01 Dicembre 2014

10 rimedi naturali di bellezza con 10 ingredienti: 1 per rimedio

I rimedi naturali sono tra le soluzioni migliori per risolvere problemi di bellezza poiché non sono aggressivi e funzionano davvero. Di seguito vedremo 10 trattamenti semplici ed economici ottenuti con 10 ingredienti facili da reperire, utilizzando un solo elemento per ogni rimedio.

Ammorbidire la pelle sensibile con la banana

La vitamina A e il potassio contenuti nelle banane aiutano a idratare, nutrire e ammorbidire la pelle. Il modo migliore per godere dei benefici delle banane è quello di preparare una maschera facciale: basta ridurre in poltiglia una banana matura e applicare il rimedio sulla pelle pulita umida. Lasciare agire per 15 minuti; risciacquare bene con acqua tiepida e infine asciugare tamponando con un asciugamano. Ripetere una volta alla settimana.

Shampoo con il sale

Per rimuovere il grasso e lo sporco in eccesso dai capelli senza bagnarsi la testa, provare con uno shampoo secco fatto con il sale. Il sale assorbe il sebo, i batteri, e la pelle morta dai capelli e dal cuoio capelluto. Posizionarsi con la testa sul lavandino oppure restare in piedi sotto la doccia; massaggiare 1 cucchiaio di sale grosso sul cuoio capelluto e lungo tutte le lunghezze dei capelli. Utilizzare 2 o più cucchiai per i capelli lunghi. Lasciare in posa per almeno 15 minuti (è necessario rimanere fermi per evitare di spargere il sale ovunque). Per rimuovere il sale, utilizzare un pennello pulito e/o una spazzola, possibilmente con setole naturali, e spazzolare i capelli e il cuoio capelluto.

Ammorbidire i piedi con il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio neutralizza gli acidi che causano i cattivi odori, aiutando a ripristinare il naturale livello di pH della pelle. Una volta alla settimana, si può utilizzare il bicarbonato per fare un buon pediluvio rilassante. Mettere a bagno i piedi per 10-15 minuti in una soluzione composta da mezza tazza di bicarbonato di sodio e 2 litri di acqua calda. Dopodiché sciacquare bene i piedi, asciugarli, e applicare una lozione idratante.

Smacchiare le unghie con il limone

Il succo di limone agisce come una lieve candeggina, per cui risulta molto utile per togliere le macchie da unghie e pelle. Tagliare un limone a metà, quindi spremere il succo dalle due metà; a questo punto infilare la punta delle dita nelle metà private dal succo; quindi, girare e strofinare le dita e le unghie nel limone per cinque minuti; infine risciacquare, asciugare, e applicare una crema idratante. Non buttare via il succo di limone inizialmente spremuto: può essere bevuto da solo o insieme a un po' d'acqua tiepida per favorire la depurazione del corpo.

Togliere il gonfiore agli occhi con il bianco d'uovo

L'albume dell'uovo è astringente per cui aiuta a restringere i pori e riduce il gonfiore degli occhi. Inoltre, l'elevata concentrazione di vitamine B favorisce la circolazione e riduce l'infiammazione. Con le dita, tamponare mezzo cucchiaino di un bianco d'uovo crudo sulla pelle pulita e asciutta intorno agli occhi, evitando il contatto con gli occhi. Lasciare in posa per circa 15 minuti. Quindi risciacquare bene la zona con acqua tiepida, e lavare le mani con acqua e sapone.

Riparare le cuticole con l'olio di germe di grano

L'olio di germe di grano contiene le vitamine del gruppo B, la vitamina E, gli acidi grassi essenziali, e le proteine. Questi nutrienti agiscono insieme per ammorbidire, nutrire e guarire le cuticole rovinate, rosse e gonfie. Per il trattamento delle cuticole danneggiate, e per mantenerle sempre in salute, bastano poche gocce di olio di germe di grano da massaggiare sulle cuticole ogni sera, prima di andare a dormire. In alternativa, provare con l'olio d'oliva.

Trattare la pelle grassa con il miele

Naturalmente antisettico, antibatterico e umettante, il miele è un buon detergente per la pelle grassa e impura. Due volte al giorno, applicare sulla cute pulita e umida uno o due cucchiai di miele, esercitando un lieve massaggio circolare. Lasciar agire per 10 minuti circa; infine risciacquare con acqua tiepida e asciugare.

Idratare la pelle secca con l'avocado

L'avocado contiene acidi grassi essenziali, utili per ammorbidire la pelle e mantenerla idratata. Per fare una maschera lenitiva, ridurre in poltiglia metà di un avocado maturo, e applicarne uno strato sottile sul viso e sul collo. Lasciar agire per 15 minuti, dopodiché sciacquare con acqua tiepida e tamponare con un asciugamano. Usare questo rimedio due o tre volte alla settimana, a seconda delle necessità.

Volumizzare i capelli con la birra

Gli zuccheri e il lievito presenti nella birra contribuiscono a ispessire i capelli. Dopo lo shampoo e il balsamo, lavare i capelli con mezzo litro di birra e poi risciacquare con acqua. Per aggiungere più volume, riempire una bottiglietta spray con la birra e spruzzare sui capelli umidi o asciutti prima di stilizzarli. Conservare la birra nel frigorifero. Utilizzare questi rimedi ogni giorno oppure ogni volta che si desidera donare più corpo ai capelli.

Eliminare la forfora con l'aceto di sidro di mele

Gli alfaidrossiacidi dell'aceto di sidro di mele distruggono funghi e batteri che possono causare la forfora. Dopo lo shampoo e il balsamo, versare mezzo bicchiere di aceto di sidro di mele, preferibilmente biologico, sopra i capelli (inclinare la testa indietro per evitare che l'aceto coli davanti agli occhi). Quindi, risciacquare abbondantemente con acqua. Utilizzare questo rimedio naturale tutti i giorni fino a quando la forfora scompare.

Commenti e opinioni