17 Novembre 2014

Rimedi naturali per proteggere la pelle del viso in inverno

L'arrivo dell'inverno può essere causa di forte stress per la nostra pelle. Le basse temperature, accompagnate dagli sbalzi termici, dovuti al passaggio dagli ambienti riscaldati al freddo esterno, possono provocare veri e propri disagi alla pelle (soprattutto del viso poiché più esposta), e tanto più se la cute è particolarmente sensibile e delicata. Di seguito vedremo alcuni dei rimedi naturali migliori per prendersi cura della pelle del viso in inverno.

Innanzitutto, con il cambio di stagione e quindi con l'arrivo del freddo, bisogna cominciare a modificare le proprie abitudini in modo da aiutare la pelle a creare uno schermo protettivo contro gli agenti atmosferici dannosi. Dunque, per quanto riguarda la detersione del viso, al bando l'utilizzo di ogni tipo di prodotto che possa sensibilizzare ancora di più la pelle, e optare per rimedi di detersione e di idratazione naturali, privi di componenti chimici dannosi, soprattutto in questo periodo dell'anno in cui il freddo già mette a dura prova la resistenza della nostra barriera cutanea.

In primo luogo evitare saponi detergenti molto schiumosi e dunque aggressivi per la pelle del viso, e preferire saponi neutri e delicati, possibilmente eco-bio. Inoltre, non tutti sanno che un batuffolo di cotone imbevuto di olio d'oliva è un ottimo detergente per il viso, naturale e capace di rendere la pelle morbida più di ogni altro tipo di detergente. È buona abitudine terminare la routine di detersione vaporizzando sul viso una piccola dose di acqua termale che aiuta la pelle a raggiungere la giusta idratazione.

Almeno una o due volte a settimana, è bene applicare una buona maschera per il viso fatta in casa. Le maschere fai-da-te sono il miglior esempio di rimedio naturale di bellezza e salute per la pelle del viso proprio perché possiamo farle da noi, utilizzando gli ingredienti di cui disponiamo in piena libertà. Di seguito, alcune maschere semplici ed efficaci per nutrire e proteggere la cute del viso: mescolare un cucchiaio di miele e un cucchiaio di succo di limone fresco appena spremuto per un'azione emolliente, astringente e antiossidante; la polpa di un cetriolo frullata insieme a qualche fogliolina di menta e a un paio di cucchiai di farina bianca o di avena aiutano a nutrire e a depurare la pelle in profondità; lo yogurt e l'olio d'oliva invece rendono la pelle morbida e vellutata. Quando si applica la maschera sul viso, bisogna lasciarla agire per almeno 5-10 minuti prima di lavarla via con acqua tiepida. L'ideale sarebbe tenerla su mentre ci si gode un buon bagno caldo.

Quando parliamo di pelle del viso, non dobbiamo dimenticare le labbra, anch'esse molto sensibili ed esposte al freddo, che tendono a screpolarsi più facilmente proprio durante l'inverno. In questi casi, la prima cosa da fare è quella di evitare di leccarsi le labbra dato che la saliva, una volta asciutta, andrebbe a renderle ancora più secche, peggiorando così la situazione. Tra i rimedi naturali migliori per proteggere le labbra dal freddo, si può utilizzare la cera d'api: in un pentolino, sciogliere a fuoco lento 2 cucchiai di cera d'api, quindi mescolare 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva; quando la miscela raggiunge una buona cremosità, versarla in un barattolino pulito; lasciar raffreddare in modo che si solidifichi; applicare il composto sulle labbra quando se ne sente il bisogno per ottenere un effetto lenitivo ed emolliente. In alternativa, scegliere un balsamo idratante specifico per le labbra, da utilizzare almeno durante il giorno per proteggere la pelle dal freddo. Per eliminare la pelle secca che si accumula sulle labbra, esfoliare delicatamente usando uno spazzolino; non tirarsi via la pelle e/o graffiarsi con le unghie poiché si provocherebbero ulteriori danni, e si ritarderebbe la guarigione.

Commenti e opinioni