20 Luglio 2012

Erbe che aiutano il recupero muscolare

Durante l'attività fisica, i muscoli vengono messi a dura prova, e a seguito dell'allenamento oppure di una competizione atletica è necessario un adeguato recupero muscolare.

Lo sforzo del muscolo può portare facilmente a infiammazioni, quindi per riparare i danni subiti bisogna ricorrere a una corretta alimentazione nonché a un'adeguata integrazione.

In questi casi, la stanchezza può essere dovuta a diversi fattori: esaurimento energetico, acido lattico, distruzione delle fibrocellule muscolari (rabdomiolisi), aumento dei radicali liberi.

Oltre a una giusta alimentazione e all'uso di integratori, è possibile tenere in considerazione una varietà di erbe che, insieme o in sostituzione (dipende dallo sforzo che si fa) ad altri supplementi, può aiutare nel recupero muscolare.

L'esaurimento di energia durante l'attività fisica può essere dovuto a una diminuzione delle scorte di glicogeno, oltre che allo stress psico-fisico. Il recupero di tali scorte viene favorito dall'assunzione di glutamina (insieme a carboidrati), un aminoacido utile perché rafforza il sistema immunitario aumentando la resistenza alle infiammazioni. Inoltre, previene il catabolismo muscolare favorendo la crescita del muscolo. È possibile trovare la glutamina sotto forma di integratori ma questa è presente naturalmente anche in molti alimenti: spinaci, cavolo, sedano, prezzemolo.

Kava Kava

Per alleviare dolori muscolari, crampi, e accumulo di acido lattico, una buona soluzione è la radice di Kava. Questa è utile come miorilassante, per attenuare le tensioni dei muscoli dopo un duro allenamento. Inoltre, contribuisce a bloccare la formazione di acidi nocivi e in questo modo si avrà un recupero muscolare più rapido. Tale radice è quindi impiegata anche per prevenire i crampi causati proprio dall'accumulo di acido lattico.

Bardana

L'eccesso di acidi può essere contrastato altresì dalla bardana. Secondo la medicina tradizionale, questa pianta possiede proprietà toniche ed è in grado di purificare il sangue. Il suo alto contenuto di calcio rende la bardana un rimedio ideale per contrastare la formazione di acido lattico, con conseguente diminuzione di dolori muscolari e crampi.

Barbabietola

Secondo i ricercatori della University of Exeter, Inghilterra, i nitrati contenuti nel succo di barbabietola sono in grado di rafforzare i muscoli degli atleti. I nitrati aiutano il cuore e i muscoli a lavorare meglio, per cui si hanno dei miglioramenti sia in termini di prestazioni atletiche sia in termini di recupero. I soggetti sottoposti ai test hanno dovuto bere mezzo litro di succo di barbabietola prima di cominciare l'attività fisica (in questo caso il ciclismo). Al termine dell'allenamento, i ciclisti che avevano assunto nitrati tramite il succo di barbabietola hanno riscontrato un aumento nelle loro prestazioni e altresì una minore stanchezza alla fine dell'attività.

Spirulina

Per accelerare i processi di recupero muscolare c'è bisogno di assumere aminoacidi ramificati (leucina, isoleucina e valina). Un aiuto naturale particolarmente utile in questo senso è la spirulina. Questa è un'alga dal colore verde-azzurro che, oltre agli aminoacidi, è ricca di antiossidanti, minerali, ferro e proteine ​​di alta qualità, facili da assimilare.

Eucalipto

Per un uso esterno, l'olio essenziale di eucalipto contribuisce ad alleviare i dolori muscolari, ed è indicato anche nei casi di distorsioni. È possibile miscelare l'olio essenziale di eucalipto (2%) con un olio di base per massaggi, per esempio quello di mandorle. Applicato direttamente sulla zona dolorante, e massaggiando, questa miscela aumenta il flusso di sangue nel tessuto muscolare, alleviando il dolore. Inoltre, le proprietà antisettiche dell'eucalipto, lo rendono ideale anche per curare piccoli tagli e graffi.

Considerazioni

Oltre ai vari tipi di integrazione, per un corretto recupero l'idratazione e il riposo sono fondamentali. Prima di ricorrere a erbe e integratori, si consiglia di accertarsi di non avere allergie a particolari tipi di piante.

 

Potrebbe interessarti anche:

Aumenta la resistenza con barbabietola, arachidi e spirulina

Aumentare naturalmente i livelli di testosterone

7 rimedi naturali per aumentare l'energia

Commenti e opinioni