13 Gennaio 2014

Rimedi naturali fai-da-te per la bellezza di viso e capelli

La bellezza e il benessere della persona sono qualità che vanno coltivate giorno dopo giorno. Per migliorare il nostro aspetto e la nostra salute, possono venirci in aiuto diversi prodotti naturali, con cui è possibile fare rimedi fai-da-te efficaci, economici e sicuramente più eco-sostenibili dei prodotti convenzionali. Di seguito, alcuni rimedi naturali per la bellezza del viso e dei capelli:

1) Occhi stanchi e Occhiaie

Contro gli occhi stanchi e le occhiaie esistono rimedi fai-da-te molto conosciuti ed efficaci come le classiche fettine di cetriolo oppure di patata (crude) da applicare sugli occhi. Questi vegetali aiutano a idratare la pelle degli occhi, lenendo il rossore delle palpebre e placando eventuali infiammazioni.

Altro rimedio naturale sono le bustine di tè: dopo aver immerso i sacchettini di tè nell'acqua calda, estrarli e lasciarli raffreddare. Una volta raffreddate, mettere le bustine di tè sugli occhi chiusi, e rilassarsi in poltrona per una mezz'ora. La teina e le sostanze antiossidanti contenute nel tè aiuteranno a donare tono e vigore alla pelle degli occhi.

2) Pelle del viso secca

Per idratare la pelle secca, possiamo applicare alcune maschere per il viso. Una maschera poco conosciuta ma molto efficace è quella alla lattuga. Preparare questo rimedio della nonna è semplice: far bollire qualche foglia di lattuga in pochissima acqua. Quando le foglie si sono ammorbidite, ridurle in poltiglia, quindi aggiungere un tuorlo d'uovo e uno o due cucchiai di farina di mandorle, la quantità necessaria per dare la giusta consistenza al rimedio. A questo punto, si può spalmare il composto cremoso sul viso. Lasciare agire la maschera per circa 15 minuti. Infine rimuovere con acqua tiepida.

Un'altra soluzione è la classica maschera allo yogurt, un rimedio naturale ancora più semplice del precedente dato che bastano un vasetto di yogurt bianco e due cucchiai di miele. Unire i due ingredienti per bene fino a ottenere una crema omogenea. Applicare sul viso per circa 15 minuti, e infine lavare via con acqua tiepida.

3) Pelle del viso grassa

Per donare freschezza alla pelle del viso, si possono preparare alcuni semplici detergenti con prodotti facilmente reperibili. Innanzitutto possiamo fare uno scrub all'avena: bastano due cucchiai di farina di avena, un cucchiaio di miele, preferibilmente bio o di manuka, e un cucchiaino di succo di limone fresco, appena spremuto. Mescolare tutti gli ingredienti insieme e distribuire il composto ottenuto sul viso, massaggiando tutte le aree. Infine, risciacquare con acqua fredda o tiepida.

Se si ha un po' di tempo, è possibile preparare delle maschere che richiedono qualche sforzo in più ma che hanno straordinarie proprietà astringenti e purificanti. Per esempio, la maschera di fragole: all'interno di un contenitore, schiacciare tre-quattro fragole e mescolare la poltiglia ottenuta con due cucchiai di miele, due albumi d'uovo, e un cucchiaino di succo di limone appena spremuto. Applicare uno strato sottile del composto sulla pelle del viso. Tenere in posa per 10-15 minuti, e infine risciacquare con acqua tiepida.

Prima di stendere qualsiasi maschera per il viso, la pelle deve essere pulita, senza residui di trucco o altre creme cosmetiche. Inoltre, dopo la maschera, è buona norma spalmare una crema idratante o un tonico, meglio se eco-bio.

4) Capelli secchi e sfibrati

Se i capelli risultano troppo secchi e sfibrati, hanno bisogno di un maggiore nutrimento che può derivare da un impacco ottenuto con miele e olio di mandorle dolci. In base alla lunghezza dei capelli, sciogliere una parte di miele a bagnomaria, e dopo aggiungervi una parte di olio di mandorle dolci, mescolando per bene le due soluzioni. Utilizzare il rimedio sui capelli asciutti, facendolo agire per almeno un'ora. Quindi lavare come di consueto, possibilmente con uno shampoo delicato ecobio.

Un'alternativa più semplice è quella di diluire insieme olio d'oliva e olio di mandorle con il tuorlo di un uovo. Distribuire la cremina sui capelli asciutti, tenendola per circa 15 minuti, quindi lavare i capelli.

5) Capelli grassi e spenti

Dopo aver fatto lo shampoo come di consueto, distribuire sul cuocio capelluto e lungo tutti i capelli il succo di uno o due limoni (in base alla lunghezza dei capelli), massaggiando delicatamente lo scalpo, infine risciacquare. Il limone è un vegetale che dà lucentezza ai capelli e, grazie alle sue proprietà astringenti, contribuisce a regolare la produzione di sebo.

Altro rimedio naturale buono per i capelli grassi è la menta. Dopo aver pestato alcune foglie di menta fresca, farle bollire all'interno di un pentolino fino a ottenere un poltiglia omogenea. Far raffreddare, quindi versarvi dentro due cucchiai di aceto di mele. A questo punto, applicare il rimedio sui capelli, non prima di averli lavati. Infine massaggiare e poi lavare via la soluzione.

6) Forfora

Uno dei rimedi fai-da-te più conosciuti per sconfiggere la forfora è l'aceto, preferibilmente quello di mele. Mescolare l'aceto con l'acqua e impiegare la diluizione ottenuta per praticare massaggi sul cuoio capelluto. A questo punto, avvolgere i capelli in un asciugamano, tenendoli così per una mezza giornata, oppure durante la notte prima di lavarli.

Altro antiforfora naturale è l'olio di semi di lino, da utilizzare sui capelli prima di lavarli. Esistono anche diversi oli essenziali per trattare la forfora efficacemente come per esempio l'olio essenziale di Tea Tree, di rosmarino, di neem, e altri.

Si ricorda che i rimedi naturali per la bellezza del viso e dei capelli appena illustrati possono essere più efficaci per alcuni e meno per altri. Per problemi difficili da risolvere è sempre meglio rivolgersi a un dermatologo. Inoltre, prima di ricorrere a qualsiasi rimedio naturale, assicurarsi di non essere allergici.

Commenti e opinioni