10 Novembre 2015

Esercizi di stretching per l'inguine

Allungare e tonificare i muscoli della regione inguinale aiuta a prevenire lesioni e stiramenti in quest'area. Gli esercizi di stretching per l'inguine sono utili non solo per prevenire infortuni ma anche per migliorare la postura. Si dovrebbe fare stretching regolarmente prima di ogni attività fisica; allungare i muscoli dell'inguine risulta particolarmente utile per preparare il corpo ad attività come lo yoga, la corsa, il pilates e altri movimenti aerobici che coinvolgono soprattutto gli arti inferiori.

Stretching dinamico dell'inguine: Oscillazione della gamba

Posizionarsi vicino a una parete e, stando in piedi, poggiare una mano sul muro per mantenersi in equilibrio. Spalle diritte, petto all'insù e addominali contratti. Calciare la gamba esterna in avanti, quindi farla oscillare indietro fino a quanto possibile. Ripetere questo movimento di oscillazione per 10 volte, cercando di aumentare l'ampiezza dell'oscillazione a ogni calcio. Ripetere per l'altro lato. Eseguire 3 serie da 10 per ogni gamba.

Stretching della farfalla

Una delle posizioni di stretching più adottate per allungare i tessuti della regione inguinale è quella della farfalla. Per fare lo stretching della farfalla, sedersi a terra tenendo la schiena diritta, e unire i piedi facendo aderire saldamente le piante dei piedi l'una contro l'altra. In questo modo le ginocchia risultano piegate verso l'esterno e le gambe formano così una figura che ricorda le ali della farfalla. Per aiutarsi a mantenere la posizione è possibile tenere i piedi fermi con le mani. Già stando fermi in questa posa, si dovrebbe avvertire l'allungamento dell'inguine, ma l'esercizio non finisce qui. A questo punto, piegarsi in avanti, estendendo bene la schiena e la colonna vertebrale. Rimanere così per 60 secondi o per quanto possibile. Ripetere l'allungamento per 3-5 volte.

Stretching con gli affondi

Gli affondi sono un esercizio molto efficace per allungare i muscoli e i tendini della regione inguinale. Stando in posizione eretta, con la schiena diritta e con i piedi alla larghezza delle spalle, cominciare lo stretching portando il piede destro in avanti in modo che il ginocchio destro formi un angolo di circa 90 gradi di fronte a sé. A questo punto, poggiare delicatamente il ginocchio sinistro (che è piegato dietro di sé) a terra. Assicurarsi che la gamba destra risulti perpendicolare al suolo. Per intensificare lo stretching all'inguine, basta spingersi in avanti con il busto. Mantenere la posizione per circa 10 secondi; dopodiché, rialzarsi e ripetere l'affondo per l'altro lato. Eseguire 5-8 affondi per gamba.

Stretching inguinale in piedi

Questo esercizio di stretching per l'inguine è uno dei più semplici ed efficaci. Stando eretti, posizionare i piedi a una distanza superiore a quella delle spalle. A questo punto, tenendo la schiena diritta, piegarsi in avanti per poggiare il gomito destro sul ginocchio sinistro in modo da allungare la regione inguinale destra. Per facilitare il movimento, si può flettere leggermente il ginocchio sinistro. Mentre si esegue lo stretching, tenere entrambe le punte dei piedi rivolte in avanti. Mantenere il corpo in questa posizione per 15-20 secondi. Ripetere il movimento per l'altro lato. Eseguire circa 5-8 allungamenti per lato.

Commenti e opinioni