17 Ottobre 2014

Scoliosi: gli sport e le attività migliori

Alcuni sport sono particolarmente adatti a coloro che soffrono di scoliosi poiché aiutano a ripristinare il tono muscolare nella schiena e contribuiscono a migliorare la curvatura della colonna vertebrale. Di seguito vedremo alcune delle migliori attività fisiche contro la scoliosi.

Nuoto: questo sport è consigliato da molti medici e chirurghi per impedire la progressione della scoliosi, attenuarne il dolore, e possibilmente ridurre la curvatura. Durante la nuotata, il corpo viene sostenuto dall'acqua, e la pressione sulla colonna vertebrale viene significativamente ridotta, andando a estendere i dischi della spina dorsale in modo uniforme, e sviluppando tutti i muscoli intorno a essa. In questo modo si rinforza la schiena e si riduce il dolore lombare. Lo stile migliore per la scoliosi è il dorso, ma è preferibile sempre alternare i diversi stili.

Canottaggio: uno degli sport migliori per la schiena è il canottaggio poiché offre un tipo di allenamento simmetrico, il che è molto vantaggioso per una scoliosi con una curvatura a forma di S. Con questa attività infatti la curva viene costantemente "girata" e "centrata", e allo stesso tempo si sviluppano i muscoli della schiena a sostegno della spina dorsale.

Pilates: il pilates è uno degli allenamenti più consigliati per chi soffre di mal di schiena e di scoliosi. Questa tipologia di movimento infatti si concentra sul miglioramento della postura e dell'equilibrio, aiutando al contempo a sviluppare una buona muscolatura. Inoltre, il pilates prevede molti esercizi di stretching, utili ad alleviare il mal di schiena e a distendere la colonna vertebrale. Prima di intraprendere un corso di pilates è consigliabile rivolgersi al proprio medico per decidere gli esercizi più adatti al proprio caso.

Yoga: come già accennato, lo stretching è uno dei migliori esercizi per la scoliosi poiché aiuta ad alleviare il mal di schiena e a distendere la spina dorsale. Lo yoga, tra i tanti esercizi, prevede diverse asana specifiche per le parti della schiena e del corpo implicate con la scoliosi: colonna vertebrale, scapola, piedi, gambe, muscoli psoas, e muscoli addominali. Praticare yoga aiuta quindi ad alleviare il dolore e a promuovere il rilassamento mentale, utile anch'esso per superare il fastidio. Si consiglia di praticare yoga tutti i giorni, possibilmente al mattino e prima di coricarsi, in modo da essere più efficienti durante il giorno e migliorare il sonno. Evitare gli esercizi che vanno a schiacciare la colonna vertebrale. In ogni caso, se ci si accosta allo yoga per la prima volta, è bene rivolgersi a un centro specializzato o a un istruttore, almeno per i primi tempi.

Tra gli altri sport per la scoliosi si consigliano quelli che rinforzano la schiena e allo stesso tempo ne migliorano la flessibilità come: camminata, bicicletta, aerobica.

Commenti e opinioni