17 Aprile 2013

Oli essenziali per migliorare il tono della pelle

L'elasticità e il tono della pelle dipendono da diversi fattori tra cui la circolazione. Se non si ha un'adeguata circolazione sanguigna la pelle non viene idratata e nutrita a sufficienza, risultando flaccida, secca e debole. Gli oli essenziali che hanno un effetto tonificante possono essere utilizzati per praticare massaggi rinvigorenti, migliorando e aumentando il flusso sanguigno e aiutando a stendere la pelle.

Coriandolo

L'olio essenziale di coriandolo contiene composti come il linalolo, il decanale, il borneolo, il geraniolo, il carvone, l'anetolo e altre sostanze che svolgono un effetto tonico e stimolante. Grazie ai suoi composti, il coriandolo migliora il sistema circolatorio, il sistema cardiaco e quello nervoso. L'olio essenziale di coriandolo può essere inalato oppure può essere utilizzato per preparare un blend da applicare sulla pelle, miscelandolo sempre con un olio vettore (preferibilmente olio di mandorle dolci oppure olio di avocado).

Cipresso

L'olio essenziale di cipresso viene ricavato da molte specie di cipresso, ma quello più efficace per migliorare la circolazione è il Cupressus sempervirens, considerato superiore agli altri per i suoi benefici terapeutici. Quest'olio possiede un'aroma dolce-balsamico, tipico dei cipressi che crescono nel Mediterraneo orientale, ma anche in Italia e in Francia. Uno dei metodi migliori per godere dei benefici stimolanti dell'olio essenziali di cipresso è quello di utilizzarlo per preparare un bel bagno caldo aromaterapico. All'interno della vasca riempita con acqua calda, miscelare 5 gocce di olio essenziale di cipresso e 3 gocce di olio essenziale di pompelmo, preferibilmente con dei sali da bagno oppure con il sale di Epsom. Anche i sali di Epsom risultano utili per migliorare la circolazione e per espellere le tossine dalla pelle grazie al loro alto contenuto di magnesio e solfato.

In alternativa, si può impiegare l'olio essenziale di cipresso miscelato con un olio vettore per praticare massaggi tonificanti.

Eucalipto

L'olio essenziale di eucalipto viene estratto dalle foglie e dai ramoscelli di diverse specie di eucalipto, in particolare l'Eucalyptus globulus. I suoi principali componenti sono il cineolo, il pinene, e il limonene. Dato che il suo odore è abbastanza aspro e canforaceo, lo si può mescolare con qualche goccia di olio essenziale di lavanda o di limone per mitigarne l'aroma. L'olio essenziale di eucalipto non va mai ingerito perché molto tossico, va invece applicato esternamente insieme a un olio vettore come quello di avocado o di mandorle dolci. Questi ultimi risultano inoltre molto idratanti e ricchi di vitamine essenziali per la cute come la vitamina A, la vitamina D e la vitamina E.

Altri oli essenziali tonificanti

Tra gli altri oli essenziali con proprietà tonificanti e stimolanti troviamo quello di zenzero, pepe nero, rosmarino, salvia, limone, menta, pompelmo, e geranio.

Blend di oli essenziali

Per migliorare la circolazione, è possibile altresì preparare un blend di oli essenziali tonificanti da spalmare sulle zone interessate:

  • 2 gocce di olio essenziale di cipresso;
  • 2 gocce di olio essenziale di neroli;
  • 2 gocce di olio essenziale di limone;
  • 2 gocce di olio essenziale di geranio;

Miscelare gli oli essenziali in circa 15 ml di olio vettore, che sia preferibilmente l'olio di mandorle dolci oppure quello di avocado.

Commenti e opinioni