12 Settembre 2017

Tintura Madre Rilassante: Ricetta Naturale Fai Da Te

Per contrastare l'ansia e l'insonnia si possono usare diversi rimedi naturali efficaci a base di erbe calmanti come la lavanda, la camomilla, la valeriana, il luppolo, l'erba gatta e altre. In questo articolo vedremo come preparare una tintura madre rilassante per favorire il sonno e dormire meglio.

Che cos'è una tintura madre?

Una tintura madre non è altro che un concentrato in forma liquida delle proprietà benefiche delle erbe. Nella preparazione della tintura si usa solitamente un metodo di estrazione utile per permettere il rilascio di tutti i composti benefici presenti nelle erbe. Successivamente si aggiunge un conservante naturale, come l'alcol o la glicerina, che consente di estrarre ulteriori sostanze salutari dalle piante e aumenta altresì il periodo di conservazione del prodotto.

Dato che le tinture madri sono piuttosto concentrate, hanno una scadenza abbastanza lunga. Sono facili da preparare e sono poco costose. Se si ha un giardinetto con le erbe officinali, sicuramente si hanno già a disposizione molti ingredienti.

Le tinture madri possono essere usate per vari scopi, non solo per rilassarsi, ma anche per alleviare il mal di pancia, contrastare le coliche, calmare il mal di gola, o addirittura come multivitaminico.

Per alcune persone, usare una tintura madre rilassante può funzionare anche meglio delle tisane per favorire il sonno.

Le tinture madri sono sicure?

Le tinture madri vengono utilizzate sin dall'antichità come rimedi naturali per curare diversi disturbi. Sono molti gli impieghi delle tinture madre poiché esistono varie erbe utili per diversi problemi di salute. Per tali motivi bisogna sempre effettuare le dovute ricerche prima di acquistare o creare una tintura madre affinché sia davvero sicura per la salute ed efficace per risolvere il proprio problema. Solo perché un rimedio è naturale non significa che sia buono da ingerire. Se dunque si è indecisi sulla sicurezza di una qualche erba da raccogliere e da utilizzare nella creazione di una tintura madre o di un altro rimedio fai da te, meglio rivolgersi a un'erborista di fiducia.

Ricetta tintura madre rilassante

Gli ingredienti e l'occorrente per realizzare la tintura madre rilassante sono:

  • 2 cucchiai di erba gatta secca
  • 2 cucchiai di fiori di camomilla secchi
  • 2 cucchiai di fiori secchi di Yarrow
  • 1 cucchiaio di foglie secche di menta
  • 1 cucchiaio di fiori secchi di luppolo
  • 1 cucchiaio di foglie di stevia essiccate
  • Acqua bollente (se si usano le erbe secche, non se si usano le erbe fresche)
  • 2 tazze di vodka o rum con un volume di alcol di almeno 40%
  • Barattolo di vetro, preferibilmente scuro, con coperchio ermetico
  • Bottigliette di vetro scure con contagocce

Istruzioni per realizzare la tintura madre rilassante fai da te:

Mettere tutte le erbe nel barattolo di vetro pulito. Versare quel tanto di acqua bollente utile per coprire le erbe e mescolare bene. Attendere 5 minuti. Successivamente, riempire il resto del barattolo con la vodka o il rum (non usare l'alcol etilico!).

A questo punto, chiudere il coperchio ermetico. Quindi, riporre il barattolo in un luogo fresco e al buio per almeno 2 settimane e fino a un massimo di 8. Agitare il barattolo ogni giorno.

Dopo il tempo di macerazione desiderato, filtrare il liquido separandolo dalle erbe con l'ausilio di una stamigna o di un colino. Quindi, versare la tintura in bottigliette di vetro scure dotate di contagocce, in modo da facilitarne l'uso quando necessario.

La dose giornaliera consigliata di tintura madre rilassante è di 2-3 gocce per gli adulti e 1 goccia per i bambini oltre i due anni d'età.

Prima di utilizzare qualsiasi rimedio a base di erbe bisogna sempre chiedere il parere del proprio medico, soprattutto se si vuole usare il rimedio per i bambini, se si si è in gravidanza o se si ha qualche problema di salute.

Se si vuole evitare l'alcool nella preparazione della tintura madre, è possibile sostituirlo con la glicerina vegetale. La tintura funzionerà comunque ma sarà più leggera e avrà una scadenza più breve rispetto alla versione con l'alcol.

Se invece si ha solo una lieve preoccupazione per il contenuto di alcol, provare ad aggiungere la dose consigliata di tintura madre calmante in una tazza calda di tisana e attendere circa 10 minuti, in modo che parte dell'alcool evapori.

In ogni caso, si consiglia di iniziare con una dose molto piccola, soprattutto nei bambini, in quanto questa tintura madre rilassante funziona bene anche a bassi dosaggi.

Commenti e opinioni