12 Ottobre 2015

Cosa ci dice la pelle sulla nostra salute? 5 segnali da non trascurare

A volte sulla pelle si manifestano i primi segnali relativi a qualche problema di salute o a qualcosa che non funziona bene all'interno del corpo. Una pelle poco sana può inoltre essere causata da carenze nutrizionali e mancanza di idratazione, e indicare dunque una cattiva salute generale.

Essere consapevoli dei cambiamenti che avvengono sulla propria pelle può aiutare in molti casi a individuare rapidamente condizioni o disturbi che stanno interessando gli organi interni. Una cute sana dovrebbe avere un colore uniforme in tutto il corpo e dovrebbe risultare sempre ben idratata. Se si notano mutamenti sulla pelle come eruzioni cutanee, decolorazioni, pruriti o qualsiasi altro cambiamento è bene rivolgersi al proprio medico. Di seguito, vedremo quali sono alcune malattie comuni che colpiscono la cute e che possono essere il campanello d'allarme di problemi di salute ben più gravi.

Eritema a farfalla

L'eritema a farfalla, come suggerisce il nome, è un tipo di irritazione cutanea che, nella forma, ricorda le ali di una farfalla. Questo eritema è frequente sul viso, in particolare sulle guance. Le cause più comuni dell'eritema a farfalla sono principalmente due: la prima è la dermatite, che può essere facilmente trattata con farmaci prescritti dal dermatologo; la seconda è invece una malattia autoimmune nota come Lupus eritematoso o Lupus eritematoso sistemico. Altri problemi di salute legati all'eritema a farfalla sono la sclerosi tuberosa (sindrome di Bourneville-Pringle), la sindrome di Cockayne, la sindrome di Bloom, l'AIDS, l'erisipela, e il pemfigo foliaceo. Per diagnosticare con precisione il disturbo di cui si soffre sono necessari test specifici.

Lichen ruber planus

Il lichen ruber planus si manifesta con papule rossastre oppure bianche sulla parte interna dei polsi, oppure sulla regione lombosacrale, sui fianchi o sui genitali. Più raramente, la condizione può colpire le mucose orali, le unghie e il cuoio capelluto. Il lichen ruber planus non è contagioso e non è una forma di cancro. Si tratta di una malattia di origine immunitaria, ma non si conoscono le cause esatte che portano a questa aggressione da parte del sistema immunitario; tuttavia, recenti studi hanno evidenziato un possibile ruolo dell'epatite C. È dunque necessario consultare il proprio medico e, con ogni probabilità, fare esami per valutare la salute del fegato.

Borse agli occhi e gonfiore oculare

In molti casi, le borse sotto gli occhi e il gonfiore oculare sono solo il risultato di una notte insonne. Basta quindi una buona dormita per farle sparire. Tuttavia, se il problema non è dato dalla mancanza di sonno, la causa potrebbe essere una dieta troppo ricca di sodio, che provoca ritenzione idrica. Quindi, cercare di ridurre l'apporto di sodio nella propria dieta, eliminando innanzitutto gli alimenti ricchi di sale e quelli trasformati.

[Potrebbe interessarti: Occhiaie, Borse Sotto gli Occhi, Gonfiore Oculare: Differenze]

Dermatite erpetiforme di Duhring

La dermatite erpetiforme è caratterizzata da eruzioni cutanee che si manifestano sotto forma di bolle o vescicole che comunemente appaiono intorno allo stomaco, sulle ginocchia, sulla schiena, o sul cuoio capelluto. Nell'aspetto ricorda il virus dell'herpes simplex (da cui il nome "erpetiforme"), ma non ha alcuna correlazione con esso. Questo tipo di dermatite può essere scatenato dalla malattia celiaca. La buona notizia è che la dermatite erpetiforme è relativamente facile da trattare poiché basta un cambiamento nella dieta e/o farmaci che devono essere prescritti dal proprio medico.

Decolorazione e iperpigmentazione

L'iperpigmentazione è causata da un'eccessiva produzione di melanina. Di solito si verifica quando ci si espone per troppo tempo ai raggi solari, ma ci sono anche altre cause. Spesso, alcuni tipi di macchie più scure sulla pelle interessano innanzitutto i gomiti, le ginocchia, il collo, l'inguine, le ascelle, e poi via via si diffondono lentamente sulle aree circostanti. In questi casi, la decolorazione della pelle e l'iperpigmentazione possono essere i primi segni del diabete oppure di problemi alla tiroide, ed è quindi molto importante fare attenzione a ciò che si mangia per essere sicuri di non causare ulteriori danni all'organismo. In particolare, evitare i cibi trasformati e preconfezionati, aggiungere più frutta e verdura fresche alla propria dieta, e bere molta acqua.

Nella maggior parte dei casi, i cambiamenti che avvengono sulla pelle non indicano un problema di salute serio. Tuttavia, se si hanno dei dubbi e se tali mutamenti sono frequenti e duraturi, è bene rivolgersi al proprio medico.

Commenti e opinioni