29 Giugno 2012

Come migliorare la propria attenzione al dettaglio

Tutti possono migliorare la propria attenzione al dettaglio. Il cervello è un organo straordinario. Funziona proprio come un muscolo, e quando il muscolo viene allenato, questo diventa più forte e tonico.

Così anche il cervello si rafforza se viene tenuto attivo tramite degli esercizi quotidiani, utili soprattutto per potenziare l'attenzione ai dettagli.

La chiave è nella concentrazione. Se non ci si focalizza su qualcosa, le informazioni relative a questa cosa non rimarranno codificate nella propria memoria. Quando si ha bisogno di ricordare, il cervello ricorre allo stesso modello di cellule nervose usato durante la memorizzazione. Quindi, più ci si concentra, più sarà facile ricordare.

Bisogna allenare ogni giorno il proprio cervello a concentrarsi per migliorarne le capacità intellettive. Dunque, vediamo insieme alcuni esercizi da fare per potenziare l'attenzione al dettaglio:

1. Si può cominciare scegliendo alcuni oggetti di uso quotidiano che troviamo in giro per casa. Concentrarsi su uno di questi oggetti per 20 secondi. Dopodiché, posizionarlo fuori dalla propria vista e scrivere tutto ciò si riesce a ricordare su di esso. Una volta registrato tutto, riprendere e osservare l'oggetto in questione. Quindi annotare mentalmente quello che si è ricordato e quello che si è dimenticato. Fare questo esercizio un paio di volte al giorno. Presto si noterà un miglioramento dell'attenzione ai dettagli aumentando la propria capacità di memorizzare sempre più particolari.

2. Ovunque si vada, bisogna cercare di prendere in esame determinati oggetti da poter richiamare alla mente più tardi. Se si sta facendo shopping, per esempio, si possono studiare e tenere a mente tre vestiti o altri prodotti. Concentrarsi su ognuno di essi per 15-20 secondi. Quando si torna a casa, scrivere tutto ciò che si ricorda su quei tre oggetti: dimensioni, forma, colore ecc.

3. Notate particolari negli ambienti che si frequentano. Per esempio, quando si partecipa a una festa, focalizzarsi su tutti gli oggetti insoliti da richiamare a mente più tardi. Osservare le persone e cercare di ricordare almeno un particolare che caratterizza ciascuno di essi. Può essere il vestito, la cravatta, le scarpe, i gioielli, uno piccolo spazio tra i denti, il colore degli occhi e così via. Quindi, lasciare la festa per qualche minuto e cercare di ricordare tutto. Quando si torna, verificare ciò che si è dimenticato.

4. Sapersi organizzare è importante per migliorare l'attenzione al dettaglio. Fare una lista di cose che devono essere svolte durante il giorno. Che sia a casa o in ufficio, stilare un elenco di cose da fare, e depennarle nel momento in cui vengono portate a termine. Ciò aiuterà a prestare maggiore attenzione ai dettagli.

5. Un altro esercizio semplice ed efficace consiste nello spostare gli oggetti dentro casa, posizionandoli in luoghi diversi dal solito. Per esempio, poggiare le chiavi in ​​un posto diverso ogni sera e annotare mentalmente dove vengono lasciate. Oppure si può mettere la borsa o il portamonete in posti diversi, e così via.

6. Non trascurare le attività quotidiane. Le persone tendono a distrarsi quando si svolgono azioni familiari e ripetitive, perché le conoscono bene o perché sono noiose oppure per altri motivi. Sta di fatto che l'autocompiacimento, specialmente durante le operazioni di routine, non allena la mente. Bisogna comunque cercare i dettagli e notare le cose il più spesso possibile.

 

Potrebbe interessarti anche:

Gli alimenti per potenziare il cervello

Come superare la stanchezza e lo stress

 

Risorse:

http://www.livestrong.com/article/100751-tips-memorization/

 

Commenti e opinioni