08 Gennaio 2016

Acido Fulvico e Acido Umico: Proprietà e Benefici

Lo sfruttamento della Terra sta impoverendo sempre di più il suolo dei suoi minerali, e ciò si ripercuote negativamente anche sulla qualità dei vegetali in esso coltivati. L'inquinamento causato dall'eccessivo uso di prodotti chimici aumenta costantemente, e i livelli di nutrienti negli alimenti scendono di pari passo. Il cibo di oggi non è più quello di una volta, e il confronto non viene retto neppure dagli alimenti biologici, sani e naturali.

Perché i prodotti alimentari sono sempre più poveri di nutrienti, in particolare minerali? Negli ultimi 100 anni, la diffusione di monocolture e l'uso di pesticidi e fertilizzanti chimici su larga scala ha impoverito notevolmente il suolo di minerali. Prima, invece, si prestava una maggiore attenzione a una buona pratica agricola prevedendo la rotazione delle colture, utilizzando fertilizzanti naturali come il compost o il letame, e ricorrendo a periodi di riposo per rendere il terreno più fertile e ricco di nutrienti.

La deplezione minerale del suolo è un problema crescente, che è diventato sempre più preoccupante nel corso degli ultimi decenni. Nel Summit della Terra tenutosi a Rio de Janeiro nel 1992, le Nazioni Unite hanno dichiarato che il crescente calo dei valori dei minerali nel suolo è un problema mondiale. Negli ultimi 100 anni, i livelli di minerali nei terreni agricoli è drasticamente diminuito in media del 72% in Europa, del 76% in Asia, e dell'85% in Nord America.  

Secondo uno studio condotto dai ricercatori della University of London’s King College e pubblicato sulla rivista Optimum Nutrition (vol. 19, No. 3, Autunno 2006), tra il 1940 e il 1991, nel Regno Unito la frutta e la verdura hanno perso, in media, tra il 20% e il 60% del loro contenuto di minerali.

Minerali e salute

Ogni organismo vivente, inclusi batteri, piante, e animali, ha bisogno di minerali per funzionare correttamente. Gli esseri umani necessitano di una vasta gamma di minerali in quantità specifiche. Il problema non è, o non è ancora, la mancanza dei minerali nel terreno, bensì la loro scarsità che aumenta drasticamente giorno dopo giorno.

Elementi traccia

I minerali in traccia sono anche denominati microelementi, oligoelementi o minerali essenziali. Se si hanno carenze di uno o più di questi minerali, la propria salute può essere in grave pericolo. Gli elementi traccia agiscono in sinergia con altri minerali, vitamine, enzimi e amminoacidi in una vasta gamma di reazioni biochimiche.

Cosa succede quando i livelli di minerali sono bassi?

Quando si ha una carenza di uno o più minerali, il corpo può iniziare a mostrare diversi sintomi e segni in base al nutriente mancante. Per esempio, una insufficienza di magnesio può causare costipazione, ansia, depressione e disturbi del sonno. Lo zinco è di vitale importanza per il corretto funzionamento del sistema immunitario, per cui una carenza di zinco è generalmente associata a un aumento di malanni di stagione, raffreddori e influenza nonché problemi a pelle, capelli e unghie. Il selenio è importante per la salute cardiovascolare e per migliorare la fertilità, soprattutto maschile.

[Potrebbe interessarti: Alimenti Ricchi di Selenio]

Anche i minerali necessari in quantità molto basse, come il rame, sono fondamentali dato che una carenza di rame può portare a irregolarità nel battito del cuore o a problemi cardiaci ancora più gravi.

Secondo il chimico Linus Carl Pauling (vincitore di ben due premi Nobel), esiste un collegamento tra ogni malattia o disturbo e una insufficienza di uno o più minerali.

Come rendere la propria dieta ricca di minerali

In un mondo ideale, sarebbe possibile ottenere tutti i minerali dal cibo. Purtroppo, come già anticipato precedentemente, il suolo viene costantemente impoverito delle sue risorse, e sempre più zone della Terra risultano meno dense di minerali. Se si percepiscono sintomi dovuti a una carenza di sali minerali, oltre a consumare alimenti più genuini, quindi meno prodotti preconfezionati, si potrebbe avere la necessità di ricorrere a integratori alimentari. 

Quando si parla di integratori però bisogna fare attenzione perché non tutti sono uguali, e soprattutto perché vanno presi solo se veramente necessario. Questo significa che bisogna rivolgersi al proprio medico che, in base alle necessità e ai problemi del paziente, può consigliare delle analisi e dei test, e quindi l'integratore più adatto alla situazione. Inoltre, a volte, non è detto che il multivitaminico o multiminerale acquistabile tranquillamente in farmacia riesca a soddisfare appieno le proprie esigenze a livello di minerali.

Un altro importante aspetto da tenere in considerazione è che esiste una grande differenza tra minerali organici e minerali inorganici.

Differenza tra minerali organici e minerali inorganici

Brevemente, i minerali organici sono presenti in natura nelle piante, le quali dovrebbero estrarre dal terreno circa 70-80 minerali inorganici (non assimilabili dall'essere umano) trasformandoli in organici (assimilabili dall'essere umano). Nel momento in cui un animale o un essere umano mangia la pianta, tali minerali organici vengono assorbiti dal suo organismo. Anche quando si mangia la carne degli animali, che a loro volta hanno assimilato i minerali dai vegetali, si ottengono ovviamente minerali organici. Inutile dire che è meglio assumere i minerali direttamente dalla fonte primaria, ovvero quella vegetale. 

I multivitaminici e gli integratori di sali minerali hanno spesso al loro interno minerali inorganici, che non sono biodisponibili e non possono essere assorbiti dall'organismo umano. Tali minerali dovrebbero essere convertiti in sostanze organiche per essere assimilati, ma solo i vegetali possono operare questa trasformazione grazie alla fotosintesi, e quindi grazie all'energia solare e all'anidride carbonica.

È chiaro che il miglior modo per assumere i minerali organici è attraverso il consumo di una grande varietà di vegetali. I vegetali più ricchi di minerali risultano essere senza dubbio i germogli, le alghe, la frutta e la verdura di stagione, preferibilmente crude. Nel caso in cui si verifica una carenza di minerali, è consigliabile ricorrere agli integratori di minerali organici.

I migliori integratori di minerali organici

Gli integratori a base di alghe potrebbero essere una buona soluzione, ma è sempre meglio introdurre le alghe nella propria dieta.

[Potrebbe interessarti: Guida alle alghe in cucina]

Tra i migliori integratori naturali di minerali organici troviamo gli acidi fulvici e umici, sostanze che si formano con il decadimento di materiali organici, vegetali e animali, presenti nel terreno.

Acido Umico: Proprietà e Benefici

Gli acidi umici sono sostanze molto potenti che conservano i minerali organici e gli oligoelementi provenienti da frutta, verdura nonché alghe che si sono decomposte nel corso di milioni di anni. Non possono essere riprodotti chimicamente, e sono velocemente assorbiti dal corpo.

A livello cellulare, l'acido umico contribuisce a proteggere le cellule dagli attacchi di virus e tossine, riducendo l'infiammazione e contrastando la crescita delle cellule maligne. Nello stomaco, gli acidi umici aiutano a metabolizzare gli alimenti e contrastano l'azione di batteri e tossine, migliorando il funzionamento del sistema immunitario.

Varie ricerche hanno individuato alcuni dei potenziali benefici dell'acido umico:

♦ Combatte il cancro (Yuan, Shenyuan; Fulvic Acid, 4 1988; Application of Fulvic acid and its derivatives in the fields of agriculture and medicine; First Edition: June 1993)

♦ Contrasta il tumore alla tiroide: (He, Shenyi, et al; Humic acid in Jiangxi Province, 1 (1982))

♦ Migliora il sonno: (Bingwen Su, Jiangxi Humic Acid, 3 (1985))

♦ Combatte i virus: (Klocking and Sprosig, 1972, 1975; Thiel et al., (1977))

♦ Protegge dalle malattie oculari (legate principalmente ai virus): (Guofan, Tang, Jiangxi Humic Acid, 3 (1984))

Acido Fulvico: Porprietà e Benefici

Come gli acidi umici, anche gli acidi fulvici si formano durante il lungo processo di umificazione dei prodotti organici come la frutta, la verdura, le piante, le alghe e altri esseri viventi.

A livello cellulare, l'acido fulvico aiuta a rendere le membrane più permeabili e migliora il trasportano dei nutrienti alle cellule. L'acido fulvico si lega all'acqua (a seconda della purezza e della concentrazione dell'acido) e migliora il naturale processo di disintossicazione del corpo.

Secondo la ricerca, l'acido umico apporta i seguenti benefici:

♦ Migliora il sistema immunitario (Jingrong Chen et al, Jiangxi Humic Acid, 2 (1984))

♦ Può ridurre i dolori: (Yuan, Shenyuan; et al; Application of Fulvic acid and its derivatives in the fields of agriculture and medicine; First Edition: June 1993)

♦ Diminuisce i danni causati dai radicali liberi: (Fitoterapia, Volume LXVI, No 4, 1995, pg. 328)

♦ Può fermare le infezioni al colon: (Yuan, Shenyuan; Fulvic Acid, 4 1988; in Application of Fulvic acid and its derivatives in the fields of agriculture and medicine; First Edition: June 1993)

Integratori di acidi umici e acidi fulvici

In italia non abbiamo molta scelta in fatto di integratori alimentari di acidi fulvici e umici. Questi acidi si trovano soprattutto nei fertilizzanti per migliorare le condizioni del suolo in cui coltivare le piante. Si potrebbero per esempio usare tali fertilizzanti, optando per scelte naturali come la leonardite, per rendere più ricco il terreno in cui far crescere i propri vegetali, che avranno così un apporto di minerali naturalmente più elevato. Se invece si decide di acquistare delle supplementazioni alimentari, ricordiamo che bisogna sempre chiedere prima il parere del proprio medico.

Commenti e opinioni


Commenti   

0 #2 TONY LIU 2016-09-13 05:03
Siamo fornitore porcellana acido umico.
Tony Liu
Ganzhou Green Top Biological Technology Co., Ltd.
E-mail:
Tel: + 86- (797) -8250085
Skype: ganzhougreentop
www.greentopfertilizer.com
Citazione | Segnala all'amministratore
0 #1 Peter Lantos 2016-02-24 11:51
Caro Direttore,


Mi permetta di informarvi male Ungheria è noto per avere una delle migliori qualità di acido umico / fulvico nel mondo. Il nostro materiale è Leonardite il più alto grado a disposizione. Mineo Estratta da sei metri di profondità ed evitando contaminazioni.

L'acido fulvico è uno dei più potenti elettroliti organici della natura e ha la capacità straordinaria di mantenere il normale equilibrio chimico e proteggere e ripristinare il potenziale elettrico che cellule umane in diversi modi. Scienziati e medici stanno cominciando a riconoscere l'acido fulvico come la molecola di miracolo, uno dei migliori e più veloce disintossicante e agente chelante e di essere uno degli elementi chiave per la salute e delle scoperte scientifiche del 21 ° secolo.
Medici complementari e olistici hanno buoni risultati con esso .. fortemente consigliato per Ortomolecolari praticanti.
Huminiqum Il nostro prodotto ha il 70% di acido fulvico e acido umico in sciroppo al 30% e il formato incapsulato.
Abbiamo vari impasti, prodotti sfusi. Dal nostro il materialismo, la salute delle bevande e una linea cosmetica completa può essere prodotta.
Offrendo diversi principi attivi e formulazioni per gli integratori alimentari, cosmetici naturali, neutracuticals.
Opposto a Shilajit, ha contenuto di acido fulvico molto più alto ed è formulato. Abbiamo GMP e tutti i certificati necessari.
Si prega di dare un'occhiata al nostro sito: Nelle zone www.hymato.hu traduzione: www.huminiqum.at In francese: http://vitalideal.wifeo.com/
Cordiali saluti
Peter Lantos
esportazione Hymato
Citazione | Segnala all'amministratore