21 Giugno 2012

Abbronzatura perfetta: quali sono i cibi da mangiare

Il cibo e l'alimentazione giocano un ruolo molto importante nell'ottenere un'abbronzatura perfetta e soprattutto sana. Ma non solo, mangiare i giusti alimenti può migliorare la tintarella donando alla pelle un colorito ambrato.

Se si introducono i seguenti cibi nella propria alimentazione quotidiana, sarà dunque possibile avere una splendida abbronzatura:

Frutta

I frutti di stagione, soprattutto melone, cocomero, mango, albicocche, pesche, fragole e ciliege sono ricchi di vitamina A, che favorisce l'abbronzatura attirando i raggi del sole. Il cocomero, in particolare, oltre alle vitamine è altresì pieno d'acqua, il che è molto importante quando ci si espone al sole. L'acqua infatti aiuta a idratare la pelle proteggendola dal calore eccessivo e dalle scottature. Inoltre, le vitamine B e B6 contenute nell'anguria aumentano la possibilità diabbronzarsi più facilmente. Altri frutti che si possono consumare per proteggere la pelle sono quelli ricchi di antiossidanti come: frutti di bosco, susine, pompelmo rosa, ribes e uva rossa.

Vegetali

Le carote, grazie all'alto contenuto di carotene, offrono il massimo beneficio per avere un'ottima abbronzatura. Il beta-carotene all'interno delle carote viene trasformato dall'organismo in vitamina A, che nutre la pelle e la protegge dalle scottature. Altri ortaggi utili per supportare una corretta abbronzatura sono: peperoni, zucchine, radicchio, pomodori.

Uova e formaggio

Le uova sono ricche di vitamina A, B, D ed E che svolgono un'azione rigenerante e ricostituente sia per l'organismo sia per la pelle. Il tuorlo dell'uovo offre altri componenti rivitalizzanti come la vitamina B6, acidi grassi Omega-3 e Omega-6, i quali preparano la cute all'esposizione solare e allungano la durata della tintarella.

Il formaggio, meglio se arricchito di calcio, aumenta i livelli di abbronzatura. Gli alimenti a elevato contenuto di calcio tendono infatti a velocizzare il processo di colorazione della cute.

Grigliata

Grigliare carne o pesce con olio d'oliva, vino rosso, salsa di soia o aceto balsamico è un buon aiuto per l'abbronzatura. Il processo di cottura alla griglia mantiene la carne magra e l'uso dell'olio è un ottimo rivitalizzante con proprietà rigenerative. Infatti, i grassi mono-insaturi contribuiscono a mantenere la pelle idratata e sana dall'interno. Quando si griglia il cibo, non condire con agrumi, prezzemolo, crescione o cerfoglio, questi ingredienti non aiutano l'abbronzatura.

 

Potrebbe interessarti anche:

Creme solari: quali sono gli ingredienti dannosi

Scegliere il giusto fattore di protezione solare nelle creme (SPF)

Come preparare una protezione solare naturale

Commenti e opinioni