02 Novembre 2014

Maschere purificanti e astringenti contro acne e brufoli

Tra i rimedi casalinghi migliori per eliminare i brufoli dal viso, si possono provare diverse maschere fai-da-te efficaci per sgrassare la pelle e pulirla in profondità. Di seguito vedremo sette ricette per preparare maschere facciali con ingredienti naturali, ottimi per contrastare acne, brufoli e punti neri.

Maschera per il viso alla banana

La banana si presta molto bene a essere utilizzata come maschera facciale poiché facile da applicare, e aiuta a idratare e a nutrire la pelle, rendendola subito più morbida. Schiacciare una banana matura di medie dimensioni ottenendo una poltiglia spalmabile; quindi, applicare il composto su viso e collo. Tenere su la maschera per 10-20 minuti; infine risciacquare con acqua tiepida o fredda. Se si vuole, è possibile arricchire questa ricetta aggiungendo alla banana 50 ml di yogurt bianco e 2 cucchiai di miele. In questo modo si va a rinforzare l'azione sgrassante (con lo yogurt) e quella antimicrobica e umettante (con il miele) del rimedio.

Maschera per il viso all'aceto

Sin dai tempi di Elena di Troia, l'aceto veniva utilizzato come tonico per il viso con risultati sorprendenti contro acne e brufoli. Per preparare questa maschera dall'azione astringente e tonificante, mescolare 1 cucchiaio di aceto di sidro di mele con 230 ml di acqua. Questa miscela va utilizzata come risciacquo finale dopo essersi lavati il viso, per pulire e astringere la pelle in modo non aggressivo.

Maschere per il viso con la farina d'avena

Mescolare 30 grammi di farina d'avena con circa 50 ml di acqua calda, non bollente. Attendere 2-3 minuti per far stabilizzare bene il composto. A questo punto, aggiungere 2 cucchiai di yogurt bianco, 2 cucchiai di miele, e l'albume di un uovo piccolo. Mescolare bene il tutto, quindi applicare uno strato sottile di maschera sul viso, e lasciar riposare per 10-15 minuti. Poi risciacquare con acqua tiepida.

Maschera per il viso con il latte in polvere

Per preparare questa maschera sgrassante, mescolare 30 grammi di latte in polvere con sufficiente acqua necessaria per ottenere una pasta spalmabile. A questo punto, coprire il viso con il composto, quindi lasciare asciugare completamente, e infine sciacquare con acqua tiepida.

Maschera per il viso alla maionese

La maionese può essere utilizzata come maschera facciale lenitiva e astringente, già pronta all'uso. Basta infatti applicare uno strato di maionese sul viso e lasciar agire per circa 20 minuti. Quindi pulire e sciacquare con acqua fredda. Il viso risulterà subito più pulito e levigato.

Maschere per il viso allo yogurt

Per pulire la pelle in profondità e astringere i pori, spalmarsi un po' di yogurt bianco sul viso e lasciar riposare per circa 20 minuti. Per una maschera facciale rivitalizzante, mescolare 1 cucchiaino di yogurt bianco con il succo di una fetta di arancia e 1 cucchiaino di aloe. Lasciar riposare il composto sul viso per almeno 5 minuti prima di lavarlo via con acqua tiepida o fredda.

Maschere per il viso a base di uova

Per nutrire la pelle in profondità e combattere la secchezza cutanea c'è bisogno di idratazione, e la risposta migliore a questo problema potrebbe essere nel tuorlo d'uovo. Per coloro che invece hanno la pelle grassa, si consiglia di impiegare il bianco dell'uovo, a cui si può aggiungere un po' di succo di limone oppure del miele. Infine, per le pelli normali, utilizzare l'uovo intero. La maschera all'uovo va applicata sul viso e lasciata agire per 30 minuti. Dopodiché, togliere il rimedio sciacquando la cute con acqua tiepida.

Maschera per il viso con il limone

Allo stesso modo dell'aceto, anche il limone possiede una forte azione astringente, utile contro acne, brufoli e punti neri. In più nutre e idrata la pelle con l'apporto di vitamine e antiossidanti naturali, in particolare la vitamina C. Per preparare la maschera al limone basta mescolare bene insieme il succo di mezzo limone fresco, appena spremuto, con un cucchiaio di olio d'oliva oppure di mandorle dolci. Tenere la maschera sul viso per almeno 10 minuti, quindi lavare via con acqua tiepida.