16 Novembre 2012

I migliori oli essenziali per preparare creme antietà fai da te

Gli oli essenziali estratti dalle piante sono i migliori composti naturali usati all'interno di creme antirughe e altri prodotti anti-età. Molti oli essenziali possiedono infatti proprietà battericide e antinfiammatorie utili per contrastare l'azione dei radicali liberi e ritardare l'invecchiamento della pelle, e forniscono altresì sostanze nutritive che donano salute e lucentezza alla cute. Tali oli essenziali devono essere diluiti insieme a un olio carrier, preferibilmente di jojoba o di avocado, oppure possono essere miscelati a una crema base neutra per preparare un'ottima crema antirughe completamente naturale.

Olio di semi d'uva

L'olio di semi dell'uva è particolarmente consigliato per via del suo contenuto di flavonoidi proantocianidini, i quali si legano al collagene contribuendo a riparare i danni causati dai radicali liberi. Quest'olio è molto efficace per ridurre le rughe intorno agli occhi. Inoltre, l'estratto dei semi d'uva è ricco di vitamina E, altro potentissimo antiossidante in grado di rallentare l'invecchiamento cutaneo contrastando l'azione dei radicali liberi.

Olio essenziale di sandalo

Il sandalo è in grado di ammorbidire la pelle secca e favorire la rigenerazione di nuove cellule cutanee. Grazie all'alto contenuto di composti sesquiterpenici, il legno di sandalo aumenta la circolazione sanguigna e dona alla cute un aspetto più uniforme. I sesquiterpeni contribuiscono a stimolare l'attività nella ghiandola pituitaria e nell'ipotalamo, migliorando così la produzione naturale dell'ormone della crescita, ovvero l'ormone somatotropo (STH o GH), che con l'età diminuisce. Secondo uno studio pubblicato nel luglio 1990 sulla rivista New England Journal of Medicine, l'ormone della crescita, tra le altre cose, aumenta anche lo spessore e l'elasticità della pelle. Più spessa e robusta è la cute, meno sono le rughe.

Olio essenziale di Salvia sclarea

Grazie alle sue proprietà antisettiche e antibatteriche, la salvia sclarea aiuta a regolare la produzione di sebo e a restringere i pori. In questo modo si migliora la superficie della pelle e si dona maggior tono. Con una pelle più soda e più liscia, le rughe del viso diminuiscono. Si consiglia di usare l'olio essenziale di salvia sclarea in combinazione con una crema idratante neutra.

Olio essenziale di neroli

L'olio essenziale di neroli viene ricavato dai fiori d'arancio amaro. Quest'olio possiede effetti estremamente idratanti che contribuiscono a migliorare l'elasticità della pelle e, nondimeno, a mantenerla idratata più a lungo.

Olio essenziale di Mirra

La mirra è un olio essenziale dalle proprietà antifungine e antibatteriche, e i suoi composti battericidi sono potenti antiossidanti capaci di riparare e prevenire i danni cellulari causati dai radicali liberi che, come sappiamo, producono reazioni disastrose per il collagene e per le altre proteine ​​della cute.

Olio essenziale di Geranio

Il geranio è un ingrediente molto usato in cosmetica perché può essere applicato sia sulle pelli secche sia su quelle grasse o anche sensibili. L'olio essenziale di geranio contribuisce a migliorare la circolazione sanguigna e quindi l'elasticità della pelle, aiutando altresì a mantenere una buona idratazione.

Come utilizzare la crema antirughe con gli oli essenziali

Diluire alcune gocce di olio essenziale con un olio vettore o con una crema neutra, indicativamente 10-20 gocce di olio essenziale ogni 40-50 ml di lozione base. Quindi, massaggiare la pelle utilizzando il composto. L'azione del massaggiare è già di per sé salutare per la cute perché stimola la circolazione, aumentando il flusso di sangue e fornendo un buon livello di ossigenazione alla pelle. Assicurarsi che il prodotto venga assorbito completamente dalla cute, senza lasciare residui. Ripetere l'operazione almeno una volta al giorno. Prima di cominciare a vedere miglioramenti possono volerci alcune settimane.

Precauzioni

Come per qualsiasi rimedio naturale, è necessario verificare prima se si è allergici o meno a una determinata pianta. Quindi, si consiglia di testare prima la soluzione su un'area ridotta della pelle, preferibilmente su una piccola zona del braccio, attendere 24 ore e, se non ci sono reazioni allergiche, significa che la crema antirughe naturale può essere applicata sul viso.

Commenti e opinioni