12 Marzo 2016

Come capire se il dolore al braccio sinistro è legato al cuore

Il dolore al braccio sinistro può essere provocato da varie cause, che vanno dal semplice stiramento a problemi più seri come l'infarto miocardico (o attacco cardiaco). Non è sempre possibile determinare se il dolore al braccio sinistro sia dovuto a questioni poco preoccupanti o potenzialmente gravi. A ogni modo, talvolta alcune caratteristiche ci aiutano a distinguere se il dolore al braccio sinistro sia legato o meno a disturbi cardaci.

Dolore al petto e al braccio sinistro

Anche se non sempre costituisce motivo di allarme, il fastidio o la sensazione di pesantezza al petto accompagnato dal dolore lungo il braccio sinistro richiede cure mediche immediate nella maggior parte dei casi, in quanto può essere difficile determinare se tale situazione sia sintomatica di una condizione grave. Con ogni probabilità, il senso di oppressione e/o di bruciore al petto insieme al dolore al braccio sinistro, spesso seguiti anche da sudorazione, nausea, respiro affannoso, battito del cuore accelerato o senso di svenimento sono problemi legati all'attacco di cuore.

In alcuni casi, invece, il dolore al petto e al braccio sinistro non è nulla di grave, come per esempio quando un giovane avverte fastidio al petto e al braccio dopo essere caduto durante una partita di pallone o facendo qualche altro sport.

Gli attacchi di panico possono a volte causare sintomi simili all'infarto del miocardio, come appunto il senso di oppressione al torace e il dolore lungo il braccio sinistro, accompagnati talvolta anche da sudorazione e brividi.

[Potrebbe interessarti: Attacchi di panico: cosa fare nell'immediato]

Altri sintomi legati al dolore al braccio

I sintomi collegati ai problemi cardiaci non sono sempre chiari, tant'è che può spesso capitare che alcune persone con gravi malattie cardiache non avvertono mai fastidio al torace. D'altro canto è altresì possibile che si verifichi un attacco cardiaco senza avvertire nessuno, o pochi, dei sintomi precedentemente elencati. A volte, i sintomi sono più vaghi: mancanza di respiro, nausea, indigestione, vertigini, sudorazione insolita o frequenza cardiaca accelerata. Se quindi il dolore al braccio sinistro è accompagnato da uno qualsiasi di questi disturbi, può esserci un problema legato al cuore.

Dolore al braccio causato dall'attività fisica

Il dolore al braccio sinistro è spesso causato da movimenti sbagliati o da un'eccessiva attività fisica. Se si fa una leggera pressione sulla zona dolorante e il fastidio aumenta, con ogni probabilità non si tratta di un problema al cuore.

Anche alcune semplici attività, come il sollevamento pesi o lo spostamento di mobili pesanti, possono causare strappi o infiammazioni ai muscoli del braccio o alle articolazioni.

È inoltre possibile che il dolore al braccio venga provocato da un nervo schiacciato nel collo; quindi se si gira o si piega il collo, questo produce dolore al braccio e/o al petto. In genere, il dolore dovuto ai problemi legati al cuore non è dato dal movimento del braccio.

Dolore persistente

Se il dolore al braccio sinistro persiste per lungo tempo, è meno probabile che sia correlato a un problema cardiaco. Infiammazioni come la tendinite della cuffia dei rotatori e l'artrite possono causare questo tipo di dolore, che continua per mesi o addirittura anni. Il più delle volte, neppure i dolori fulminei e acuti che si verificano al braccio sono legati a malattie cardiache, in particolare se causati da movimenti improvvisi del braccio stesso o del collo.

Altre cause del dolore al braccio sinistro e al petto

Tra le altre cause del dolore al braccio sinistro e al torace abbiamo: postura sbagliata, cattiva circolazione, contratture e/o lesioni muscolari, angina pectoris, artrosi cervicale, neuropatia, tendiniti, traumi.

Attenzione

Il dolore al braccio sinistro che peggiora con l'attività fisica e migliora con il riposo è un sintomo da tenere sotto controllo, quindi è bene rivolgersi a un medico il prima possibile, in quanto tale disturbo può essere un segno di una cardiopatia, soprattutto se il dolore è profondo e il braccio risulta teso al tatto. Il dolore al braccio sinistro che appare all'improvviso, mentre si sta riposando, per esempio mentre si guarda la televisione, potrebbe anch'esso essere causato da problemi cardiaci. Infine, ricordiamo che se il dolore al braccio sinistro è accompagnato da una qualsiasi combinazione di dolore al petto, nausea, vomito, vertigini, svenimento, mancanza di respiro, sudorazione insolita, gonfiore addominale, tosse o dispnea, rivolgersi immediatamente a un medico.

Commenti e opinioni