grassi a catena corta benefici per l'organismo come il butirrato, che svolge una significativa azione antinfiammatoria, soprattutto nel colon [1, 2].

[Per approfondire, leggi Probiotici: Cosa Sono e in Quali Alimenti si Trovano]

Esistono due famiglie principali di batteri buoni nell'intestino: i Bacteroides e Firmicutes. Il peso corporeo sembra essere correlato all'equilibro di queste due famiglie di batteri [3, 4].

Ricerche condotte sia sugli animali sia sugli esseri umani concordano sul fatto che le persone normopeso hanno una maggiore presenza di batteri intestinali diversi rispetto alle persone in sovrappeso oppure obese [5, 6, 7]. In questi studi, i soggetti obesi o in sovrappeso dimostrano di avere una concentrazione più alta di batteri Firmicutes e più bassa di Bacteroides rispetto a coloro che hanno un peso normale.

Inoltre, alcuni studi condotti sugli animali hanno evidenziato che quando i batteri intestinali dei topi obesi vengono trasferiti nell'intestino dei topi magri, questi ultimi ingrassano [7].

Tali ricerche provano dunque che i batteri intestinali e il loro equilibrio possono giocare un ruolo importante nella regolazione del peso corporeo, e quindi nella perdita di massa grassa e del peso.

Come possono i probiotici influenzare il peso corporeo?

Alcuni probiotici possono inibire l'assorbimento dei grassi introdotti con l'alimentazione, aumentando la quantità di grasso escreto tramite le feci [8]. In poche parole, i probiotici aiutano a immagazzinare meno calorie dai cibi che mangiamo. Alcuni batteri, come quelli del genere Lactobacillus, possono aiutare molto in questo senso [8, 9].

I probiotici combattono l'obesità anche in altri modi:

  • Rilascio del GLP-1 (Glucagon-like peptide 1): i probiotici possono aumentare i livelli di un ormone legato al senso di sazietà, il GLP-1. L'accrescimento della presenza di questo ormone aiuta a controllare la glicemia, e può contribuire a bruciare più calorie e grassi [10, 11].
  • Aumento della proteina ANGPTL4: i probiotici possono migliorare i livelli della proteina ANGPTL4, che a sua volta riduce l'accumulo dei depositi di grasso [12].

Inoltre, studi scientifici hanno constatato che l'obesità è legata anche a processi infiammatori nel cervello. Migliorando la salute intestinale, i probiotici contribuiscono a ridurre l'infiammazione sistemica, proteggendo in questo modo dal rischio di obesità e di altre malattie [13, 14]. Tuttavia, è bene tenere presente che tali meccanismi non sono ancora stati compresi molto bene. Sono dunque necessarie ulteriori ricerche.

I probiotici aiutano a perdere peso e grasso addominale

Alcuni ceppi del genere Lactobacillus sono utili per perdere peso e grasso accumulato sulla pancia. In uno studio, mangiare yogurt contenente il Lactobacillus fermentum o il Lactobacillus amylovorus ha ridotto il grasso corporeo del 3-4% nel corso di un periodo di 6 settimane [15].

Un'altra ricerca condotta su 125 partecipanti in sovrappeso ha esaminato gli effetti degli integratori di Lactobacillus rhamnosus sulla perdita e sul mantenimento del peso corporeo. Durante i 3 mesi in cui è stato effettuato lo studio, le donne che hanno assunto i probiotici hanno perso in media il 50% in più di peso rispetto al gruppo di coloro a cui è stato somministrato il placebo. Il dimagrimento è continuato anche durante la fase di mantenimento del peso [16].

Lactobacillus gasseri

Tra tutti i batteri probiotici studiati finora, il Lactobacillus gasseri mostra gli effetti più promettenti sulla perdita di peso. Numerosi esperimenti sui roditori hanno provato che questo lattobacillo svolge buoni effetti anti-obesità [9, 17, 18, 19].

Inoltre, studi condotti sugli esseri umani hanno dimostrato risultati incoraggianti in termini di dimagrimento e di perdita di adiposità addominale [8, 20, 21].

In particolare, una ricerca ha seguito 210 persone adulte con problemi di grasso viscerale. È stato riscontrato che l'assunzione di latte fermentato contenente il Lactobacillus gasseri per 12 settimane ha ridotto il peso corporeo, il grasso depositato intorno agli organi, l'indice di massa corporea (IMC o BMI), il girovita, e la circonferenza dei fianchi. Oltre a ciò, il grasso addominale è diminuito in media dell'8,5%. Tuttavia, quando i partecipanti hanno smesso di prendere il probiotico hanno riacquistato il grasso viscerale perso nel giro di un mese [21].

Alcuni probiotici aiutano a prevenire l'aumento di peso

Perdere peso non è l'unico modo per combattere l'obesità. La prevenzione dell'accumulo di peso è ancora più importante.

In uno studio durato 4 settimane, l'assunzione di una formulazione di probiotici nota come VSL#3 (o VSL3) ha ridotto l'aumento di peso e di grasso in una dieta ipercalorica e ricca di grassi appositamente realizzata per la ricerca, in cui le persone hanno dovuto mangiare 1000 calorie in più al giorno [22].

Ciò suggerisce che alcuni ceppi di probiotici potrebbero essere efficaci nel prevenire l'aumento di peso all'interno di una dieta ipercalorica. Tuttavia, ulteriori studi si rendono necessari.

Attenzione: alcuni ceppi di probiotici possono aumentare il rischio di obesità

Non tutti gli studi concordano con il fatto che i probiotici fanno perdere peso. Alcune ricerche hanno scoperto che vari ceppi di probiotici potrebbero portare a un aumento di peso. Tra questi batteri troviamo il Lactobacillus acidophilus [23].

Una recente ricerca ha esaminato 4 studi clinici controllati, concludendo che i probiotici non riducono il peso, l'indice di massa corporea o i livelli di grasso negli adulti obesi o in sovrappeso [24]. Tuttavia, questa revisione non ha tenuto conto di molti degli studi menzionati precedentemente.

In definitiva, non tutti i probiotici aiutano a perdere peso o grasso viscerale; alcuni di essi possono addirittura causare un aumento di peso corporeo. Gli effetti positivi o negativi in termini di dimagrimento dipendono dal ceppo del probiotico, e possono variare anche in base all'individuo.

I probiotici sono solo una parte del puzzle

I probiotici offrono una vasta gamma di benefici per la salute. Tuttavia, i loro effetti sulla diminuzione del peso corporeo o del grasso in eccesso sembrano dipendere dal tipo di probiotico che si assume. Le prove scientifiche indicano che il Lactobacillus gasseri può aiutare le persone obese a perdere peso e grasso viscerale. Inoltre, una miscela di probiotici nota come VSL3 è in grado di ridurre l'aumento di peso in coloro che hanno una dieta ipercalorica.

Ciò che rende i probiotici davvero utili per la salute non è tanto il fatto che possono favorire il dimagrimento quanto la loro capacità di migliorare la flora batterica intestinale. I benefici che derivano da una buona flora batterica intestinale sono molteplici: salute dell'apparato digerente, riduzione dell'infiammazione, abbassamento dei fattori di rischio cardiovascolare, aumento delle difese immunitarie, e altri benefici.

Per maggiori informazioni, si consiglia di leggere: Probiotici: Cosa Sono e in Quali Alimenti si Trovano e Probiotici e Prebiotici: Differenze

Commenti e opinioni