18 Agosto 2012

Come usare l'olio di neem

L'olio di neem possiede proprietà antifungine e antibatteriche che lo rendono un ottimo rimedio naturale per prevenire e trattare diversi disturbi. È un prodotto sicuro per l'uomo, per gli animali (eccetto pesci e api) e per le piante.

Anche se l'olio di neem è una sostanza naturale, è molto forte, e se non viene diluita può irritare la pelle.

Vediamo quali sono gli usi dell'olio di neem e come applicarlo:

► Collutorio

Sciacquare la bocca con l'olio di neem contribuisce a ridurre la presenza di batteri che causano carie e malattie gengivali. Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Medicinal Plants Research, fare risciacqui con l'olio di neem non solo disinfetta la bocca ma rappresenta anche una buona terapia alternativa per il trattamento della malattia parodontale.

Preparazione e applicazione: mescolare 1 goccia di olio di neem con 1 cucchiaio d'acqua (15 ml). Dopo aver lavato i denti, usare il collutorio naturale per risciacquare la bocca. Dopo circa 30 secondi, sputare la soluzione e, se si desidera, sciacquare nuovamente la bocca con dell'acqua.

► Repellente per insetti

L'olio di neem agisce come repellente contro alcuni tipi di zecche, pulci, zanzare, e altri insetti. Una ricerca pubblicata sulla rivista Journal of the American Mosquito Control Association e condotta dal National Institute of Malaria Research (NIMR), in India, ha dimostrato che l'olio di neem è un efficace repellente contro le zanzare. In questo studio, è stata applicata sulla pelle di alcuni volontari una miscela formata dal 2% da olio di neem mischiato a olio di cocco. I soggetti hanno ottenuto una protezione completa per 12 ore dalle punture di tutte le specie anofele.

Preparazione e applicazione: aggiungere 5 ml di olio di neem a 240 ml del proprio olio per il corpo. Se si vuole fare un composto più neutro, l'olio di neem può essere miscelato anche in acqua, usando un dispersante come il solubol (in questo caso si consiglia di mettere la miscela in una bottiglietta spray in modo da facilitare l'applicazione). Mescolare bene. Il repellente naturale per insetti è pronto. Evitare il contatto con occhi, genitali e pareti interne del naso.

► Trattamento per la pelle

Le proprietà antifungine, antibatteriche e antivirali dell'olio di neem, lo rendono ideale per curare acne, micosi quali il piede dell'atleta, e altre abrasioni minori.

Preparazione e applicazione: mescolare 3-5 ml di olio di neem con 240 ml di gel di aloe vera. Applicare il composto antimicotico direttamente sulle zone interessate due volte al giorno. Evitare il contatto con occhi, pareti interne del naso, genitali e altre aree particolarmente sensibili.

► Shampoo e balsamo

Il neem ha caratteristiche antifungine utili per il trattamento della forfora. Inoltre, secondo uno studio pubblicato sull'Electronic Journal of Chemistry, l'olio di neem incoraggia la crescita di nuovi capelli. La ricerca in questione ha dimostrato che l'olio di neem può effettivamente avviare la crescita del follicolo pilifero, rivelandosi in alcuni casi migliore dei prodotti chimici.

Preparazione e applicazione: mescolare 1 cucchiaino (5 ml) di olio di neem con 240 ml del proprio shampoo e balsamo preferiti. Quindi, lavare i capelli come al solito.

 

Potrebbe interessarti anche:

Erbe che contrastano la caduta dei capelli e aiutano la ricrescita

Antibiotici naturali: olio di Tea Tree, Neem, Argento Colloidale

Preparare antibiotici naturali per uso esterno e interno

Commenti e opinioni