11 Febbraio 2016

Antimicotici Naturali: Erbe e Oli con Proprietà Antifungine

Le infezioni fungine sono causate da diversi tipi di funghi che possono attaccare sia le parti esterne del corpo sia quelle interne. Esistono vari antimicotici naturali utili per trattare le infestazioni da funghi, soprattutto se queste non sono gravi.

Aglio

L'aglio, grazie all'allicina contenuta in esso, è un potente antimicrobico, antibiotico e antivirale naturale, molto utile per rinforzare il sistema immunitario e difendere l'organismo dall'invasione di batteri e dalla diffusione di funghi. L'aglio può essere assunto regolarmente per via orale, aggiungendolo alle proprie ricette culinarie oppure mangiandolo così com'è. In alternativa, si possono acquistare integratori alimentari di aglio, che solitamente si vendono sotto forma di compresse o capsule. 

Dall'allicina deriva inoltre un composto noto come ajoene, che risulta essere un potente fungicida se utilizzato nelle creme antimicotiche ad applicazione topica [1]. Per ottenere questi benefici contro i funghi che interessano la cute si potrebbe schiacciare l'aglio e usarne il succo per preparare una crema da applicare sulle zone interessate. In alternativa, se si vuole evitare l'odore dell'aglio sulla pelle, si consiglia di acquistare creme a base di ajoene. In genere, tali rimedi vanno applicati sulle parti interessate due volte al giorno per circa 7-10 giorni.

Pau d'Arco

In uno dei libri più venduti sui rimedi naturali, 1000 Rimedi per 200 Disturbi (uscito in Italia nel 2007 ed edito da Rizzoli), si afferma che la tisana a base di corteccia di Tabebuia avellanedae, una pianta originaria del Sud America più comunemente nota come Pau d'arco, ha proprietà antifungine. Si suggerisce di bere due tazze al giorno di tisana di pau d'arco per ottenere i massimi benefici.

Olio essenziale di Tea Tree (albero del tè)

L'olio dell'albero del tè, noto anche come olio essenziale di Tea Tree, è in genere usato per curare molti disturbi dermatologici. Si tratta di un ottimo antimicotico naturale, particolarmente utile contro la Malassezia furfur, un lievito che, se si sviluppa in modo incontrollato, causa pitiriasi versicolor (tinea versicolor), follicoliti, forfora, dermatite seborroica, e intertrigine. L'olio essenziale di tea tree è efficace contro molti dermatofiti e lieviti [2, 3, 4].

Nel libro 1000 Rimedi per 200 disturbi, l'erborista Dr. David Kiefer suggerisce di applicare una soluzione o una crema composta dal 25 al 100 per cento di olio essenziale di tea tree sull'area interessata da due a tre volte al giorno. Si ricorda che se si acquista l'olio essenziale di tea tree, è sempre bene diluirlo in un olio vettore prima di applicarlo sulla cute perché gli oli essenziali non andrebbero mai usati puri sulla pelle.

[Potrebbe interessarti: 6 Oli con proprietà antifungine]

Aceto di riso

L'aceto di riso è particolarmente utile per trattare i funghi e le infezioni alle unghie. Quando il fungo invade l'unghia, questa si separa dal letto ungueale e comincia a formarsi una crosta biancastra e spessa. Nel libro 1000 Rimedi per 200 disturbi, l'esperto di medicina cinese tradizionale Dr. Zhuoling Ren consiglia di immergere nell'aceto di riso le unghie infette da due a tre volte al giorno. Dopo ogni immersione è inoltre necessario togliere le parti danneggiate delle unghie usando un asciugamano. Questa tecnica aiuta le unghie interessate dai funghi a guarire da sé in modo naturale e senza altri interventi.

Olio essenziale di lavanda

L'olio essenziale di lavanda contiene due composti molto attivi contro i funghi, l'acetato di linalile e il linalolo (presenti abbondantemente anche nell'olio essenziale di bergamotto). Questo olio, a concentrazioni basse, svolge un'azione fungistatica (ovvero blocca lo sviluppo e la progressione dei funghi), mentre a concentrazioni superiori è in grado di eliminare totalmente i funghi. L'olio essenziale di lavanda è molto efficace contro i ceppi di Candida albicans [5].

Altri antimicotici naturali

Altre piante ed erbe che svolgono interessanti attività antimicotiche sono: l'estratto di echinacea (efficace soprattutto per le infezioni vaginali da lievito del genere Candida), l'olio di cocco, gli oli essenziali di cannella, mirra, eucalipto e chiodi di garofano.

Commenti e opinioni