14 Maggio 2013

Punti neri: rimedi naturali per rimuovere i comedoni

Conosciuti anche come comedoni, i punti neri sono causati da un accumulo all'interno dei pori cutanei di sebo, grassi, batteri, cheratina, peli, cellule morte e melanina. Questo accumulo porta alla formazione di un tappo, che a contatto con l'ossigeno si ossida e diventa color nero. Di seguito, alcuni rimedi naturali efficaci per liberare la pelle dai punti neri.

► Sali di Epsom e iodio

Questo trattamento utilizza le proprietà igienizzanti dello iodio insieme alle capacità esfolianti e disintossicanti del solfato di magnesio contenuto nei sali di Epsom. Per eliminare i comedoni con i sali di Epsom, riscaldare dell'acqua in un pentolino, senza portarla a ebollizione. Mescolarvi un cucchiaino di sali di Epsom e 3-4 gocce di iodio. Lasciar raffreddare il composto, quindi immergere un batuffolo di cotone nella miscela e tamponare le zone interessate. Lasciar asciugare. Infine, rimuovere la soluzione con un panno umido.

► Limone

Le proprietà acide e antisettiche del limone sono ideali per rimuovere l'accumulo di sporco, grassi e batteri all'interno dei punti neri. Si possono preparare diversi rimedi casalinghi per sbarazzarsi dei comedoni utilizzando il limone. Tra questi, uno veloce ed efficace consiste nel miscelare un cucchiaino del succo di un limone fresco appena spremuto con un cucchiaino di cannella in polvere. Applicare il composto sulle aree interessate, e lasciar agire per 15-30 minuti. Infine, rimuovere delicatamente con un panno bagnato.

Un altro metodo è quello di mescolare in parti uguali il succo di un limone fresco e l'acqua di rose. Applicare la soluzione sui punti neri utilizzando un batuffolo di cotone o un tampone. Lasciare sulla pelle per circa 30 minuti in modo da ammorbidire i comedoni, e poi rimuoverli.

► Miele e cannella

Il miele possiede proprietà antisettiche e battericide, che aiutano a uccidere i microbi e gli altri agenti inquinanti accumulati nei punti neri. All'interno di una ciotola, creare una pasta a base di 3 cucchiai di miele e 1 cucchiaino di cannella in polvere. Mescolare bene fino a ottenere un composto omogeneo. Quindi, prima di andare a dormire, applicare l'impasto sulla zona interessata e lasciarlo agire per tutta la notte. Al risveglio, sciacquare con acqua tiepida. Questo rimedio va ripetuto quotidianamente fino alla scomparsa del punto nero.

Un rimedio più veloce consiste nell'applicare del miele caldo, lasciandolo agire per 10-15 minuti, e infine lavarlo via con acqua tiepida.

► Bagni di vapore

I bagni di vapore sono utili per facilitare la rimozione dei punti neri. Portare a ebollizione una pentola piena d'acqua. Quindi togliere la pentola dal fornello e posizionare il viso su di essa a una distanza di 30-60 cm. Coprire la testa con un asciugamano pulito così da trattenere il vapore. Rimanere in questa posizione per circa 10-15 minuti. Il vapore dilata i pori e ammorbidisce i punti neri. In questo modo sarà più facile schiacciarli. Per arricchire il vapore di proprietà antibatteriche e antisettiche, contribuendo così a contrastare anche la formazione di acne, è possibile aggiungere alcune gocce di olio essenziale di tea tree nell'acqua bollente.

► Considerazioni

Se si tenta di schiacciare i comedoni senza aver prima provveduto ad ammorbidirli, si possono provocare cicatrici sulla pelle. Inoltre, se le mani sono sporche si vanno a trasmettere i batteri sul viso, causando ulteriori infiammazioni e peggiorando la situazione.

Tra i migliori rimedi naturali per eliminare ed evitare la comparsa dei punti neri, ricordiamo l'importanza di un buon stile di vita e di un'alimentazione sana ed equilibrata.

Commenti e opinioni