09 Agosto 2017

Aumentare La Massa Muscolare: 5 Errori Alimentari Da Evitare

Se si vuole aumentare la massa muscolare è importante mangiare di più e correttamente. Incrementare le dimensioni dei muscoli può risultare difficile, soprattutto quando non si riesce a seguire una dieta adeguata, commettendo sbagli che, anziché favorire l'incremento della massa magra, causano un maggiore accumulo di grasso corporeo. Vediamo dunque quali sono alcuni degli errori alimentari più comuni che si fanno quando si vuole mettere su massa muscolare.

Errore alimentare 1: mangiare qualsiasi cosa

Quando si vuole aumentare la massa corporea, uno degli errori più frequenti è quello di mangiare qualsiasi cosa, pensando che comunque ogni cibo è buono per mettere su peso. In effetti più cibo (e quindi più calorie) si mangia più peso si acquista; il problema è che si tratta del peso sbagliato. In sostanza, i carboidrati di un dolce preconfezionato non sono gli stessi carboidrati della crusca d'avena. Bisogna mangiare fonti caloriche sane.

[Potrebbe interessarti: Carboidrati Buoni E Carboidrati Cattivi]

Errore alimentare 2: continuare a mettere sempre più massa

Quando finalmente la lancetta della bilancia comincia a salire si può avere la tentazione di continuare a mettere sempre più massa corporea. Il problema è che, con il passare del tempo, pur di aumentare di peso si rischia facilmente di mettere in secondo piano le buone abitudini alimentari, concedendosi sempre più alimenti poco salutari per arrivare il prima possibile al numero di calorie giornaliere che si desidera raggiungere. Ciò chiaramente porta a un incremento del grasso corporeo anziché dei muscoli.

Prima di iniziare un programma mirato all'aumento di massa magra bisogna tenere bene a mente quale obiettivo si vuole raggiungere. Deve esserci un obiettivo concreto, un inizio e una fine. Per esempio, si vuole mettere su massa per partecipare a una competizione? O per mettersi in forma per l'estate? In sostanza, bisogna avere le idee chiare in modo da tenere sotto controllo il proprio peso corporeo perché non si può acquistare volume all'infinito.

Errore alimentare 3: non riuscire a progredire

Quando si vuole incrementare la massa muscolare ci si può trovare in una situazione in cui non si è sicuri di ciò che si sta facendo e quindi non si riesce a progredire: "Dovrei mettere più massa?", "Dovrei definire?", "Sono troppo grasso?", "I muscoli sono troppo piccoli?", "Sto perdendo forza?", "Sto perdendo la testa?".

Nella fase di incremento della massa muscolare si ottiene più massa magra ma, insieme a essa, aumenta anche il grasso corporeo. Nella fase di definizione (o cutting) si va appunto a definire il muscolo. Ciò comporta una riduzione della grandezza dei pannicoli adiposi e dell'acqua che si trova tra il derma e l'epimisio muscolare. È dunque più che normale cominciare ad avere un po' meno volume.

Se non si hanno le idee chiare o si hanno idee contrastanti è difficile che si verifichino miglioramenti visibili. Bisogna evitare di cercare la definizione mentre si è nella fase di incremento del volume o, viceversa, di cadere nella tentazione di incrementare la muscolatura mentre si è nella fase di definizione. In questo modo non si progredisce.

Per uscire da questa situazione si devono avere degli obiettivi chiari a breve e a lungo termine in modo da sapere esattamente quello che si deve fare per aumentare la massa muscolare senza avere ripensamenti. Per esempio, impostare un obiettivo a breve termine di 9 settimane per l'incremento della massa corporea è un ottimo modo per prepararsi a raggiungere un traguardo a lungo termine volto all'aumento dei muscoli delle braccia e dell'addome. In questo modo si è preparati a ciò che bisogna affrontare poiché si sa già che, dopo la fase di incremento, si passerà probabilmente 3 mesi a definire la muscolatura. Ciò permetterà di non preoccuparsi quando ci sarà quel piccolo aumento prevedibile di grasso corporeo durante la prima fase.

Errore alimentare 4: essere impazienti

5 allenamenti a settimana e un paio di giorni di riposo sembrano non portare ai risultati sperati? Non ci si deve perdere d'animo. Aumentare la massa muscolare in modo sano e naturale non è semplice. È una sfida, e come tale presenta insidie e ostacoli. È normale.

Possono essere necessari mesi o addirittura anni per arrivare ad avere le dimensioni desiderate. E anche dopo il raggiungimento dei propri obiettivi iniziali si può sempre ambire ad avere più muscoli. Si potrebbe non essere mai completamente soddisfatti, ma non bisogna mai arrendersi se non si vedono risultati nel breve tempo. La crescita muscolare è a tutti gli effetti un viaggio, non una destinazione.

Errore alimentare 5: spingere gli allenamenti oltre il limite

Quando si è nella fase di incremento della massa si è spesso tentati a spingere il corpo al limite ogni volta che ci si allena. Dopo tutto si sa che mangiare di più e portare gli allenamenti al limite è la chiave per aumentare la massa muscolare. Il corpo però necessita di tempo per recuperare e riparare i tessuti danneggiati dalle attività svolte. Solo con il giusto riposo è possibile avere una buona crescita muscolare.

Durante la fase di incremento della massa il riposo è importante almeno quanto l'allenamento. Bisogna riconoscere quali sono i propri limiti e prendersi il tempo necessario per permettere all'organismo di attuare una corretta ed efficace riparazione delle fibre muscolari, altrimenti si corre anche il rischio di lesioni. Riassumendo, spingersi al limite va bene, ma spingersi al limite nel rispetto dei propri limiti è ancora meglio.

Commenti e opinioni