27 Novembre 2012

I nuovi jeans Levi's prodotti con vecchie bottiglie di plastica

A gennaio 2013, il marchio Levi's uscirà nei negozi con la sua nuova linea di capi d'abbigliamento denim realizzati per almeno il 20% con materiali di scarto, in particolare bottiglie di plastica e vaschette per alimenti riciclate.

levi's waste less

La collezione si chiamerà Levi’s Waste Less, e ciascuno dei capi sarà realizzato con una media di 8 bottiglie di plastica riciclata. I prodotti riciclati vengono dapprima selezionati in base al materiale e al colore, quindi processati e ridotti a una fibra di poliestere. Successivamente, la fibra viene mischiata con il cotone, ottenendo infine il tradizionale filo Cone Denim che viene impiegato per cucire pantaloni e giacche di jeans. Nello specifico, alcuni dei modelli "riciclati" saranno i jeans da uomo Levi's 511 Skinny, i pantaloni da donna Levi's Boyfriend Skinny e la giacca Trucker Jacket. A livello di vestibilità, i nuovi modelli non avranno niente da invidiare a quelli vecchi, infatti il tessuto ottenuto tramite la lavorazione della plastica non pregiudica in alcun modo la sua morbidezza.

tessuto waste less di levi's

La particolarità di questi indumenti non è solo nell'utilizzo di un materiale alternativo volto a sensibilizzare il consumatore contro inutili sprechi (da cui appunto nasce il nome della campagna Waste Less) ma, anche a livello di stile, il tessuto assume una colorazione diversa con toni e sfumature mai avute prima, che rendono ogni jeans unico.

Quindi, da gennaio 2013, se vi trovate a comprare jeans del marchio Levi's, pensate anche all'ambiente, e chiedete dei nuovi modelli appartenenti alla linea Levi’s Waste Less.

Commenti e opinioni