23 Settembre 2012

Scarpe da uomo: Tendenze Autunno Inverno 2012 2013

Durante le sfilate maschili Autunno 2012 Inverno 2013 gli stilisti hanno proposto calzature davvero particolari. La punta a coda di rondine è ormai un must, e la si trova in scarpe basse, stivali e stivaletti, con ricami o intarsi, ma anche con altri dettagli a volte un po’ troppo artificiosi.

► Dolce & Gabbana

Domenico Dolce e Stefano Gabbana presentano stili che fanno pensare a un romanticismo barocco, caratterizzati soprattutto da ricami dorati che impreziosiscono calzature come fossero tappezzerie damascate o cornici di fine ‘700. Calze, scarpe, e stivali sono tutti arricchiti da particolari in oro, i lacci sono cerati e scuri, mentre la tomaia si presenta spesso decorata da intarsi e ricami. Clicca sulle miniature qui sotto per ingrandire l'immagine:

dolce-e-gabbana-4.jpgdolce-e-gabbana-3.jpgdolce e gabbanadolce-e-gabbana-2.jpg

► Emporio Armani e Giorgio Armani

Calzature senza eccessi per Emporio Armani che presenta scarpe casual verniciate e non, e stivali dalla doppia allacciatura, con lacci e chiusura a zip. Decisamente più sobria ed elegante è invece la scelta per la linea Giorgio Armani: stivali scuri laccati, stringati o con fibbia, e spesso con la punta a coda di rondine, intarsiata.

emporio-armani-2.jpgemporio-armani-3.jpgemporio-armani-4.jpgemporio-armani-1.jpg

giorgio-armani-4.jpggiorgio-armani-1.jpggiorgio-armani-3.jpggiorgio-armani-2.jpg

► Givenchy By Riccardo Tisci

Punta in stile Duilio anche per Givenchy By Riccardo Tisci, ma a differenza degli altri, i suoi ricami sono arricchiti da perline molto vistose. Scarpe alte, lacci cerati, e colori che variano da gradazioni scure a tinte decisamente poco invernali come il rosso.

givenchy-by-riccardo-tisci-d_011.jpggivenchy-by-riccardo-tisci-d_020.jpggivenchy-by-riccardo-tisci-d_047.jpggivenchy-by-riccardo-tisci-d_032.jpg

► Gucci

Scarpe e stivaletti abbastanza casual per Gucci, con lacci sottili che servono per tenere stretti anche stivali molto alti, quasi fin sotto al ginocchio. Questi ultimi inoltre presentano un’allacciatura che si ferma pressappoco a metà.

gucci-3.jpggucci-4.jpggucci-2.jpggucci-1.jpg

► John Varvatos

John Varvatos fa sfilare ragazzi con stivali più o meno alti, ma tutti con la punta arrotondata e rialzata, mentre dietro hanno un leggero tacco. Niente lacci, ma a tenere ferma la calzatura ci pensano chiusure e fibbie.

john-varvatos-4.jpgjohn-varvatos-3.jpgjohn-varvatos-1.jpgjohn-varvatos-2.jpg

► Moschino

Moschino segue la tendenza delle scarpe intarsiate e con la punta a coda di rondine, ma le propone in versione meno classica, fornendole di una suola in gomma “a carrarmato”.

moschino-1.jpgmoschino-2.jpgmoschino-04.jpgmoschino-03.jpg

► Neil Barrett

Davvero molto funzionale lo scarponcino proposto da Neil Barrett, con un baffo a protezione dai lacci, niente ricami e stampe colorate. Semplice e lineare, una calzatura comoda per tutti i giorni, fusione perfetta tra praticità e stile.

neil-barrett-2.jpgneil-barrett-3.jpgneil-barrett-1.jpgneil-barrett-4.jpg

► Prada

Prada presenta calzature stringate basse, con tacchetto e punta rialzata. Le scarpe sono spesso bicolore oppure hanno ricami e stampe floreali che fanno pendant con il calzino.

prada-3.jpgprada-4.jpgprada-2.jpgprada-1.jpg

► Thom Browne

Calzature intarsiate e dalla forma appuntita, con coda di rondine anche per Thom Browne, che alle volte re-interpreta un po’ lo stile aggiungendo fascette con funzioni di fibbia, e linguette posteriori.

thom-browne-2.jpgthom-browne-4.jpgthom-browne-1.jpgthom-browne-3.jpg

Come abbiamo visto, le tendenze per le scarpe da uomo per la stagione Autunno 2012 Inverno 2013 vanno verso una calzatura sicuramente comoda, ma allo stesso tempo elegante e ricercata. La punta è spesso allungata e a coda di rondine, con intarsi e dettagli che ne valorizzano lo stile.

Commenti e opinioni