01 Marzo 2013

5 spezie brucia-grassi

Se si vuole perdere peso, oltre a una regolare attività fisica e a una corretta alimentazione, si può arricchire la propria dieta di condimenti e spezie brucia-grassi. Aggiungendo le seguenti spezie ai propri piatti, sarà possibile dimagrire più velocemente e in modo sano.

Cannella

I ricercatori della United States Department of Agriculture hanno dimostrato che anche un solo quarto di cucchiaino (1,40 grammi) di cannella utilizzato per condire gli alimenti favorisce il metabolismo dello zucchero fino a 20 volte di più. Gli zuccheri in eccesso nel sangue possono facilmente portare all'aumento di depositi di grasso. Inoltre, poiché la cannella contribuisce a bilanciare il tasso di glucosio nel sangue, aiuta anche a regolare i livelli di umore e di energia. Inserire questa spezia nella propria dieta è davvero molto facile dato che sta bene sia con i cibi dolci sia con quelli salati.

Peperoncino

Aggiungere un po' di piccantezza alle proprie ricette non solo contribuisce ad arricchirle di sapore ma anche a dare una bella spinta al nostro metabolismo. La capsaicina è il principio attivo del peperoncino (pepe di Caienna), e aiuta a bruciare i grassi attraverso il processo di termogenesi. In particolare, l'organismo viene spinto a consumare più calorie nel breve periodo che va dal momento dell'assunzione del peperoncino fino a circa 20 minuti dopo.

Cardamomo

Il cardamomo agisce pressappoco allo stesso modo del peperoncino, andando ad aumentare le funzioni metaboliche grazie alla sua azione termogenica. Tale spezia è altresì utile per favorire la digestione aiutando l'organismo a processare meglio gli alimenti.

Curcuma

Questa famosa spezia, impiegata soprattutto nella cucina indiana, rappresenta una delle fonti più alte di beta-carotene, un antiossidante che, oltre a essere il precursore della vitamina A, aiuta a proteggere il fegato dai danni causati dai radicali liberi. La curcuma inoltre contribuisce a metabolizzare i grassi nel corpo riducendo il tasso di grasso accumulato nelle cellule del fegato. La curcuma presenta anche altri vantaggi, in particolare è una delle spezie più indicate per favorire la salute del cervello, e proteggere da malattie come l'Alzheimer e il Parkinson.

Curry

Il curry in realtà è composto da una miscela di spezie tra cui pepe nero, coriandolo, curcuma, cumino, zenzero, cannella e altre. Proprio l'insieme di questi ingredienti combinati tra loro permette di avere un'azione antiossidante, regolatrice dei livelli di glucosio, e termogenica in un unico condimento, che risulta così uno dei più efficaci per dimagrire e perdere peso.

È davvero facile godere delle proprietà brucia-grassi delle spezie, basta cominciare a usarle regolarmente nella preparazione dei propri piatti tra cui verdure, zuppe, e stufati.