01 Luglio 2013

Come bruciare più calorie durante l'allenamento

Alcuni esercizi fisici sono più indicati rispetto ad altri per massimizzare il consumo di calorie durante il proprio allenamento. Di seguito vedremo quali sono quelle tecniche e quei movimenti che ci aiutano a bruciare più facilmente le calorie.

Tabata

Il Tabata consiste nell'alternare 20 secondi di attività alla massima velocità fisicamente raggiungibile, a 10 secondi di pausa. L'esercizio deve essere ripetuto per 7-8 sequenze, fino a un totale di 4 minuti di attività.

Secondo una delle ultime ricerche condotte da Michele Olson, professoressa presso la Auburn University di Montgomery, il protocollo Tabata può far consumare circa 13,5 calorie al minuto e raddoppia il tasso metabolico fino ai successivi 30 minuti. Oltre a ciò, Olson spiega che per bruciare lo stesso quantitativo di calorie che si consumano con quattro minuti di Tabata, bisognerebbe ripetere un esercizio cardio per ben cinque volte .

Corsa a intervalli

Molti studi dimostrano che l'interval training è efficace per migliorare le prestazioni atletiche e per contribuire a perdere peso più facilmente, in un periodo di tempo minore. Ciò significa che, invece di correre per un'ora o più sul tapis roulant sempre alla stessa velocità, è preferibile alternare momenti di corsa intensa a momenti più rilassati o a camminate. Quest'attività aiuterà a bruciare calorie più efficacemente. Per coloro che sono agli inizi, si può intervallare un minuto di camminata a 30 secondi di corsetta, per almeno 20-30 minuti. Inoltre, se si vogliono consumare ancora più calorie durante la corsa, si consiglia di scegliere percorsi con salite e discese.

Cardio + pesi

Anziché dividere le attività cardio dai pesi, è preferibile includerle entrambe nella stessa routine. In questo modo si ottimizza al massimo il tempo a propria disposizione per consumare calorie. L'ideale sarebbe scegliere di fare un esercizio per la parte superiore del corpo, uno per quella inferiore, addominali, e infine cardio. Per esempio squat o affondi per le gambe, seguito da chest press o vertical row per allenare il petto, quindi 30 secondi di addominali o plank, e infine 30-60 secondi di corsa.

Due movimenti in uno

Fare due o più movimenti in un unico esercizio coinvolge più gruppi muscolari, se non addirittura tutto il corpo, andando a facilitare il consumo di calorie. Per esempio una buona attività che impegna sia la parte superiore sia quella inferiore del corpo è lo squat insieme al clean and press.

Allenamento piramidale

Nell'allenamento piramidale si comincia con un peso più leggero e un maggior numero di ripetizioni, quindi man mano si aggiungono pesi e si diminuiscono le ripetizioni. Le prime serie vengono effettuate sempre con un carico ridotto e un numero di ripetizioni alto, e si va avanti fino a raggiungere la massima intensità del carico su tre, due o addirittura una sola ripetizione.

Commenti e opinioni