10 Settembre 2012

Tagli di capelli da donna - Autunno 2012 Inverno 2013

Sono molte le tendenze e i trend per le acconciature e i tagli di capelli da donna proposte nelle sfilate Autunno 2012 - Inverno 2013 tenutesi a Milano, New York e Parigi.

Quest'anno c'è una grande varietà di capigliature tra cui poter scegliere ma, come vedremo, si tende soprattutto ad avere chiome spesso lunghe e poco voluminose, a parte qualche rara eccezione. Qui sotto, nel dettaglio, i suggerimenti da parte degli stilisti per la stagione AI 2012-2013:

► Yves Saint Laurant

Yves Saint Laurant adotta un taglio molto rigoroso, con capelli che, seppur lunghi, vengono tirati all'indietro e raccolti in un rigido chignon sulla nuca.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Yves Saint Laurant

► Roberto Cavalli

Esattamente l'opposto per Roberto Cavalli che invece preferisce uno stile più libero, con chiome fluenti spartite da una scriminatura centrale e, a volte, con una frangia a coprire la fronte.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Roberto Cavalli

► Trussardi

Se il taglio di YSL poteva sembrare un po' mascolino, preparatevi alla donna androgino di Trussardi. Indubbiamente troviamo un chiaro riferimento ai tagli maschili: capello mediamente lungo, riga al lato, e tanto gel per portare la chioma all'indietro.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Trussardi

► Y-3

Y-3 si diverte a far sfilare in passerella donne che ricordano un po' Pippi Calzelunghe, un po' la principessa Leila di Guerre Stellari. Riga al centro per dividere trecce o crocchie raccolte ai lati, sulle orecchie.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Y-3

► Gianfranco Ferrè

Anche con Gianfranco Ferrè si adotta la riga al centro, ma questa è decisamente meno accurata, come del resto tutta l'acconciatura. Un taglio lasciato un po' al caso, per una ragazza che non perde troppo tempo a sistemarsi i capelli, che vengono semplicemente raccolti alla rinfusa dietro la testa.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Ferrè

► Yohji Yamamoto

Molto studiato invece il taglio di Yohji Yamamoto che porta in passerella una donna decisa e aggressiva la quale sembra una vera guerriera samurai. Riga centrale per separare due lati completamente diversi l'uno dall'altro. Da una parte i capelli sono lunghi e vengono lasciati liberi di cadere in avanti, mostrando tra l'altro tinte sgargianti come rosso fuoco, viola, e blu, mentre l'altra parte viene raccolta dietro la testa in una specie di crocchia allungata, mettendo in mostra l'orecchio. 

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Yamamoto

► Salvatore Ferragamo

Salvatore Ferragamo punta sull'eleganza. Semplicità e classe per un'acconciatura caratterizzata da riga centrale e capelli raccolti a ciambella dietro la nuca.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Ferragamo

► Valentino

Semplicità anche per Valentino. Ancora una volta riga centrale e crocchia dietro la testa, ma senza tirare troppo i capelli costringendoli ad aderire in modo rigoroso allo scalpo.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Valentino

► Versace

Le modelle di Versace portano tutte la frangia, per il resto il taglio è più o meno lungo, liscio/mosso, lasciato cadere davanti o dietro le spalle.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Versace

► Versus

Indubbiamente più studiata è invece l'acconciatura della linea Versus. Capelli lunghi o lunghissimi, niente riga e, questa volta, la fronte deve essere completamente scoperta costringendo i capelli all'indietro e tenendoli ben fissi per evitare che possano sciogliersi.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Versus

► Junya Watanabe

Lo stilista giapponese Junya Watanabe deve essere molto affezionato alla tradizione anime del suo paese per far sfilare in passerella modelle con capelli plastificati dai colori così sgargianti. 

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Junya Watanabe

► Frankie Morello

Per la serie "dannata ma con classe", gli stilisti del marchio Frankie Morello portano in passerella ragazze dal look decisamente rock. Questa volta la scriminatura è laterale, i capelli sono lunghi o mediamente lunghi, e vengono pettinati in modo da coprire completamente, o quasi, la fronte e parte del viso. Un effetto da giovane ribelle amante del british sound, ma con stile comunque italiano.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Frankie Morello

► Fendi

Per Fendi un'acconciatura quasi fantasy, con capelli ben ordinati sulla testa e treccine che vengono raccolte dietro le orecchie mettendole ben in mostra. 

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Fendi

► Byblos

Orecchie in bella mostra anche per Byblos. Tuttavia, il look è diverso. Nessuna riga, e capelli ben tirati all'indietro senza essere raccolti, lasciando libera la fronte,

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Byblos

► Dsquared2

I fratelli Dsquared2 sono gli unici a portare in passerella acconciature voluminose, e che volumi! Anche qui c'è comunque la tendenza a tenere i capelli all'indietro e a lasciare la fronte scoperta. La vaporosità della capigliatura è fondamentale per una donna che vuole essere decisa e, soprattutto, diva.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Dsquared2

► Acne

Torniamo ai tagli più comuni con Acne. Una semplice riga al lato, una coda dietro la nuca e una chioma che copre mezza fronte. Semplice e naturale.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Acne

► Alexander McQueen

Con Alexander McQueen i capelli sono tinti di bianco/grigio e tirati indietro dove vengono raccolti ordinatamente in una crocchia. A coprire gli occhi c'è una visiera nera che fa molto Lady Gaga o comunque donna anni '80.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Alexander McQueen

► Balenciaga

Balenciaga propone modelle con tagli lunghi/medio-lunghi, riga laterale e fronte/viso parzialmente coperti.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Balenciaga

► Bottega Veneta

Riga laterale anche per Bottega Veneta, con tagli molto rigorosi e precisi. Capelli tenuti ben fermi con l'uso abbondante di gel.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Bottega Veneta

► Cacharel

Rigoroso ma non troppo per Cacharel. Una donna che sembra essere uscita da qualche film degli anni '20, con un'acconciatura semplice ed elegante. Il fine ferretto color azzurro pastello tiene ben ferma la chioma leggermente ondulata. Le orecchie vengono coperte dal resto dei capelli raccolti delicatamente dietro la nuca.  

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Cacharel

► Diesel Black Gold

Riga laterale anche per Diesel Black Gold, con capelli che coprono in parte fronte e viso, lasciando comunque scoperti gli occhi.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Diesel Black Gold

► Gucci

Gucci adotta una scriminatura centrale che spartisce i lunghi capelli portandoli in parte dietro le orecchie, mentre lateralmente vengono lasciati liberi, sulle spalle.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Gucci

► Hussein Chalayan

Hussein Chalayan preferisce la riga al lato, raccogliendo la folta chioma sul lato opposto, e lasciandola cadere sulla spalla, in un movimento ondulato.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Hussein Chalayan

► Iceberg

Iceberg porta in passerella ragazze con frange e capelli lunghi o medio-lunghi, sciolti e senza particolari costrizioni. 

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Iceberg

► John Richmond

Capelli all'indietro anche per John Richmond. Un'acconciatura semi-vaporosa nella parte superiore, mentre ben aderente ai lati.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - John Richmond

► Kenzo

Kenzo preferisce un taglio ordinato e raccolto dietro la nuca.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Kenzo

► Krizia

Anche per Krizia i capelli devono essere ben legati dietro la nuca, e la riga centrale viene impreziosita da un elegante filo di perle.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Krizia

► Maison Martin Margiela

Maison Martin Margiela deve necessariamente optare per un'acconciatura rigida, anch'essa raccolta dietro la testa, perché i capelli non possono ostacolare colli alti (un po' troppo forse) che coprono il viso fin sotto le orecchie.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Maison Martin

► Marc Jacobs

Scriminatura al lato per Marc Jacobs che fa salire in passerella donne dall'aria perfetta, quasi delle maestrine le quali non possono proprio permettersi di avere i capelli fuori posto.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Marc Jacobs

► Marni

Ancora una volta la frangia che, per Marni, sta bene sia con i tagli lunghi sia con il cascetto, l'importante è che i capelli siano liscissimi.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Marni

► Missoni

Missoni conferma la tendenza per i capelli tirati all'indietro e le orecchie scoperte, senza dare troppa importanza alla lunghezza.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Missoni

► Miu Miu

Anche per Miu Miu le orecchie sono in bella vista, con capelli lunghi e ben pettinati dietro le spalle.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Miu Miu

► MSGM

MSGM raccoglie i capelli in un'alta crocchia proprio sopra la testa, in modo da ottenere ordine e precisione, ma senza ricercare la perfezione.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - MSGM

► Nina Ricci

Nina ricci conferma il trend della riga al lato, con capelli lunghi che vengono lasciati sciolti sulle spalle.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Nina Ricci

► Paul Smith

Paul Smith segue la tendenza della scriminatura laterale e del taglio poco ricercato, mediamente lungo o raccolto dietro la nuca.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Paul Smith

► Prada

Prada invece preferisce l'acconciatura tirata verso la parte posteriore della testa, senza righe, e con tanto uso di gel per fissare bene la capigliatura.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Prada

► Vivienne Westwood

Atmosfere post-atomiche per l'eccentrica Vivienne Westwood. In passerella sfila una donna che apparentemente non tiene molto alla cura dei propri capelli i quali risultano ribelli, lasciati un po' al caso, sia che si tratti di caschetti sia che si tratti di tagli lunghi.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Vivienne Westwood

► Laura Biagiotti

Stile leggermente trasandato anche per Laura Biagiotti. L'acconciatura è raccolta, ma senza troppe costrizioni.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Laura Biagiotti

► Dolce & Gabbana

Decisamente più studiato il look proposto da Dolce & Gabbana. Sulle passerelle sfilano modelle che sembrano bambole, con capelli ben ordinati e raccolti in una crocchia dietro la nuca e, soprattutto, adornati con cerchietti floreali. 

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Dolce & Gabbana

► Christian Dior

Christian Dior segue la tendenza della riga laterale e del capello ben pettinato, a volte sulla fronte, e raccolto dietro la testa.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Christian Dior

► Jean Paul Gaultier

Ricrescita colorata per Jean Paul Gaultier. La riga al centro viene messa in evidenza da una tinta molto colorata che, all'occorrenza, fa pendant con l'abito.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Jean Paul Gaultier

► Emporio Armani

Emporio Armani porta in passerella modelle con capigliature semplici, non troppo ricercate e, ancora una volta con la riga al alto.

acconciature da donna - autunno inverno 2013 - Emporio Armani

Come abbiamo potuto osservare, le tendenze e i trend per le acconciature da donna Autunno 2012/Inverno 2013 sono diverse. La riga laterale sembra essere in molti casi preferita a quella centrale, il capello è sicuramente lungo, con un taglio a volte poco ricercato, altre volte invece molto rigido e costretto in chignon dietro la nuca. E voi, quale capigliatura consigliate?

Commenti e opinioni