02 Dicembre 2015

Eyeliner Fai Da Te: Ricette Naturali

Gli eyeliner sono cosmetici usati sin dall'antichità per delineare il contorno occhi e donare un aspetto più seducente al viso. Gli egizi e gli indiani facevano largo uso del kohl, o kajal, una polvere scura utilizzata per mettere in risalto lo sguardo, composta principalmente da grasso animale, antimonio, galena (solfuro di piombo) e altri minerali tossici. Nella ricetta fai da te che vedremo, non ci sarà nulla di tutto questo perché gli ingredienti che useremo per l'eyeliner fatto in casa saranno tutti naturali e atossici.

Si possono realizzare essenzialmente due tipi di eyeliner: quelli contenenti solo acqua e quelli ottenuti con un'emulsione di acqua e olio. Entrambi sono sicuri. Bisogna comunque prestare attenzione perché non utilizzeremo alcun tipo di conservante, quindi questi eyeliner possono sviluppare muffe e batteri con una certa facilità. Per evitare ciò, sarà opportuno conservare l'eyeliner in frigorifero e prenderne una piccola quantità ogni volta che lo si vuole usare.

Ingredienti per l'eyeliner fai da te base

In genere, gli ingredienti di base per preparare l'eyeliner sono: pigmenti, acqua, olio vegetale, cera.

Il colore può essere ottenuto dal carbone attivo e/o da pigmenti minerali per cosmetici. Quando si scelgono i pigmenti minerali, è importante assicurarsi di utilizzare solo quelli approvati per uso cosmetico. Ci sono diversi colori disponibili, per cui si possono creare anche eyeliner fai da te colorati, ma è sempre meglio utilizzare tonalità che siano il più naturali possibili, come il marrone o il nero o altre gradazioni ottenute dall'ossido di ferro (Iron Oxide o CI 77491, con l'ultima cifra variabile in base alla tonalità).

Il carbone attivo può essere reperito facilmente nelle erboristerie o in molti negozi di salute e benessere online. Si trova generalmente sotto forma di pastiglie, polvere o capsule. Per quanto riguarda la capsula, basta aprirla e farne fuoriuscire il contenuto.

Utilizzare sempre acqua distillata. L'acqua del rubinetto, o qualsiasi altra acqua non distillata, contiene batteri che potrebbero rovinare il mix di ingredienti o addirittura arrecare danni agli occhi.

Indicazioni per fare l'eyeliner - Ricetta fai da te 1

In questa prima ricetta fai da te useremo solo 2 ingredienti, quindi è molto semplice. Versare ½ cucchiaino di carbone attivo in una piccola ciotola e aggiungere qualche goccia di acqua distillata. Mescolare bene fino a formare un impasto consistente. Anche se ci sarà qualche grumo, non è un problema. Si può conservare il prodotto in un piccolo recipiente di vetro con coperchio. Per evitare la formazione di muffe e microrganismi dannosi, tenere in frigorifero per non più di 3-4 settimane.

Come usare l'eyeliner: servendosi di un utensile pulito, prendere una piccola parte di eyeliner dal contenitore di vetro. Quindi, poggiare il cosmetico da utilizzare su un piattino. Con l'apposito pennellino, tamponare nel composto (evitare di prendere il make-up con il pennellino direttamente dal contenitore di vetro, per scongiurare la formazione di batteri). Quindi, applicare sulle palpebre, vicino alle ciglia. Per ottenere risultati migliori, cercare di creare una linea omogenea esercitando numerosi piccoli colpi con il pennellino anziché tracciare un'unica linea lunga, che potrebbe risultare imprecisa. Assicurarsi di pulire bene il pennello dopo l'utilizzo, e lasciarlo asciugare completamente. 

Come rimuovere l'eyeliner in modo naturale: con l'aiuto di un batuffolo di cotone imbevuto con un po' di olio di cocco, pulire delicatamente le palpebra rimuovendo ogni residuo. Se necessario, eliminare l'olio in eccesso rimasto sulla pelle.

Indicazioni per fare l'eyeliner - Ricetta fai da te 2

La ricetta fai da te che vedremo ora è un po' più complessa. Gli ingredienti che useremo sono: ½ cucchiaino di cera d'api; ½ cucchiaino di olio di cocco oppure di vinaccioli, o di mandorle dolci; ¼ di cucchiaino di carbone attivo; ¼ di cucchiaino di acqua distillata.

Indicazioni: sciogliere la cera d'api e mescolarla insieme all'olio scelto; quindi aggiungere il carbone attivo. Miscelare bene tutti gli ingredienti; versare l'acqua e mescolare il tutto con una frusta da cucina o una forchetta. Se l'emulsione tende a separarsi, aggiungere una piccola quantità di lecitina (una capsula dovrebbe bastare). Questo eyeliner fai da te può resistere in frigorifero per circa un mese. Per quanto riguarda l'applicazione e la rimozione del trucco, seguire le istruzioni date precedentemente alla fine della prima ricetta.

Come per ogni makeup per gli occhi, è bene non conservare l'eyeliner per più di un mese. Come abbiamo visto, si tratta di ricette fai da te poco costose e semplici da realizzare, quindi si possono rifare tranquillamente una volta al mese, in modo da scongiurare la proliferazione di microrganismi dannosi. Ricordiamo altresì che l'eyeliner fatto in casa va conservato in frigorifero. Non dimenticare di pulire sempre i pennelli e lasciarli asciugare all'aria.

Non utilizzare il trucco sulla parte interna della palpebra ed evitare il contatto con gli occhi. Anche se l'eyeliner fai da te non causa danni permanenti, può comunque risultare molto irritante. Inoltre, non usare mai i pigmenti non approvati per uso cosmetico.

Commenti e opinioni