21 Marzo 2013

5 oli vegetali per capelli secchi e sfibrati

Il problema dei capelli secchi e sfibrati è spesso causato dall'uso eccessivo di prodotti contenenti sostanze aggressive e da una mancanza di nutrimento del cuoio capelluto. Di seguito, vedremo alcuni oli vegetali che donano la giusta idratazione e l'adeguato nutrimento ai capelli in modo completamente naturale.

Olio di mandorle

Un ottimo prodotto naturale utile allo sviluppo e all'idratazione del capello è l'olio di mandorle dolci, ricco di proteine, vitamina E, vitamina B e minerali. Il capello necessita di proteine dato che è formato da esse per circa il 90 per cento. Inoltre tali nutrienti migliorano l'elasticità del capello e la sua salute in generale. Ciò che rende ancora più adatto ai capelli l'olio di mandorle dolci è la sua facile assorbibilità, senza ostruire i follicoli sebacei.

Olio d'oliva

L'olio di oliva si presta a molti usi, tra questi è molto efficace anche per mantenere sani i capelli. Tale olio infatti, oltre a dare brillantezza e morbidezza al capello, lo rinvigorisce grazie al suo contenuto di acido azelaico, un composto capace di contribuire all'inibizione dell'enzima 5-alfa-reduttasi. Tale enzima è il principale responsabile della conversione del testosterone in diidrotestosterone (DHT), ovvero l'ormone responsabile dell'indebolimento del bulbo capiliffero e della calvizie. Per godere dei benefici dell'olio d'oliva, applicare l'olio direttamente sul cuoio capelluto, quindi massaggiare delicatamente per 5-8 minuti (per facilitare l'assorbimento dell'olio, si consiglia di scaldarlo leggermente). Indossare una cuffia da doccia e attendere altri 15-30 minuti. Infine, lavare i capelli come di consueto, possibilmente utilizzando uno shampoo privo di ingredienti tossici, dato che questi sono tra le principali cause della secchezza del capello e di altri problemi ben più gravi.

Olio di carota

L'olio di carota, nella sua forma pura, contiene importanti nutrienti per lo sviluppo e la crescita dei capelli. Oltre a un'abbondanza di provitamina A (carotene), vitamina B e F, l'olio di carota è ricco di minerali come calcio, magnesio, manganese, rame, ferro e, soprattutto, zolfo. Lo zolfo è il principale elemento di cui si compone la cheratina, ovvero la proteina solida che costituisce il capello per il 65-95 per cento.

Olio di cocco

L'olio di cocco è uno degli oli più indicati per idratare in profondità il cuoio capelluto perché la sua struttura molecolare gli permette di penetrare in profondità, migliorando così l'assorbimento di tutte le sue sostanze benefiche. Tra queste troviamo la vitamina E, l'acido laurico, e l'acido caprilico, utili per rinforzare il capello dalla radice, contribuendo a trattenere una maggior quantità di nutrienti necessari alla robustezza e allo sviluppo dei capelli, tra cui le proteine.

Olio di girasole

In cosmetica, l'uso dell'olio di girasole è principalmente legato alle sue capacità liscianti. Si tratta di un olio leggero e delicato, ricco anch'esso di vitamina E e altri nutrienti utili per idratare il cuoio capelluto.

Commenti e opinioni