12 Novembre 2014

Unghie ingiallite: risolvere il problema con rimedi naturali

Le macchie gialle sulle unghie di mani e piedi possono essere eliminate ricorrendo a rimedi casalinghi come limone, bicarbonato, acqua ossigenata, aceto bianco, aloe vera, e altri rimedi naturali facili da preparare ed efficaci.

Succo di limone

Prendere due limoni ben maturi, spremerne il succo in una piccola ciotola. Quindi, immergere le dita nel succo di limone cercando di coprire bene le unghie. Rimanere in ammollo per circa quindici minuti. Al termine della posa si potrà subito vedere come l’acidità del succo del limone avrà sbiancato le unghie.

Se si vuole potenziare l’effetto sbiancante appena ottenuto, provare a risciacquare per bene le mani e/o i piedi con acqua fredda e poi immergerli in una ciotola con del latte. Rimanere con le unghie in ammollo per almeno altri cinque minuti. Se si ha la costanza di ripetere quotidianamente questo trattamento naturale, nel giro di pochi giorni le unghie perderanno completamente quell'antiestetico colore giallastro.

Bicarbonato e acqua ossigenata al 3%

Prendere un cucchiaio da cucina di acqua ossigenata 10 volumi (soluzione diluita al 3%) e tre cucchiai da cucina di bicarbonato di sodio, mescolare per bene fino a quando si otterrà una pasta piuttosto omogenea. Mettere in posa la pasta sulle unghie ingiallite per un minuto o due. Infine, con una piccola spazzola strofinare per bene la pasta sulle unghie da trattare, quindi sciacquare più volte con acqua fredda.

Bicarbonato, acqua distillata, limoni e aceto di mele

Scaldare una tazza d’acqua distillata, sciogliervi all’interno 30 grammi di bicarbonato. Mettere in ammollo le mani nel composto per circa 7-8 minuti. Ripetere il trattamento per due volte consecutive, avendo l’accortezza di mantenere la temperatura dell’acqua sempre piuttosto calda. Terminato il trattamento, lavare le mani sotto un bel getto d’acqua fredda. Gettare via il composto, pulire la tazza e riempirla con acqua distillata a temperatura ambiente, quindi unire il succo di 2 limoni e mescolare per bene. Immergere le mani nella miscela e lasciarle in ammollo per almeno 5 minuti. Trascorso il tempo indicato, sciacquare di nuovo le mani in acqua fredda. Buttare il composto, lavare la tazza e riempirla di acqua distillata e aceto di mele in parti uguali. Immergervi le mani e rimanere cosi in ammollo per altri cinque minuti. Finito il tempo di posa, sciacquare le mani sempre in acqua fredda.

Aloe vera

Se si ha la fortuna di possedere una pianta di aloe vera, il problema delle unghie ingiallite si può dire già risolto. Infatti basta semplicemente prendere una foglia di aloe vera, aprirla e passare il gel che ne fuoriesce su tutta la superficie delle unghie da schiarire. In questo caso, lo sbiancamento non avviene istantaneamente ma gradualmente nel corso del tempo. Questo è un trattamento che va ripetuto quotidianamente, non ha controindicazioni, e mantiene le unghie in perfetta salute.

Aceto bianco

Prodotto acido delicato, l’aceto bianco è un altro buon rimedio naturale per eliminare le macchie giallastre dalla superficie delle unghie. Prendere 250 ml di acqua distillata, scaldarla, e poi aggiungere dai 5 ai 15 ml di aceto bianco. Mescolare per bene. Immergere le unghie in questa soluzione per almeno 8 minuti. In ultimo, sciacquare sotto un getto di acqua fredda e asciugare tamponando.

Commenti e opinioni