26 Settembre 2013

Come imparare a meditare: esercizi per principianti

Imparare a meditare è molto semplice con gli esercizi di meditazione per principianti che vi proponiamo qui sotto. Si consiglia di eseguire tali pratiche meditative regolarmente, tutti i giorni e, se possibile, anche più volte al giorno in modo da ritrovare il giusto equilibrio psico-fisico e il benessere interiore. Di seguito, vi proponiamo 3 esercizi molto facili da fare, che possono servire come introduzione alla meditazione.

1. Respirazione

La respirazione riveste un ruolo chiave nella meditazione. Per prima cosa, è necessario mettersi comodi e rilassarsi, per esempio accomodandosi su una sedia oppure sedendosi a terra con le le gambe incrociate davanti a sé. Quindi, fare attenzione a come si respira. Bisogna, percepire l'aria fresca che passa nelle narici durante la fase di inspirazione. Quindi espirare nuovamente con il naso. Rimanere sempre concentrati sulla respirazione.

L'unica preoccupazione durante la respirazione deve essere la respirazione stessa, non deve esserci nient'altro. Se quindi si viene distratti da qualche altro pensiero, basta riportare la propria attenzione alla respirazione.

2. Vivere nel presente

È facile rimanere intrappolati nel passato, ed è altrettanto semplice fantasticare sul futuro, mentre spesso risulta complicato vivere nel presente. Ogni volta che si tende a perdersi in ricordi lontani o in sogni che devono ancora realizzarsi, è bene riportare la propria attenzione al presente, concentrandosi sul proprio respiro e sulle impressioni tangibili di quel preciso momento in cui si sta vivendo.

L'esercizio consiste nel cercare di sentire le cose con cui si è in contatto in un determinato momento, per esempio la sedia su cui si sta seduti, i pantaloni che si indossano, quindi gli indumenti che toccano pelle, il vento che accarezza il volto, il sole che riscalda il corpo, e così via. Insomma, qualsiasi cosa possa riportare alla realtà ci aiuta a vivere nel presente, contribuendo a sconfiggere le sensazioni di sopraffazione.

3. Trovare il tempo per fermarsi

Purtroppo, lo stile di vita moderno è sempre più frenetico e stressante. Per vivere più rilassati, a volte basta davvero poco, in effetti basta prendersi un po' di tempo e sedersi a pensare. La meditazione permette al proprio cervello di liberarsi dai pensieri che lo hanno invaso fino a quel momento. In questo modo, si può continuare al meglio la giornata. Per fare ciò, si può programmare la propria giornata in modo tale da avere circa 15-20 minuti di pausa per potersi sedere e riflettere, senza fare altro. Il posto che si sceglie per contemplare deve essere tranquillo, privo di distrazioni.

Gli esercizi di meditazione per principianti che abbiamo appena visto possono essere praticati regolarmente tutti i giorni. Questi primi esercizi sottolineano l'importanza di concetti come la respirazione, il presente, e il riposo. Meditare è fondamentale per migliorare la propria vita e ritrovare il benessere interiore, da cui dipende anche quello fisico.

Commenti e opinioni