03 Marzo 2014

Sali di Epsom per aiutare a perdere peso

Il sale di Epsom, conosciuto anche come magnesio solfato eptaidrato o più semplicemente sale inglese, è composto da circa il 13 per cento di zolfo e il 10 per cento di magnesio. I sali di Epsom si presentano come piccoli cristalli trasparenti, e prendeno il nome dal luogo in cui sono stati scoperti, appunto Epsom, in Inghilterra. Ormai da secoli, il sale di Epsom viene impiegato per trattare naturalmente diversi disturbi e problemi di salute. Di seguito, vedremo come utilizzare i sali di Epsom per facilitare la perdita di peso e aiutare l'organismo a eliminare grasso e tossine in eccesso.

Come può il sale di Epsom aiutare a perdere peso

I sali di Epsom contengono solfato di magnesio e, quando vengono utilizzati per preparare un bagno caldo, il solfato di magnesio viene assorbito dalla pelle. Una volta che le sostanze benefiche contenute nel sale di Epsom vengono assorbite dal corpo, queste abbassano naturalmente i livelli di stress, contribuiscono a espellere le tossine dall'organismo, e aiutano anche a trattare vari problemi della pelle. Il sale di Epsom costituisce quindi un ottimo rimedio naturale per disintossicare il corpo sbarazzandosi delle tossine ambientali che vengono quotidianamente assorbite da esso, e in questo modo si facilita altresì l'eliminazione del grasso in eccesso.

Come preparare un bagno con i sali di Epsom per favorire la perdita di peso

Per preparare un bagno efficace per dimagrire ed eliminare il grasso dal corpo utilizzando il sale di Epsom, riempire la vasca con acqua calda, quindi aggiungere una tazza di sale di Epsom nella vasca mentre questa si sta riempiendo. Inoltre, se si vuole, aggiungere due cucchiai del proprio olio da bagno preferito oppure 10-15 gocce dell'olio essenziale che si gradisce maggiormente. Per aumentare l'effetto disintossicante e dimagrante del trattamento, si può utilizzare l'olio essenziale di rosmarino, di pompelmo o di limone. Durante il bagno, si consiglia di bere almeno un bicchiere di acqua fresca. Cercare di rimanere in ammollo per non più di 25-30 minuti.

Avvertenze

Non si dovrebbero fare bagni con il sale di Epsom se si è in stato di gravidanza, si soffre di pressione alta, calcoli renali o malattie renali, diabete o malattie cardiache. Il bagno può inoltre aggravare alcuni tipi di allergie, in particolare eventuali allergie allo zolfo.

Sale di Epsom come lassativo

In alcuni casi, il sale di Epsom funziona molto bene anche come lassativo, sciogliendone un cucchiaio all'interno di un bicchiere di acqua fresca, e consumandolo per via orale. In questo modo, si va ad aumentare l'acqua nel proprio intestino, favorendo la pulizia delle tossine al suo interno e quindi anche il dimagrimento associato all'espulsione delle impurità.

Ulteriori vantaggi del sale di Epsom

I bagni con il sale Epsom possono essere utilizzati non solo per promuovere la perdita di peso, ma anche per dare sollievo dalla costipazione, eliminare le tossine, ridurre lo stress, alleviare i dolori articolari e muscolari, aiutare a prevenire la coagulazione del sangue e la formazione di trombi.

L'utilizzo del sale di Epsom per dimagrire ed eliminare gli accumuli di grasso è un aiuto naturale e concreto, ma deve necessariamente far parte di un programma mirato alla perdita di peso che comprende anche una dieta sana ed equilibrata e lo svolgimento regolare di attività fisica.

Commenti e opinioni