13 Maggio 2016

5 Errori Che Si Possono Fare Quando Si È Stressati

Quando si è molto stressati si tende ad agire d'impulso e a ragionare poco, commettendo spesso errori di cui dopo ci si pente. In particolare ci sono 5 errori molto comuni che si commettono quando si è sotto stress.

Sfogarsi con la prima persona che capita

Può sembrare utile sfogarsi - e può essere anche molto catartico - ma è importante non farlo con la prima persona che capita. Alcuni studi dimostrano che lo stress può essere contagioso [1, 2]. Confidarsi dunque con persone che non capirebbero la propria situazione porterebbe solo a stressarle, senza risolvere in alcun modo il problema.

Si consiglia invece di sfogarsi con il proprio migliore amico/a, ovvero con una persona fidata e che conosce la situazione che si sta vivendo, e che dunque potrebbe facilmente comprendere le proprie preoccupazioni proponendo una soluzione davvero efficace senza stressarsi a sua volta. Trascorrere del tempo con una persona cara inoltre contribuisce a sentirsi più compresi e sicuri, alleviando l'ansia in maniera più efficace .

[Potrebbe interessarti: Gestione Della Rabbia Con Tecniche Semplici E Veloci]

Prendere decisioni avventate

Uno degli errori più frequenti è quello di prendere decisioni importanti quando si è stressati. I ricercatori della Harvard University hanno monitorato un gruppo di studenti e hanno scoperto che coloro che presentavano elevati livelli di stress a causa delle loro preoccupazioni hanno fatto le scelte peggiori, trovando altresì difficoltà a compiere buone scelte a lungo termine [3].

[Potrebbe interessarti: Lista Di Attività Rilassanti]

Procrastinare

Quando si viene sopraffatti dalla mole di lavoro può capitare che si decida semplicemente di ignorare ciò che bisogna fare solo perché si può rimandare. Si finisce per pensare che, dato che c'è tempo, è possibile posporre il tutto. La procrastinazione dovuta allo stress può sembrare la cosa migliore nel breve periodo, ma di certo non lo è se si verifica con continuità. Rimandare sempre il proprio lavoro, o peggio ancora i compiti importanti, rafforza l'idea che si ha bisogno di più stress nella propria vita per fare di più, per essere motivati a sufficienza, per iniziare a fare qualcosa, per andare avanti, per mettersi in gioco, per sentirsi emozionati, per sentirsi importanti, o semplicemente per trovare un senso alle cose.

Quando si ha molto lavoro da fare, anziché rimandare sempre tutto provare a suddividere le attività in più parti da completare nel giro di circa 60-90 minuti. In questo modo si creano intervalli di lavoro da alternare a momenti di pausa in cui distrarsi. Nei periodi di break si può fare una camminata, mangiare uno snack, svolgere qualche esercizio per sgranchirsi le gambe o per sciogliere le braccia, e così via.

[Potrebbe interessarti: Esercizi Che Si Possono Fare In Ufficio Da Seduti]

Non dormire a sufficienza

Lo stress può devastare il ritmo circadiano alterando il ciclo sonno-veglia. Alla sera, quando si è stressati si tende a trascorrere più tempo a pensare alle proprie preoccupazioni, e per distrarsi si guarda passivamente la TV oppure il computer, restando svegli più a lungo. La cosa peggiore è che, come dimostrato da diverse ricerche, gli schermi retroilluminati a LED possono interferire con il ciclo sonno-veglia a causa dell'emissione di luce blu.

Quando si è stressati, alla sera cercare di andare a dormire prima. Per calmarsi provare a diffondere per la casa l'aroma di lavanda, fare un buon bagno caldo rilassante e bere una tazza di camomilla e/o passiflora.

[Potrebbe interessarti: Come Migliorare Il Sonno Naturalmente]

Soffermarsi su ogni dettaglio

Può venire naturale soffermarsi su ogni singolo dettaglio quando qualcosa va storto. Tuttavia, pensare troppo e in maniera incessante a qualsiasi cosa vada male può danneggiare seriamente la salute. Secondo uno studio del 2013 pubblicato sulla rivista PLOS ONE, coloro che si fissano sui pensieri e sulle emozioni negative sono più a rischio di depressione e ansia. La ricerca suggerisce anche che la nostra risposta psicologica al verificarsi di evento negativo sembra avere più impatto dell'evento stesso [4]. Se dunque ci si trova a essere ossessionati da ogni dettaglio, provare a scacciare via i pensieri facendo alcuni esercizi di meditazione utili per tornare al momento presente, come la meditazione mindfulness, oppure impegnarsi in qualche attività fisica.

Il più delle volte lo stress eccessivo porta a compiere errori, più o meno gravi, che potrebbero essere scongiurati se si evita di agire impulsivamente. Basta prendersi qualche secondo per riflettere, e trovare un modo per rilassarsi così da alleviare le tensioni e riportare il giusto equilibrio psico-fisico.

Commenti e opinioni