31 Gennaio 2014

6 vegetali che contribuiscono a migliorare l'umore

L'alimentazione gioca un ruolo fondamentale sulla salute del nostro organismo. Mangiare i cibi giusti è utile non solo per favorire il benessere del corpo e della mente ma anche per migliorare l'umore. Di seguito, vedremo 6 vegetali che, grazie alle sostanze naturalmente contenute in essi, aiutano a farci stare meglio:

Bietola

Questa verdura a foglia verde è ricca di magnesio (circa 81 mg per 100 grammi di prodotto), un nutriente essenziale per le reazioni biochimiche nel cervello necessarie per aumentare i livelli di energia e per contrastare gli stati depressivi. La bietola è un vegetale facile da coltivare, se non si ha sufficiente spazio la si può piantare anche nel giardinetto di casa propria oppure dentro un vaso. Quando si decide di raccogliere la bietola, prendere poche foglie esternamente, non tutto in una sola volta, in questo modo la pianta continua a produrre per tutta la stagione. Oltre al magnesio, la bietola è ricca di altri sali minerali utili per la nostra salute, in particolare calcio, acido ascorbico o vitamina C, retinolo o vitamina A, sodio e potassio.

Patate blu

Le patate color blu sono ricche di antocianine, ovvero il pigmento antiossidante che conferisce loro il caratteristico colore blu/viola. Le antocianine, o antociani, svolgono un'azione neuro-protettiva, contribuendo a rafforzare la memoria a breve termine e riducendo le infiammazioni che provocano abbassamenti di umore. Dato che la buccia delle patate è ricca di iodio, si consiglia il consumo della patata intera. Lo iodio è una sostanza essenziale nella propria dieta perché aiuta a regolare le funzioni della tiroide, uno degli organi che influisce maggiormente sull'umore. Per questo motivo, è meglio scegliere patate biologiche, in modo da essere sicuri della genuinità di tutto il prodotto.

Asparagi

Gli asparagi sono una delle principali fonti vegetali di triptofano, amminoacido necessario per la sintesi della serotonina, uno dei neurotrasmettitori chiave che regolano l'umore. Anche gli alti livelli di acido folico contenuto negli asparagi aiutano a promuovere il buon umore. Diversi studi affermano che circa il 50 per cento delle persone affette da depressione soffrono di bassi livelli di folati. L'acido folico infatti è fondamentale nel nostro organismo affinché avvenga la sintesi dei neurotrasmettitori più importanti: serotonina, noradrenalina e dopamina. Oltre a ciò, gli asparagi sono ricchi di potassio, e hanno altresì buone quantità di calcio, ferro, magnesio, vitamina C e retinolo.

Broccoli

Così come gli asparagi, anche i broccoli vantano impressionanti livelli di acido folico (noto anche come vitamina B9 o vitamina M) che, come abbiamo già visto, è necessario per la sintesi dei principali neurotrasmettitori, ma anche per un'altra serie di funzioni corporee tra cui la crescita cellulare e la produzione di globuli rossi. Inoltre, la carenza di acido folico può portare a soffrire di diarrea, glossite alla lingua, e mal di testa.

Spinaci

Così come i broccoli e gli asparagi, anche gli spinaci hanno un buon apporto di acido folico. Oltre a ciò, gli spinaci rappresentano una grande fonte di magnesio, un minerale molto utile per contrastare gli stati d'ansia. Il magnesio aiuta altresì a concentrarsi meglio e a rilassarsi.

Pomodorini

I pomodori, in generale, contengono licopene, un fitonutriente liposolubile che aiuta a proteggere il cervello, e contribuisce a fermare l'accumulo di composti infiammatori legati alla depressione. Dato che il licopene si trova maggiormente nella pelle del pomodoro, il modo migliore per assumerlo è mangiando pomodorini, proprio perché in questo modo, a parità di peso, si consuma più buccia. Per migliorare l'assorbimento di licopene, basta condire i pomodorini con un po' d'olio d'oliva. L'importante, anche in questo caso, è di scegliere prodotti fidati, possibilmente biologici, non solo perché più sicuri ma anche perché più ricchi di nutrienti e quindi anche di licopene.

Mangiare gli alimenti giusti a tavola è la scelta migliore che si possa fare per restare in salute e, come abbiamo appena visto, alcuni cibi vegetali agiscono direttamente sul nostro umore, migliorandolo in modo sano e naturale.

Commenti e opinioni