27 Agosto 2014

Olio di cocco, benefici per la salute

Gli acidi grassi a catena media (MCFA) presenti nell'olio di cocco vengono digeriti in modo diverso rispetto agli altri tipi di grasso. Il nostro organismo è in grado di metabolizzare gli MCFA più efficientemente degli acidi grassi a catena lunga in quanto il loro metabolismo richiede meno energia e meno enzimi. In questo modo si facilita la digestione e l'assorbimento di nutrienti. Vediamo nel dettaglio quali sono i benefici dell'olio di cocco per la nostra salute.

Olio di cocco contro il grasso addominale

In uno studio pubblicato il 13 maggio 2009 sulla rivista Lipids viene riportato come gli integratori di olio di cocco risultano efficaci nel contrastare l'obesità addominale. Un gruppo di donne obese hanno ricevuto supplementi di olio di cocco quotidianamente per dodici settimane. Le donne hanno sperimentato una riduzione dell'indice di massa corporea, in particolare della circonferenza addominale, e un aumento del colesterolo buono (HDL), mentre i livelli di colesterolo cattivo (LDL) si sono abbassati. Utilizzare l'olio di cocco in cucina può quindi essere un aiuto per la perdita di peso e per l'abbassamento del colesterolo cattivo, nonché per favorire la digestione.

Olio di cocco per cucinare ad alte temperature

Gli oli che si utilizzano per cucinare devono essere sufficientemente stabili in modo da resistere ai cambiamenti che si hanno a livello chimico quando vengono riscaldati a temperature elevate altrimenti si corre il rischio di danneggiare la propria salute. Quando infatti un olio ricco di grassi insaturi viene portato a temperature troppo elevate si formano composti tossici cancerogeni tra cui l'acrilamide, il 4-idrossineonenale, e colesterolo cattivo. In questi casi, per cucinare, è meglio scegliere oli contenenti maggiori quantità di grassi saturi, che risultano più stabili, come per esempio l'olio di cocco.

I grassi dell'olio di cocco sono paragonabili a quelli del latte materno

L'olio di cocco è a basso contenuto di calorie, dunque aiuta a controllare il peso corporeo. Inoltre, l'olio di cocco contribuisce a tenere sotto controllo i livelli di grassi nel sangue. Poiché la maggior parte dell'olio di cocco è composto da grassi a catena media, viene assorbito e metabolizzato in modo veloce e raramente viene immagazzinato nei depositi di grasso come invece accade per gli altri grassi. L'olio di cocco contiene altresì molti antiossidanti utili per mantenere inalterato l'olio stesso durante lunghi periodi di tempo, anche per più di un anno. Per approfondire, leggi lo studio pubblicato sulla rivista Journal, Indian Academy of Clinical Medicine.

Olio di cocco per i capelli

L'olio di cocco viene impiegato ormai da migliaia di anni come rimedio naturale per mantenere i capelli in salute. Grazie alla presenza di acido laurico, acido caprilico, e vitamina E l'olio di cocco aiuta a riparare i capelli danneggiati e migliora la salute del cuoio capelluto. Inoltre, le proprietà anti-microbiche del cocco contrastano efficacemente la forfora e diversi tipi di funghi. È possibile usare l'olio di cocco come balsamo oppure applicandone una piccola quantità sui capelli dopo la doccia.

Olio di cocco per la pelle

L'olio di cocco è un ottimo idratante, emolliente e nutriente per la pelle. Ha anche proprietà antibatteriche e antifungine utili per alleviare condizioni come la psoriasi e la dermatite. Le sue proprietà antiossidanti inoltre accelerano il processo di guarigione della cute e aiutano a contrastare l'invecchiamento precoce. Oltre a ciò, l'olio di cocco possiede un naturale fattore di protezione solare (SPF) pari a 7, quindi risulta un buon olio da poter impiegare durante le brevi esposizioni ai raggi UV.

Olio di cocco contro i problemi di candida

I lieviti da candida possono proliferare senza controllo all'interno dell'apparato digestivo e causare numerosi problemi di salute. Grazie all'acido laurico e all'acido caprilico contenuti nell'olio di cocco è possibile ridurre le popolazioni di candida nell'organismo. Per approfondire, rimandiamo ai seguenti articoli: (Bredel, Matthew. (2008) Coconut Oil: Candida Cure; Crook, William G. (1986) The Yeast Connection, Vintage Books; Fife, Bruce. (2005) Coconut Cures: Preventing and Treating Common Health Problems with Coconut. Piccadilly Books.

Commenti e opinioni