13 Giugno 2012

Come svegliarsi al mattino senza sentirsi stanchi

Svegliarsi al mattino frastornati e per niente ristorati è spesso un problema causato dalla mancanza di sonno o dall'incapacità di dormire tranquilli. Solitamente è necessario cambiare poche abitudini per mettere fine a quella frustrante sonnolenza mattutina. Scopriamo insieme come fare.

1. Vedere quante ore si dorme a notte. La maggior parte delle persone necessita di riposare tra le 6 e le 9 ore ogni notte.

2. Valutare di quanto tempo si ha bisogno per addormentarsi la sera. Se si è ancora svegli dopo 30 minuti, significa che o si sta andando a letto prima di essere stanchi oppure che si può essere affetti da insonnia.

3. Controllare il proprio letto. Se ci si sveglia con dolori o altri fastidi, potrebbe essere arrivato il momento di cambiare materasso.

4. Tenere lontani gli acari dal letto usando un buon copri-materasso e federe per cuscini. Le allergie agli acari della polvere possono essere una delle cause principali per cui la mattina ci si sveglia storditi. È inoltre necessaria una regolare pulizia del materasso.

5. Coprire qualsiasi infiltrazione di luce. Chiudere bene le tende o le persiane/avvolgibili. Nel caso, si può anche indossare una maschera per gli occhi. La luce infatti sconvolge i normali ritmi circadiani segnalando all'organismo che è ora di svegliarsi.

6. Isolare il rumore. Se necessario, indossare tappi per le orecchie oppure ricorrere a un leggero rumore di sottofondo come per esempio una ventola. Questo riuscirà a distrarre dai rumori irritanti provenienti dall'esterno.

7. Se si ha un condizionatore, impostarlo a una temperatura ottimale. Il sonno migliore si ha in stanze che sono fresche, né calde né fredde.

8. Se si dorme con qualcuno, chiedere se si russa durante la notte. Infatti, se si russa molto forte e ci si sveglia molto stanchi, potrebbe trattarsi di una sindrome da apnea notturna. In questo caso, consultare il proprio medico.

9. Evitare di bere alcolici a tarda notte. Se da un lato è vero che l'alcol può aiutare ad addormentarsi più velocemente, dall'altro può disturbare il sonno.

10. Evitare pasti pesanti alla sera e a tarda notte. Questi interferiscono con la digestione, che a sua volta può tenere svegli e irrequieti.

11. La regolarità è importante. Cercare di andare a letto e svegliarsi sempre alle stesse ore, anche se il mattino dopo non si va a lavorare. In questo modo ci si sentirà meno stanchi e si dormirà meglio durante tutta la settimana.

 

Leggi anche:

Scegliere il giusto materasso

Come smettere di russare

Ambienti chiusi e poco areati? Prova con la ionizzazione

Commenti e opinioni