25 Luglio 2012

Come mantenere costante la temperatura del corpo

Per tutti coloro che non soffrono di particolari disturbi psico-fisici, mantenere il proprio corpo alla sua temperatura normale (approssimativamente intorno ai 37°C) non è complicato. Basta prestare un po' di attenzione al proprio stile di vita.

Esistono diversi modi per controllare e regolare la propria temperatura corporea, e vi sono altresì fattori esterni che possono influenzarla.

Idratazione

Bisogna bere sufficiente quantità di acqua. La disidratazione può facilmente sbilanciare la temperatura del corpo. Provare a bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, e se si hanno difficoltà a ricordarsi di bere, tenere sempre con sé una bottiglia d'acqua in modo che la si possa sorseggiare durante l'arco della giornata. Per rendere più piacevole il gusto dell'acqua, vi si può spremere un limone dentro oppure aggiungere del succo d'arancia.

Fare attività fisica regolare

L'esercizio fisico quotidiano è uno dei modi migliori per regolare la temperatura corporea nonché il metabolismo, e quindi anche il peso. Per coloro che non hanno mai praticato sport o che stanno cominciando adesso, si consiglia di partire con delle camminate da circa 20-30 minuti, almeno tre volte a settimana. In seguito, si può aumentare gradualmente l'intensità e la durata dell'allenamento.

Controllare la tiroide

La tiroide è strettamente connessa con la regolazione della temperatura corporea, e se si soffre di qualche disfunzione alla ghiandola tiroidea si finisce per avere una temperatura del corpo o troppo fredda o troppo calda. Per essere più precisi, se la tiroide non è abbastanza attiva, si soffre di ipotiroidismo, una disfunzione che oltre a provocare stanchezza e obesità, abbassa la temperatura del corpo. Al contrario, se la tiroide è troppo attiva, siamo di fronte a ipertiroidismo, ovvero una secrezione eccessiva degli ormoni tiroidei con conseguente diminuzione di peso, tachicardia e maggiore sensibilità al calore.

Corretta alimentazione

Prima di vedere nel dettaglio quali sono i cibi che favoriscono una temperatura corporea alta e quali invece sono ideali per abbassare la temperatura, facciamo un breve elenco su come è preferibile comportarsi a tavola:

  • Non bisogna mai strafogarsi.
  • Stare lontano dai cibi prodotti con ingredienti raffinati come la farina bianca;
  • Evitare i fast-food;
  • Evitare l'acqua troppo fredda;
  • Non esagerare con l'alcol.

Cibi che abbassano la temperatura

La sudorazione è un chiaro sintomo del bisogno di raffreddarsi. Esistono diversi alimenti in grado di riportare la temperatura corporea al livello desiderato, o perlomeno di contribuire ad abbassarla: tofu, germogli, verdure a foglia verde, cetrioli, frutti tropicali. Anche tè verde e latte sono delle bevande efficaci. In generale, gli alimenti color verde e bianco sono indicati per abbassare la temperatura. Un discorso a parte si può fare per l'alcol. In effetti, bere un bicchierino di whiskey non sarebbe sbagliato poiché l'alcol porta a una vasodilatazione cutanea con conseguente aumento del flusso sanguigno e quindi dissipazione termica. A questo punto, contrariamente a quanto si pensa, bere alcol per riscaldarsi quando si ha freddo non è consigliato. Il momentaneo aumento di temperatura che si percepisce subito dopo aver ingerito la bevanda alcolica è dato proprio dall'iniziale dispersione di calore, ma in realtà si sta appunto avendo una dispersione termica.

Cibi che alzano la temperatura

Carne, formaggi, pesce, riso, aglio, cipolla, porro, zenzero, fagioli, sesamo, goji sono tutti alimenti ottimi per alzare la temperatura. Tra questi, la carne rossa è particolarmente adatta, come anche i cibi contenenti zuccheri e carboidrati. In questi casi gli alimenti energetici sono generalmente quelli più indicati, anche quelli dal colore rosso, e quelli più scuri.

Considerazioni

In questo articolo abbiamo visto come è possibile mantenere stabile e regolare la temperatura corporea attraverso 4 metodi semplici ed efficaci: idratazione, attività fisica, controllo della tiroide e alimentazione. Se si hanno problemi particolari, si consiglia di rivolgersi a un medico prima di cambiare il proprio stile di vita introducendo per esempio una nuova dieta o cominciando con un allenamento quotidiano.

 

Potrebbe interessarti anche:

Ridurre la sudorazione alle ascelle con metodi naturali

Erbe che riducono e regolano la sudorazione in eccesso

Gli alimento che aiutano a ossigenare il sangue

Commenti e opinioni