14 Febbraio 2015

Pori dilatati: rimedi naturali per restringere ed eliminare questo inestetismo

I pori dilatati sono un inestetismo cutaneo che generalmente affiora per effetto del sebo prodotto da una pelle molto grassa. I pori tendono ad allargarsi con l'avanzare dell'età, ma si può porre rimedio attraverso semplici ed efficaci trattamenti estetici naturali.

Nonostante la chirurgia e la medicina estetica offrano molti metodi per eliminare il problema dei pori dilatati, esistono anche diversi tipi di trattamenti casalinghi che aiutano a ridurre l'inestetismo a un costo nettamente inferiore e con mezzi di estrema facilità. Il fine è quello di mantenere la pelle asciutta, liberando i pori da eventuali impurità che possono esacerbare in brufoli e acne, rimuovendo anche potenziali punti neri e macchie.

Trattandosi di rimedi naturali, per risultare efficaci e riuscire a mantenere la pelle costantemente pulita e sana, vanno eseguiti con grande frequenza.

Pori dilatati: cause

Nonostante vi sia una predisposizione maggiore in base a età, sesso, produzione ormonale, e fattori genetici, la principale causa dei pori dilatati è senza dubbio la pelle grassa.

I pori dilatati non sono altro che vie di fuga di condotti interni che collegano le ghiandole sebacee con la cute; quando la produzione di sebo è eccessiva, questo fuoriesce tramite tali condotti, determinando la tipica pelle grassa e lucida. Il processo viene poi aggravato da impurità e sporcizia che, annidandosi nei pori, arreca dapprima fastidi che poi diventano vere e proprie infezioni.

Quando il contenuto di cellule morte e impurità è troppo, i pori della pelle, per effetto di un meccanismo reattivo, si dilatano ulteriormente nel tentativo di non ostruirsi. Aumentando la dimensione dei pori, automaticamente le ghiandole sebacee rispondono con una maggior produzione di sebo, il quale innesca un processo che ben presto diventa un circolo vizioso.

Nella maggior parte delle persone, il problema dei pori dilatati si concentra sulle zone del naso, della fronte e del mento.

Pori dilatati: rimedi naturali

Per ridurre la dilatazione dei pori è chiaro che bisogna agire sulla produzione di sebo per fare in modo che il meccanismo retroceda e inverti il senso. A questo proposito, di seguito illustreremo quali rimedi naturali utilizzare per restringere ed eliminare i pori.

Maionese: un semplicissimo trattamento consiste nell'applicare un cucchiaio di maionese sulla pelle del viso per circa 20 minuti. È un'ottima soluzione poiché l'aceto e l'uovo di cui è composta la maionese aiutano a pulire la pelle in profondità eliminando l'eccesso di sebo, e svolgono un'azione astringente sui pori, determinandone una riduzione.

Limone, miele, yogurt e mela: analogamente si può ottenere un buon risultato mediante una maschera composta da miele, mela, limone e yogurt: in una coppetta, mescolare un cucchiaio di yogurt, un cucchiaio di miele, una grattugiata di polpa di mela e il succo di mezzo limone. Ottenuto un composto omogeneo, va applicato sulla pelle per 15-20 minuti. Anche in questo caso le proprietà astringenti del limone si uniscono a quelle purificanti dello yogurt e a quelle antibatteriche e antiossidanti del miele e della mela. Insieme, questi ingredienti naturali agiscono in sinergia per detergere la cute in profondità e minimizzare i pori.

Mandorle: è possibile preparare una maschera per il viso composta da 1/3 di tazza di mandorle frullate finemente (fino a risultarne una sorta di farina) mescolata con dell'acqua. Bisogna ottenere un composto omogeneo. Applicare la maschera sulle aree interessate dagli inestetismi e lasciar agire per 30 minuti. Ripetere il trattamento almeno due volte alla settimana per avere una visibile riduzione della dilatazione dei pori.

Siero di latte: usato anticamente per schiarire la pelle, il siero del latte possiede anche proprietà restringenti, utili per ridurre le dimensioni dei pori. Questo trattamento va eseguito ogni sera applicando, sul viso appena lavato, il siero di latte con un batuffolo di cotone, che sarà lasciato in posa per 20 minuti prima di essere risciacquato con acqua fresca.

Pulizia del viso: è sempre buona norma, per chi soffre di una cute grassa, che la cura della pelle sia accurata e quotidiana, facendo attenzione a evitare prodotti contenenti alcol e/o additivi chimici dannosi. È inoltre consigliato l'uso di creme idratanti che possibilmente contengano acido salicilico. Fondamentale è poi un'accurata pulizia quotidiana con saponi astringenti, che però non siano troppo aggressivi e che non disidratino la pelle poiché, paradossalmente, potrebbero esacerbare il problema dei pori dilatati.

Si dovrà inoltre evitare una lunga esposizione al sole, facendo attenzione a detergere e idratare la pelle per ridurre l'impatto con i raggi UV, oltre a pulirla a fondo tutte le sere.

Affinché i pori dilatati si restringano, è quindi indispensabile agire nel tentativo di ridurre la produzione di sebo e l'accumulo di impurità. Con pochi accorgimenti quotidiani e qualche rimedio naturale efficace si possono preparare trattamenti estetici capaci di ridurre o addirittura eliminare questo odiato inestetismo; ma è importante essere costanti per eliminare completamente il problema dei pori dilatati.

Commenti e opinioni