30 Agosto 2017

Usi Cosmetici Del Bicarbonato Di Sodio: 20 Rimedi Fai Da Te

Il bicarbonato di sodio è uno degli ingredienti più versatili da usare nella preparazione di rimedi casalinghi e trattamenti di bellezza fai da te. Gli usi cosmetici del bicarbonato sono davvero molti visto che può essere applicato praticamente su qualsiasi parte del corpo, sulla pelle per renderla più liscia, sui denti per contribuire a sbiancarli, sui capelli per pulirli più efficacemente, nonché sugli accessori e strumenti per il trucco, e così via. Di seguito illustreremo 20 utilizzi del bicarbonato di sodio nella cosmesi.

Trattamento antiforfora fai da te a base di bicarbonato

Il bicarbonato di sodio aiuta a esfoliare il cuoio capelluto rimuovendo i residui dei prodotti usati sui capelli, la pelle morta, lo sporco e la forfora. In questo modo è possibile liberare i follicoli ostruiti, favorendo anche una migliore crescita dei capelli.

Per il trattamento antiforfora fai da te abbiamo bisogno solamente di 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio. Lavare i capelli e, mentre sono ancora umidi, prendere un cucchiaio di bicarbonato di sodio e versarlo sul cuoio capelluto. Massaggiare delicatamente il cuoio capelluto con le punte delle dita in modo che il bicarbonato possa esercitare la sua azione esfoliante su di esso. Dopo qualche minuto, risciacquare i capelli. Ripetere una o due volte a settimana.

Shampoo secco fai da te con il bicarbonato

Lo shampoo secco è un prodotto efficace per far apparire i capelli puliti in poco tempo, senza lavarli. Il bicarbonato di sodio può agire come un ottimo shampoo secco in polvere per eliminare l'eccesso di sebo e l'effetto unto dai capelli. Può essere usato da solo, così com'è, oppure mescolato a poche gocce di un olio essenziale, come lavanda o la rosa, per conferire al rimedio un odore piacevole.

Le persone con i capelli chiari possono semplicemente applicare un po' di bicarbonato sul cuoio capelluto distribuendolo uniformemente, e poi massaggiare fino a quando la polvere non risulta più visibile tra i capelli. In seguito pettinare i capelli come di consueto. Per le persone con i capelli castani o neri invece è consigliabile mescolare prima il bicarbonato con del cacao in polvere in modo da scurire il rimedio. In seguito procedere con l'applicazione.

In ogni caso, versare piccole quantità di polvere procedendo poco per volta. Basta davvero poco shampoo secco per eliminare l'unto dai capelli.

Ravvivare i capelli opachi causati dalla piscina

Se si nuota regolarmente, con ogni probabilità i propri capelli possono apparire spenti e opachi, o addirittura assumere una colorazione tendente al verde, a causa del cloro e dei metalli - come il rame - presenti nell'acqua della piscina. Questo problema interessa soprattutto coloro che hanno i capelli biondi o comunque chiari.

Uno dei metodi più facili per risolvere questi problemi è usare un impasto composto semplicemente da bicarbonato di sodio e acqua. L'impasto ottenuto deve essere applicato sui capelli, in particolare sulle aree in cui il colore risulta alterato. Quindi lasciare agire il rimedio fai da te per dieci minuti prima di risciacquare con l'acqua. Successivamente lavare i capelli usando il proprio shampoo, assicurandosi di eliminare completamente ogni residuo di bicarbonato. Infine, usare un buon balsamo per contrastare un'eventuale secchezza portata dal bicarbonato. Se i capelli sono ancora tendenti al verde, ripetere il processo.

Per prevenire questi problemi, in futuro, prima di entrare in piscina bagnare i capelli con l'acqua del rubinetto e poi indossare la cuffia. Ciò impedisce che i capelli si impregnino di cloro e dei metalli presenti nell'acqua della piscina.

Pulire la spazzola per capelli con il bicarbonato

La spazzola e il pettine, più dei i capelli, trattengono lo sporco e i residui dei vari prodotti usati sulle chiome. Per pulirli efficacemente, riempire una bacinella con l'acqua calda e con una mezza tazza di bicarbonato di sodio. Quindi, immergere la spazzola e il pettine per 15 minuti; poi risciacquare sotto l'acqua corrente e lasciar asciugare all'aria.

Pulire i pennelli per il make-up con il bicarbonato

Se si desidera una pelle migliore e priva di imperfezioni è importante lavare regolarmente (una volta a settimana) i pennelli e gli altri strumenti per il trucco, un'operazione che molte donne trascurano. La pulizia dei pennelli impedisce l'accumulo di sporcizia e batteri che causano la comparsa di brufoli e di altri inestetismi cutanei.

Il bicarbonato di sodio rende questo lavoro molto semplice. Basta riempire una bacinella con l'acqua calda e miscelarvi due cucchiai di bicarbonato. Uno dopo l'altro, immergere i pennelli per il make-up nell'acqua e girarli in modo da facilitare il distaccamento dei residui e dello sporco. Quindi lasciare i pennelli immersi nell'acqua per circa 20 minuti prima di sciacquarli accuratamente con l'acqua corrente. Infine far asciugare i pennelli all'aria.

Scrub esfoliante per il viso fai da te

Tra gli usi cosmetici che si possono fare del bicarbonato di sodio, gli scrub esfolianti viso e corpo sono sicuramente i più apprezzati. Grazie alla sua struttura granulosa, il bicarbonato di sodio aiuta a rimuovere meccanicamente le cellule morte e i residui di sebo e sporco dal viso. Inoltre, le sue proprietà antimicrobiche sono efficaci nel prevenire le infezioni della pelle. Tuttavia, il bicarbonato può risultare un po' aggressivo per le pelli troppo sensibili, quindi se si notano eccessivi arrossamenti meglio evitare questo trattamento fai da te.

Per realizzare lo scrub esfoliante fatto in casa, in una ciotola mescolare un cucchiaio di bicarbonato di sodio con quel tanto di acqua necessario per ottenere un impasto spalmabile e qualche goccia di vitamina E o di un olio vegetale (per esempio l'olio di jojoba oppure l'olio di cocco o d'oliva). Una volta ottenuto l'impasto, usarlo per massaggiare la pelle con delicati movimenti circolari, evitando le aree sensibili come gli occhi. Dopo circa 2 minuti, risciacquare la cute con acqua tiepida e subito dopo con acqua fresca, in modo da chiudere i pori.

Infine, applicare la propria crema idratante preferita o, in alternativa, una piccola quantità di olio di cocco.

[Potrebbe interessarti: Olio Di Cocco: 30 Rimedi Di Bellezza Pelle, Capelli, Viso, Mani, Piedi E Molto Altro]

Scrub esfoliante fai da te per il corpo

Esfoliare il viso è certamente importante per ottenere una pelle luminosa e splendente di salute. Lo stesso vale per il corpo dato che sono migliaia le cellule morte che si accumulano minuto dopo minuto facendo apparire la pelle spenta e opaca.

Si può usare la stessa formula appena vista nella ricetta casalinga per lo scrub esfoliante viso anche per lo scrub corpo. Bisogna naturalmente aumentare le dosi degli ingredienti in base alle aree da esfoliare.

Trattamento schiarente fai da te per le labbra

Il miele, il bicarbonato di sodio e il succo di limone aiutano a sbarazzarsi delle cellule morte della pelle che si accumulano sulle labbra, schiarendole ed eliminando l'effetto opaco.

Per questo trattamento di bellezza fatto in casa abbiamo bisogno di 1 cucchiaino di miele, 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio e qualche goccia di succo di limone fresco appena spremuto. Miscelare bene insieme i tre ingredienti e applicare l'impasto ottenuto sulle labbra. Lasciarlo agire per 3-5 minuti. Usando le punte delle dita, strofinare delicatamente la miscela sulle labbra per esfoliarle più efficacemente. Ripetere due volte a settimana.

Maschera viso per pelli grasse

La pelle grassa può trarre molti benefici dall'applicazione settimanale di questa maschera viso fai da te costituita da: bicarbonato di sodio, aceto di sidro di mele e succo di limone.

Come abbiamo già visto, il bicarbonato di sodio è un grande esfoliante naturale che può aiutare a rimuovere la pelle morta e i punti neri contribuendo, al contempo, a trattare i foruncoli e gli altri inestetismi dell'acne. L'aceto di sidro di mele ha proprietà antibatteriche, antimicotiche e antivirali, e aiuta anche a riequilibrare il pH della pelle.

Utilizzare una mezza tazza di bicarbonato di sodio, un cucchiaio di aceto di sidro di mele e un cucchiaino di succo di limone fresco appena spremuto per formare un impasto spalmabile. Applicare sulla pelle e lasciare agire per almeno 10 minuti prima di sciacquare via la maschera viso.

Trattamento antibrufoli fai da te

In maniera simile al dentifricio, anche il bicarbonato di sodio secca i brufoli e rimuove il sebo in eccesso. Basta realizzare un impasto con un cucchiaio di bicarbonato e quel tanto di acqua sufficiente per avere un composto applicabile sui brufoli. Dopo aver coperto i brufoli con il rimedio, lasciare agire per almeno 15 minuti e poi sciacquare. Questo stesso trattamento può essere usato per attenuare le piccole cicatrici causate dall'acne.

Eliminare i punti neri con il bicarbonato

Esistono molti rimedi naturali per rimuovere i punti neri, e tra questi il bicarbonato di sodio è uno dei più efficaci. Innanzitutto bisogna pulire delicatamente la pelle. Successivamente preparare una bacinella piena di acqua calda, e chinarsi su di essa in modo da permettere al vapore emesso dall'acqua di investire il viso. Così facendo si favorisce l'apertura dei pori e si facilita il distaccamento dei residui e delle cellule morte della pelle.

Dopo qualche minuto, applicare sul viso un impasto formato da un cucchiaio di zucchero, un cucchiaio di bicarbonato di sodio e due cucchiai di acqua. Massaggiare delicatamente la pelle con questo composto per un paio di minuti e poi risciacquare. Infine, spruzzare il viso con acqua fredda per chiudere i pori. Ripetere questo trattamento fai da te una volta a settimana.

Rimedio contro il prurito

Il prurito dovuto alla secchezza, alle punture di zanzara, alle bruciature o al contatto con erbe irritanti come le ortiche può essere contrastato dall'uso del bicarbonato di sodio, che costituisce una soluzione rapida e semplice per ottenere un immediato sollievo o comunque per alleggerire il fastidio.

Applicare una pasta formata da bicarbonato di sodio e acqua nelle zone interessate dal prurito, massaggiare delicatamente, e lasciare asciugare. Quindi sciacquare e poi asciugare tamponando con un panno pulito. In seguito, usare un idratante lenitivo per alleviare ulteriormente il prurito.

Trattamento di bellezza fai da te per le unghie

Tra gli usi cosmetici che si possono fare del bicarbonato di sodio, uno dei migliori è proprio quello legato alla bellezza delle unghie di mani e piedi. Il bicarbonato di sodio è efficace per sbiancare le unghie ed esfoliare le cuticole.

Per avere cuticole più sane, preparare un impasto composto da bicarbonato di sodio e acqua; immergervi una spazzola per le unghie; quindi spazzolare mani e dita operando dei leggeri movimenti circolari; infine risciacquare.

Coloro che hanno le unghie ingiallite possono applicare un rimedio fatto in casa realizzato con due cucchiai di bicarbonato di sodio e il succo di mezzo limone fresco appena spremuto. Applicare sulle unghie. Attendere almeno 20 minuti prima di rimuovere il trattamento con acqua fresca. Se sono presenti dei taglietti sulle mani o vicino alle unghie, meglio evitare questo rimedio poiché l'acidità del limone potrebbe causare fastidi.

[Potrebbe interessarti: Limone: Usi E Ricette Di Bellezza Fai Da Te]

Rimuovere i funghi alle unghie dei piedi con il bicarbonato

La micosi delle unghie dei piedi, oltre a essere antiestetica, dà anche l'impressione di una scarsa igiene dei piedi. I funghi hanno bisogno di un ambiente acido per sopravvivere, per cui le proprietà alcaline del bicarbonato di sodio possono aiutare a sbarazzarsi di essi.

Una ricerca pubblicata sul Journal of the International Society of Sports Nutrition ha scoperto che una miscela di polvere di arrowroot, bicarbonato di sodio, olio essenziale di tea tree, olio essenziale di basilico, e olio essenziale di salvia è stata efficace contro la crescita delle infezioni fungine ai piedi. Basta applicare la miscela sulle unghie e sulle aree interessate ogni giorno prima di indossare i calzini e le scarpe.

È inoltre possibile spargere un po' di bicarbonato all'interno delle scarpe quando non le si indossa, in questo modo si assorbono gli odori e si sopprime qualsiasi fungo pronto ad attaccare.

Trattamento fatto in casa per i calli

Uno degli usi cosmetici più efficaci del bicarbonato di sodio è quello contro i calli. Questi si formano quando la pelle è sottoposta a continue irritazioni, pressioni o attriti, che portano all'accumulo di cellule morte della pelle e alla formazione di protuberanze dure e antiestetiche. Oltre a essere brutti da vedere, i calli possono talvolta risultare fastidiosi e dolorosi. Per fortuna, con il bicarbonato di sodio è possibile preparare un trattamento anticalli fai da te utile per alleviare e rimuovere questo problema.

Prima di andare a dormire è necessario ammorbidire i calli con un buon pediluvio. In una bacinella contenente acqua calda, mescolare tre cucchiai di bicarbonato di sodio e circa 10 gocce di olio essenziale di eucalipto oppure di rosmarino per favorire il rilassamento e dare più vigore ai piedi.

A questo punto, mettere in ammollo i piedi per circa 30 minuti. Successivamente, applicare il classico impasto costituito da bicarbonato e acqua, e massaggiare in modo da esfoliare la pelle dura. Infine risciacquare, asciugare e applicare il burro di karité o un altro idratante naturale.

Indossare i calzini e andare a letto. Al mattino si avvertirà subito una pelle più morbida e levigata. Ripetere questo trattamento fatto in casa una volta a settimana fino alla completa scomparsa dei calli.

Bagno detox fai da te a base di bicarbonato

Unire il bicarbonato di sodio con i sali di Epsom è un'ottima soluzione per per un bagno disintossicante. Questi due ingredienti insieme aiutano a facilitare l'espulsione delle tossine tramite la pelle, migliorando anche la salute della cute, e a favorire un buon sonno riposante.

Nell'acqua calda del bagno, disciogliere una mezza tazza di bicarbonato di sodio e una manciata di sale di Epsom. Per avere ulteriori benefici, versare poche gocce del proprio olio essenziale preferito. Si consiglia l'olio essenziale di lavanda poiché è particolarmente utile per rilassarsi.

[Potrebbe interessarti: Oli Essenziali Calmanti]

Rilassarsi in questo bagno detox per circa 20-30 minuti. Per mantenersi idratati bere acqua subito dopo il bagno.

Sbiancante denti fai da te

Uno degli usi cosmetici più popolari del bicarbonato di sodio è proprio quello di sbiancante naturale per i denti. Il bicarbonato rimuove delicatamente le macchie causate da caffè, vino rosso, sigarette e altri cibi o bibite. Quando bisogna lavare i denti, basta mettere un pizzico di bicarbonato di sodio sul proprio spazzolino in aggiunta al dentifricio e proseguire con la pulizia dentale come di consueto.

Alcuni si preoccupano del fatto che il bicarbonato di sodio possa essere troppo abrasivo ma in realtà, secondo vari studi, se usato correttamente, il bicarbonato di sodio è meno abrasivo di molti dentifrici in commercio.

Collutorio rinfrescare con il bicarbonato

Sciacquarsi la bocca con il bicarbonato di sodio contribuisce a ridurre i batteri che causano l'alito cattivo e ad abbassare il rischio di lesioni orali. Disciogliere un cucchiaino di bicarbonato di sodio in mezzo bicchiere d'acqua. Usare il rimedio come se fosse un collutorio, facendo sciacqui e gargarismi, e prestando attenzione a non ingoiarlo. Ripetere ogni giorno per avere denti e gengive più sani.

Questa soluzione è utile anche per risciacquare la bocca dopo aver fatto l'oil pulling.

Deodorante a base di bicarbonato

In commercio esistono diversi deodoranti eco-bio a base di bicarbonato di sodio, sia in polvere sia in formato stick. È comunque possibile preparare un deodorante fatto in casa semplice ed efficace usando il bicarbonato di sodio e gli oli essenziali. Basta mescolare un quarto di tazza di bicarbonato e 10-20 gocce del proprio olio essenziale preferito. Massaggiare la polvere sotto le braccia dopo la doccia.

Rimuovere l'abbronzatura con il bicarbonato

Se l'abbronzatura è a chiazze si può applicare un impasto fatto di bicarbonato di sodio e succo di limone fresco appena spremuto sulle zone in cui la carnagione è irregolare. Strofinare il rimedio con un panno pulito. Successivamente, fare la doccia e poi usare un idratante.

Precauzioni nell'uso cosmetico del bicarbonato di sodio

Anche se il bicarbonato di sodio si presta a molti usi cosmetici sulla pelle e sui capelli può causare secchezza e irritazione in coloro che hanno una cute particolarmente sensibile. Per essere sicuri che il bicarbonato di sodio sia un rimedio buono per la propria pelle, si consiglia di provare qualsiasi trattamento a base di questo prodotto su una piccola zona di pelle prima di utilizzarlo su aree più grandi. Interrompere l'uso del bicarbonato se si verificano effetti collaterali indesiderati.

Oltre a ciò, è buona pratica evitare di usare tutti i giorni il bicarbonato di sodio su qualsiasi tipo di pelle in quanto può alterarne il pH. In genere è meglio non applicare il bicarbonato per più di due volte a settimana, o anche meno se si ha una pelle piuttosto secca.

Commenti e opinioni