22 Ottobre 2016

Kiwi: Ricette Per Maschere Viso Fai Da Te Ricche Di Antiossidanti

Il kiwi è una bacca commestibile ricca di antiossidanti e acidi grassi essenziali. Contiene quasi il doppio della vitamina C rispetto al limone. Grazie alla sua elevata concentrazione di antiossidanti, mangiare questo frutto aiuta a contrastare efficacemente i radicali liberi, migliorando l'elasticità della pelle e riducendo le rughe dall'interno. Ma  il kiwi si presta bene anche per preparare rimedi di bellezza fai da te da usare esternamente, come le maschere per il viso. In questo caso, ai benefici antiossidanti della vitamina C si uniscono anche quelli esfolianti dei suoi acidi.

Maschera viso fai da te ringiovanente con kiwi e mandorle

Le mandorle sono ricche di vitamina E, uno degli antiossidanti migliori per contrastare le rughe, riparare la cute danneggiata e, in generale, favorire la salute e la bellezza della pelle. Questa maschera ringiovanente è dunque costituita da due ottimi antiossidanti naturali, ovvero la vitamina E e la vitamina C.

Per creare questa maschera viso fai da te, seguire le istruzioni qui sotto:

  • Mettere in ammollo per una notte 10 mandorle;
  • Il giorno dopo, frullare le mandorle;
  • Aggiungere la polpa di mezzo kiwi maturo e continuare a frullare per ottenere un impasto spalmabile (se si desidera una maschera più diluita, usare la polpa di un kiwi intero);
  • Applicare il rimedio in modo uniforme sul viso, massaggiando ed esercitando piccoli movimenti circolari con le dita;
  • Lasciare in posa per 15-20 minuti;
  • Infine, lavare il viso con acqua tiepida e asciugare con un asciugamano pulito.

Maschera viso esfoliante con kiwi e yogurt

La maschera esfoliante che realizzeremo contiene acido lattico derivante dallo yogurt. Questo alfaidrossiacido risulta ottimo come esfoliante naturale ad azione sbiancante e levigante. Combinare lo yogurt al kiwi è dunque un'ottima soluzione per ottenere una maschera che, oltre a rendere la pelle liscia e luminosa, la nutre e favorisce il ricambio cellulare.

Per preparare questa maschera fai da te, seguire le istruzioni qui di seguito:

  • Mescolare bene insieme la polpa di mezzo kiwi maturo e un cucchiaio di yogurt;
  • Dopo aver ottenuto un impasto omogeneo, spalmarlo uniformemente sul viso;
  • Lasciare agire per 15-20 minuti;
  • Lavare via con acqua tiepida e asciugare tamponando la pelle con un asciugamano pulito.

[Potrebbe interessarti: Ricette Naturali A Base Di Alfaidrossiacidi Per Peeling Fai Da Te]

Maschera viso illuminante fai da te con kiwi e limone (per pelli grasse)

L'acido citrico e l'acido ascorbico contenuti nel succo di limone favoriscono lo sbiancamento della pelle, per cui risultano utili per attenuare le macchie cutanee. La combinazione limone-kiwi è particolarmente adatta per le persone che hanno la pelle grassa. Questa maschera aiuta a minimizzare i pori, a contrastare i brufoli, e a ridurre al minimo le imperfezioni.

Per creare la maschera sgrassante e illuminante fai da te, procedere in questo modo:

  • Mescolare la polpa di mezzo kiwi maturo con un cucchiaio di succo di limone fresco appena spremuto;
  • Applicare sul viso aiutandosi con un batuffolo di cotone;
  • Lasciare agire per circa 15 minuti;
  • Infine, lavare via il trattamento con acqua tiepida e asciugare usando un asciugamano pulito.

[Potrebbe interessarti: Eliminare Le Macchie Del Viso Naturalmente]

Maschera viso ammorbidente con kiwi e banana (per pelli secche)

Per realizzare la maschera ammorbidente fai da te per pelli secche, procedere come segue:

  • Ridurre in poltiglia mezza banana matura;
  • Aggiungere la polpa di mezzo kiwi, un cucchiaio di yogurt, e un cucchiaino di olio d'oliva;
  • Miscelare bene insieme questi quattro ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo;
  • Applicare delicatamente sul viso;
  • Lasciare agire per 15-20 minuti;
  • Infine, lavare con acqua tiepida e asciugare tamponando con un asciugamano pulito.

Se la pelle risulta secca anche dopo il trattamento, usare un paio di gocce di olio d'oliva o di olio di cocco come idratante naturale.

Maschera viso rivitalizzante con kiwi e fragola

Per preparare questa maschera viso rivitalizzante, seguire le istruzioni qui sotto:

  • Schiacciare insieme mezzo kiwi maturo e un paio di fragole mature in modo da ottenere una pasta omogenea;
  • Applicare il rimedio sul viso e lasciare in posa per 15-20 minuti;
  • Lavare con acqua tiepida e asciugare.

I semini del kiwi e delle fragole sono utili anche per fare uno scrub delicato prima di lasciar agire la maschera. Quindi, mentre si applica l'impasto, si consiglia di esercitare un leggero massaggio circolare sulla pelle usando la punta delle dita. Massaggiare per circa 5 minuti. Lo scrub incrementa l'azione esfoliante della maschera, favorendo un miglior ricambio cellulare e levigando ulteriormente la cute.

Maschera viso fai da te con avocado, kiwi e miele

L'avocado, grazie al suo buon apporto di vitamine A e C, acidi grassi, e sali minerali, è un ingrediente naturale molto apprezzato nella cosmesi. Questo frutto è utile per nutrire a fondo la pelle e, unito al miele, per renderla idratata più a lungo.

  • Schiacciare la polpa di un quarto di avocado e di mezzo kiwi. I frutti devono essere maturi;
  • Aggiungere un cucchiaino di miele, e mescolare bene insieme i tre ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo;
  • Applicare in modo uniforme sul viso;
  • Tenerlo su per 20 minuti circa;
  • Lavare via con acqua tiepida e asciugare.

Maschera viso nutriente con kiwi e uovo

Le uova sono una miniera di nutrienti, quindi non è un caso che vengano impiegate nella preparazione di molti trattamenti di bellezza fai da te. Per la realizzazione della nostra maschera facciale con kiwi e uova, seguire le indicazioni qui di seguito:

  • Mescolare mezzo kiwi con un cucchiaino di olio di oliva oppure di olio di mandorle dolci;
  • Aggiungere un tuorlo d'uovo e miscelare bene insieme tutti gli ingredienti;
  • Applicare sul viso;
  • Lasciar agire per per 15-20 minuti;
  • Infine lavare via con acqua fresca e asciugare.

ATTENZIONE: alcune persone possono essere allergiche al kiwi. Per questo motivo si consiglia di provare le maschere fai da te su una piccola area di pelle, preferibilmente del braccio, prima di spalmarle sul volto. Se dopo 15-20 minuti non si verifica alcuna irritazione o infiammazione cutanea, allora procedere con l'applicazione del rimedio sul viso.

Commenti e opinioni