11 Gennaio 2017

Come Idratare La Pelle Di Viso E Corpo In Modo Naturale

L'idratazione della pelle del viso e del corpo è importante non solo per le persone che hanno una cute secca ma anche per coloro che hanno una pelle normale, unta, o mista. Usare un idratante tutti i giorni è utile per mantenere la giusta idratazione e per migliorare l'apporto di nutrienti e antiossidanti, nonché per donare più luminosità e freschezza al volto. Idratare la pelle è molto semplice, e lo è ancora di più se si pensa che esistono molti idratanti naturali efficaci tra cui oli, burri, cere, gel, e succhi vegetali.

Idratare la pelle con l'avocado

L'avocado è un frutto che contiene vitamine, sali minerali, antiossidanti, e molti acidi grassi sani. I carotenoidi e la vitamina C presenti nell'avocado risultano ottimi per proteggere la pelle dai raggi ultravioletti e dai radicali liberi, nonché per favorire la produzione di collagene ed elastina; mentre i grassi garantiscono una naturale idratazione. L'avocado è un alleato perfetto per la bellezza; è uno dei vegetali migliori per prendersi cura della pelle, sia se usato esternamente come rimedio naturale sia se consumato regolarmente come alimento.

Tutto ciò di cui abbiamo bisogno per preparare il nostro trattamento casalingo idratante per la pelle del viso è la polpa di mezzo avocado maturo. All'interno di una ciotola, schiacciare bene la polpa così da ottenere un composto spalmabile. Applicare sul viso e lasciare agire la maschera idratante per 20 minuti. Infine, lavare via il rimedio e asciugare la pelle. Ripetere 2 volte a settimana.

Lo stesso procedimento può essere usato per realizzare un idratante fai da te per il corpo, ma ovviamente sarà necessario un numero maggiore di avocadi per coprire aree più estese della cute.

Idratare la pelle con gli oli vegetali

Molti oli vegetali sono perfetti per alleviare la secchezza cutanea e ridurre i problemi a essa associati, come la formazione di crosticine e il prurito. Gli oli sono generalmente ricchi di vitamina E, uno degli antiossidanti naturali più importanti, utile proprio per proteggere e rigenerare la cute. Inoltre, gli oli aiutano a trattenere la naturale idratazione e a fornire molti nutrienti essenziali.

Quali oli usare? Si consiglia di scegliere tra uno dei seguenti oli: olio di cocco vergine puro, preferibilmente biologico; olio d'oliva; olio di jojoba; olio di sesamo; olio di rosa mosqueta; olio di mandorle dolci. Se si ha un altro olio vegetale in casa, è possibile provare a usarlo per vedere se può funzionare come idratante sulla propria pelle.

Come applicare l'olio sulla cute? Se bisogna idratare solo la pelle del viso, lasciare cadere sui polpastrelli delle dita di una mano poche gocce (ne bastano 5-10) di uno degli oli sopra elencati; quindi strofinare i polpastrelli delle mani tra loro in modo da spargere bene l'olio; infine massaggiare il viso per uno o due minuti esercitando dei piccoli movimenti rotatori verso l'esterno.

Facendo questo tipo di massaggio, si favorisce l'assorbimento degli oli, così che la pelle non risulti unta. In realtà, alcuni oli tendono a lasciare una patina untuosa più evidente rispetto ad altri, che invece si assorbono più facilmente e rapidamente. In genere, gli oli più indicati per idratare la pelle del viso sono quello di rosa mosqueta, quello di cocco e quello di jojoba, proprio perché non lasciano la cute unta e idratano in profondità.

Gli stessi oli possono essere usati per idratare tutto il corpo. Il procedimento è lo stesso, ma la quantità di olio necessaria sarà chiaramente maggiore. È preferibile applicare gli oli per il corpo subito dopo una doccia o un bagno.

Si suggerisce di usare gli oli per idratare il viso quotidianamente e il corpo 2-3 volte a settimana.

Idratare la cute con il latte o il latticello

Il latte e il latticello sono prodotti ricchi di nutrienti e vengono assorbiti con molta facilità dai pori della pelle. Inoltre, grazie all'acido lattico contenuto in essi, il latte e il latticello sono utili per schiarire la pelle e uniformarne il tono.

[Potrebbe interessarti: Schiarire La Pelle Con Rimedi Naturali]

Per godere dei benefici del latte, o del latticello, basta applicare uno dei due prodotti sulla pelle e lasciare che agisca per 15 minuti; dopodiché, lavare via con acqua tiepida. Ripetere il trattamento idratante 2 volte a settimana.

Attenzione: se si è allergici al latte o ai prodotti lattiero-caseari, evitare questi rimedi.

Idratare la pelle con cera d'api e oli vegetali

La cera d'api ammorbidisce la pelle e ne aumenta l'elasticità. Per questo idratante fai da te, oltre alla cera d'api useremo l'olio di cocco e l'olio d'oliva, che sono eccellenti idratanti per via dei loro grassi saturi, e possiedono anche proprietà antinfiammatorie e antiossidanti [1, 2].

Per questo trattamento idratante naturale abbiamo bisogno di:

  • 1 cucchiaio di olio d'oliva;
  • 1 cucchiaio di olio di cocco puro;
  • 10 gr di cera d'api;
  • 1 capsula di vitamina E;

All'interno di una ciotola di vetro, versare gli oli e la cera d'api. Quindi, riscaldare gli ingredienti a bagnomaria a fuoco basso e lento. Mescolare di tanto in tanto. Dopo che la cera d'api si sia sciolta completamente e si sia miscelata con gli oli, spegnere il fornello e lasciare raffreddare il composto ottenuto. Prima che la mistura si solidifichi, aggiungere la vitamina E e mescolare nuovamente il tutto. A questo punto il rimedio è pronto per essere usato.

Alla sera, applicare la lozione idratate sulla pelle e massaggiare per alcuni minuti in modo da garantire un buon assorbimento cutaneo. Lasciare il trattamento su per tutta la notte. Usare il rimedio a sere alterne.

Se si desidera conservare questo preparato, tenerlo in un contenitore di vetro con chiusura ermetica.

Idratare la pelle con il miele

Il miele ha proprietà umettanti e antimicrobiche, che lo rendono un idratante ideale per qualsiasi tipo di pelle, incluso quella acneica.

Si consiglia di usare il miele grezzo biologico oppure il miele di manuka perché più ricchi di nutrienti benefici e battericidi.

Come applicare il miele sulla pelle del viso? Basta spalmare un sottile strato di miele sulla cute; attendere circa 20 minuti; quindi rimuovere la maschera di bellezza con l'acqua, e asciugare la pelle tamponando con un asciugamano di cotone pulito. Ripetere il trattamento idratante 2 o più volte a settimana.

[Potrebbe interessarti: Come Usare Il Miele Per Lavarsi Il Viso]

Idratare la pelle con il gel di aloe vera

Il gel ricavato dalla foglia dell'aloe vera contiene vitamine, sali minerali e steroli vegetali dalle qualità antinfiammatorie. Si tratta dunque di un ottimo rimedio naturale per alleviare il prurito che spesso si avverte a causa della pelle secca.

Come usare il gel di aloe vera? Se si ha a disposizione una piantina di aloe vera in casa, recidere una foglia; quindi, tagliare via la parte esterna in modo da poter estrarre il gel presente al suo interno. Una volta ottenuto il gel, mescolarlo in una ciotolina così da renderlo omogeneo e più facile da spalmare sulla pelle. Cercare di fare il più velocemente possibile poiché il gel tende a ossidarsi molto facilmente. Dopo aver applicato il gel sul viso o sulle altre parti del corpo da idratare, lasciare che si asciughi (10-15 minuti); infine, lavarlo via con l'acqua e asciugare la pelle tamponandola con un asciugamano pulito. Ripetere questo trattamento rigenerante 2-3 volte a settimana.

Si consiglia di non estrarre più del gel necessario a una sola applicazione poiché questo prodotto è facilmente soggetto a ossidazione. Nel caso dovesse avanzare un po' del gel, riporlo in un contenitore con coperchio e metterlo nel congelatore, dove può rimanere per alcuni giorni.

[Potrebbe interessarti: Aloe Vera: Usi Terapeutici, Dosi, Effetti Collaterali, Consigli]

Idratare la pelle con il succo di cetriolo

Il cetriolo è composto soprattutto da acqua e sali minerali. Per godere dei benefici idratanti del cetriolo, tagliare via la buccia e dividere il vegetale in due parti. Rimuovere i semi. In una ciotola, schiacciare il cetriolo fino a ottenere un impasto spalmabile. Aggiungere uno o due cucchiaini di un olio vegetale, come per esempio l'olio di mandorle dolci. Mescolare bene insieme. Il rimedio è pronto per essere applicato sulla pelle del viso e del corpo. Lasciare agire per almeno 20 minuti. Questo trattamento può essere fatto anche tutti i giorni.

Idratare la pelle con il burro di cacao

Il burro di cacao è estratto dai semi di cacao. Come tale è ricco di grassi saturi utili per idratare la pelle e migliorarne l'elasticità. Oltre ai grassi, questo prodotto contiene polifenoli, che hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Queste sostanze svolgono un naturale effetto antiaging, e sono utili contro i danni causati dai radicali liberi e dai raggi UV [3].

Per godere di tutti questi benefici idratanti e antinvecchiamento basta prendere qualche pezzetto di burro di cacao e lasciarselo sciogliere tra le dita; dopodiché, spalmare il grasso sulla pelle usando la punta delle dita e operando dei lievi movimenti rotatori. Il burro continuerà a sciogliersi man mano che si procede con la leggera frizione, e verrà assorbito dalla cute. Il burro di cacao va lasciato sulla pelle, non va rimosso.

Se si riscontrano difficoltà a far sciogliere il burro, metterne la quantità di cui si ha bisogno a bagnomaria per un paio di minuti. Dopodiché, applicare il burro già sciolto sulla pelle.

Utilizzare questo idratante naturale almeno 2-3 volte a settimana.

Idratare la pelle con il burro di mango

Il mango è una delle frutte più usate nella preparazione di maschere e rimedi di bellezza fai da te perché è ricco di vitamine e antiossidanti. Il burro di mango però è meno conosciuto, ma altrettanto efficace per la cura della pelle. Nello specifico, questo grasso possiede naturali proprietà idratanti e antiossidanti [4]. È perfetto per la cute perché si assorbe facilmente e non lascia residui di unto.

Basta applicare il burro sul viso o sul corpo e massaggiare fino ad assorbimento. Anche in questo caso, il burro tende a sciogliersi man mano che si procede con il massaggio sulla pelle. Non bisogna rimuoverlo. Si può usare questo idratante naturale tutti i giorni.

Idratare la cute con il burro di karité

Il burro di karité è un altro grasso vegetale molto usato nella cosmesi perché ricco di acidi grassi saturi, e dunque molto efficace per idratare la pelle.

Prendere un pezzettino di burro di karité e strofinarlo tra le mani così da scioglierlo. Successivamente, applicare sulla pelle secca. Frizionare per un paio di minuti, in modo da garantirne l'assorbimento. Usare questo rimedio quotidianamente, prima di coricarsi.

I rimedi fai da te per idratare la pelle in modo naturale sono efficaci per mantenere la cute sana e nutrita a lungo, evitando di usare prodotti contenenti composti chimici dannosi, come i parabeni, i petrolati e simili, spesso presenti nelle creme idratanti convenzionali.

Di seguito, alcuni consigli per mantenere la pelle del viso e del corpo idratata più a lungo.

Consigli per idratare la pelle

● Usare un idratante leggero quotidianamente. Durante i mesi freddi, in particolare in inverno, è possibile impiegare un idratante più consistente per contrastare efficacemente la secchezza causata dalle basse temperature.

● Quando si fa una doccia o un bagno, assicurarsi che l'acqua non sia eccessivamente calda; l'elevato calore priva la pelle del suo naturale sebo.

● Non impiegare saponi o prodotti per la cura del corpo e del viso contenenti agenti chimici aggressivi e irritanti.

● Usare un idratante universale buono per tutti i tipi di pelli oppure acquistarne uno specifico per il proprio tipo di pelle.

● Ogni parte del corpo è importante. Bisogna idratare sia il viso sia il corpo. Se possibile, usare un idratante in grado di proteggere dai raggi ultravioletti del sole. Esistono anche oli vegetali naturali capaci di schermare dai raggi UVB, come per esempio l'olio di cocco.

[Potrebbe interessarti: Oli Naturali Con Fattore Di Protezione Solare (SPF)]

● È essenziale sapere cosa è buono per la propria pelle e cosa non lo è. Se non si è sicuri degli ingredienti presenti in determinati prodotti, prima della loro applicazione sperimentarli su piccole zone della pelle, magari nella parte interna del braccio. Solo dopo essersi accertati della sicurezza degli ingredienti procedere con l'uso su aree di pelle più estese e/o sul viso. Questo discorso vale soprattutto per i prodotti convenzionali, in cui spesso ci sono troppi composti chimici pericolosi per la salute della pelle (e non solo).

● L'idratazione della cute non dipende solamente dall'uso regolare di creme idratanti ma anche da una corretta idratazione interna. È fondamentale bere regolarmente durante l'arco della giornata per mantenere idratato l'intero corpo e tutti gli organi, incluso la pelle, che è l'organo più esteso ed esposto.

In conclusione, per idratare la pelle in modo naturale basta usare uno o più rimedi visti qui sopra, proteggere la cute e mantenersi idratati bevendo acqua regolarmente. Con pochi, semplici accorgimenti, la pelle del viso e del corpo risulterà subito più sana, vitale, fresca e giovane.

Commenti e opinioni